Suggerimenti

Quali malattie e parassiti attaccano il ciliegio? [Identifica e tratta]

Le malattie del ciliegio sono il mal di testa di chiunque si dedichi alla sua piantumazione .

Questo tipo di frutta si sviluppa e matura molto rapidamente e questo rende obbligatoria l’attenzione alle malattie dalla prevenzione.

Significa che parte della cura è finalizzata ad avere un buon compost e una cura esaustiva dell’intera struttura.

Se hai la gioia di piantare ciliegie, preparati a sapere come attaccare le fastidiose malattie che vogliono uccidere il tuo raccolto.

Iniziamo.

antracnosi

Le macchie marroni (e talvolta rossastre) di forma rotonda sono le caratteristiche principali di questa malattia del ciliegio.

La sua azione è rivolta principalmente alle foglie e ai frutti , prevenendo il consumo di questi ultimi.

In alcuni casi del tutto eccezionali la malattia può attaccare il fusto, ma poi le macchie appariranno allungate e non rotonde.

È importante sapere che la sua presenza e sviluppo avviene dalla primavera all’estate.

Inoltre, è molto più stabile quando l’ambiente è umido, quindi devi avere la massima allerta in queste condizioni.

Trattamento per antracnosi in ciliegio

Come in molte altre malattie degli alberi da frutto , la prevenzione è essenziale per evitare che l’ antracnosi influisca sul raccolto.

La ragione di ciò è che la capacità correttiva è piuttosto limitata poiché tende a colpire il frutto e tale condizione non può essere eliminata.

Quindi la cosa migliore da fare è assicurarsi che l’albero sia ben fortificato a livello di nutrienti e applicare un fungicida, se appropriato.

Per saperne di più: Tutto sul fertilizzante del ciliegio.

Monilia ( Botrytis Cinérea )

Un’altra delle malattie del ciliegio più preoccupanti perché attacca i frutti è la monilia.

Il suo sintomo principale è la presenza di macchie marroni su frutti e fiori, che li fanno perdere nella loro interezza.

L’aspetto che genera ad occhio nudo è come se il frutto fosse marcio, motivo per cui in altri spazi è noto come marciume bruno.

Poiché le ciliegie sono piccoli frutti che crescono in grandi quantità, la presenza di monilia in una piantagione può causare perdite significative.

La malattia è causata da un fungo noto come Botrytis cinerea ed è incluso nella coltura attraverso le ferite della pianta.

A differenza di altre malattie, la presenza del fungo è facilmente visibile perché crea uno strato polveroso e biancastro sulla superficie della zona interessata.

Trattamento per ciliegio monilia

Il trattamento in questo caso passerà attraverso la potatura durante il periodo autunnale .

È in questo periodo che l’albero tende a scartare parte delle sue foglie e questo rende più facile vedere se ci sono zone colpite.

Un’altra strategia legata a questa malattia è darle i nutrienti corretti per rafforzare l’intera struttura dell’albero.

Gli esperti raccomandano che il compost contenga più potassio e fosforo e non tanto azoto .

Ciclo batterico

È una malattia che di solito si deposita nei cancri del legno dell’albero, rimanendo per molti anni in uno stato dormiente .

Per poter influenzare il normale sviluppo della pianta , è necessario che qualche zona abbia una ferita attraverso la quale possa penetrare .

Ciò significa che uno dei momenti di punta per prevenire la comparsa della malattia ruota intorno all’autunno, quando cadono le foglie.

La malattia può attaccare indistintamente qualsiasi zona dell’albero , ma inizia quasi sempre nei mazzi di fiori con una colorazione nerastra.

Trattamento del cancro batterico nel ciliegio

I batteri possono essere trattati con prodotti commerciali definiti per questo tipo di malattia.

Tuttavia, parte della cura avviene attraverso la prevenzione, facendo un’osservazione dettagliata della pianta durante l’autunno.

Diventa anche positivo al momento della potatura e fino a quando i frutti iniziano a formarsi.

Selezione

Lo screening è un’altra malattia che colpisce fortemente i ciliegi.

Questa è una malattia che attacca le foglie, creando buchi nelle foglie che in alcuni casi vengono chiamati pellet.

Perché si verifichino questi buchi, la malattia inizia a produrre macchie rosa che in seguito si scuriscono fino a quando la parte interessata non cade.

Quando lo screening viene trasferito al frutto, sottrae il valore commerciale che potrebbe avere , rendendone impossibile il consumo a livello umano.

Va inoltre considerato che lo screening può comparire per diverse cause, come un batterio, un virus o un fungo.

Trattamento di screening alla ciliegia

Esistono fungicidi a base di rame che funzionano in modo molto efficiente in presenza di questo tipo di malattia.

E come è facile riconoscere, può essere attaccato prima che danneggi i frutti.

Come sempre, una buona concimazione aiuterà la pianta ad essere abbastanza forte per farcela .

Avere a portata di mano tutte queste malattie e le loro possibili cure sarà la chiave per godere di un raccolto ampio e di ottima qualità.

Uccelli

Oltre a ridurre il raccolto , gli uccelli spesso danneggiano più ciliegie di quante ne mangiano.

Per controllarlo, puoi appendere pezzi di metallo lucido o fogli di latta che si muovono con il vento dai rami . Anche i compact disc funzionano.

Usa gli spaventapasseri.

Afide nero ( Myzus cerasi )

Provoca l’arricciamento delle foglie e dei teneri germogli.

Per il suo controllo, si consiglia di applicare sapone di potassio e olio di neem .

Mosca del ciliegio ( Rhagoletis cerasi )

Mettono le loro uova nella polpa della ciliegia , facendole cambiare colore. Le larve si nutrono del succo dei frutti.

Per il suo controllo, si possono posizionare trappole gialle o contenitori con superfici appiccicose in modo che rimangano aderenti.

Inoltre, possono essere utilizzate alternative ecologiche , come l’applicazione di sapone di potassio all’1% spruzzato con pioggia o acqua distillata sulla parte inferiore delle foglie .

Screziatura del virus foglia di ciliegia ( Cherry Leaf Mottle Virus )

I sintomi consistono in uno scolorimento della foglia . Anche le foglie colpite sviluppano una forma irregolare.

Le infezioni possono portare a una grave crescita della crescita e alla caduta del raccolto.

Per il suo controllo si consiglia di utilizzare portainnesti e innesti certificati virus-free e di eliminare in campo il materiale infetto.

Riferimenti e bibliografia complementare:
  • https://excelentesprecios.com/plagas-del-cerezo
  • http://agriculturers.com/plagas-y-enfermedades-del-cerezo/
  • https://www.phytoma.com/sanidad-vegetal/avisos-de-plagas/cerezo-plagas-y-enfermedades-marzo-2019
  • https://cerezadeljerte.org/enfermedades-del-cerezo/

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.