Suggerimenti

Rooibos, benefici e proprietà medicinali

Il rooibos, rooibos non è un tè come è comunemente noto. Il tè proviene dalla pianta Camellia sinensis originaria della Cina mentre il Rooibos proviene da un arbusto originario dell’Africa. Questo è il motivo per cui il rooibos è anche conosciuto come tè africano. Il Rooibos è un infuso ricavato dalle foglie dell’arbusto Aspalathus linearis.

A volte il Rooibos viene confuso con il tè rosso o Pu-erh , che ha diverse proprietà medicinali.

I benefici di questo tè africano sono molto numerosi, eccone alcuni: È una bevanda digestiva, ideale per i disturbi intestinali, può aiutare a prevenire alcune malattie, ci aiuta a ritardare l’invecchiamento, combatte la ritenzione di liquidi e anche perché non ha la caffeina o teina è perfetta per le persone con insonnia o difficoltà a dormire. Sebbene sia anche importante conoscere le controindicazioni del rooibos, te ne parlerò alla fine dell’articolo.

Questo tè africano viene consumato sotto forma di infuso e ha un odore e un sapore molto gradevoli. Di seguito ti dirò come preparare l’infuso di rooibos.

Possiamo trovare due tipi di rooibos: il rooibos rosso (fermentato e ossidato) o il rooibos verde (non è fermentato né ossidato, essendo quindi più ricco di antiossidanti), ed entrambi si assumono facendo un infuso con le sue foglie, sotto di voi indicare come farlo correttamente.

Scopriremo a cosa serve il Rooibos , quali benefici apporta il suo consumo alla nostra salute, come infondere il tè di rooibos e quali sono le sue controindicazioni.

Sai già che puoi leggere anche le proprietà di altre piante medicinali per prenderti cura di te in modo naturale e goderti una buona salute.

Proprietà dell’infuso di Rooibos, tè africano

Tra i componenti di questa pianta troviamo:

  • vitamina C
  • magnesio
  • calcio
  • potassio
  • fluoro
  • zinco
  • ferro
  • antiossidanti come flavonoidi e quercetina.

Il Rooibos svolge nel nostro organismo un’azione digestiva, antiossidante, diuretica, immunostimolante, antispasmodica, tonica, antinfiammatoria e antiallergica.

Conosci le proprietà dell’erba mate

.

Benefici del bere l’infuso di Rooibos

  • Non contiene caffeina o teina, quindi è ottimo per chi soffre di insonnia
  • Ha azione antiossidante (soprattutto rooibos verde), combatte i radicali liberi e ritarda l’invecchiamento
  • Regola la diarrea e la stitichezza
  • Ha azione antistaminica, molto utile contro le allergie
  • Rooibos è benefico per i problemi della pelle
  • Aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso nel corpo
  • Migliora il funzionamento del nostro sistema immunitario
  • Mantiene i nostri denti e la nostra bocca in buona salute
  • È indicato in caso di gastrite
  • È utile per le malattie infiammatorie di tutti i tipi
  • Migliora le funzioni digestive
  • Questa pianta previene le malattie cardiovascolari
  • Aiuta a prevenire l’ osteoporosi
  • Rooibos mantiene sani i nostri capelli e le nostre unghie
  • Se vuoi perdere peso e sei a dieta e fai esercizio, il rooibos può essere un ottimo integratore e un rimedio naturale per la perdita di peso
  • Come puoi vedere, il rooibos ha una moltitudine di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Conosci le proprietà del tè verde

Come bere il tè Rooibos

Affinché tu possa sfruttare tutte le proprietà e i benefici del rooibos, ti consiglio di scegliere un rooibos ecologico, così saprai che è un prodotto della migliore qualità e che non avrà tracce di pesticidi o altri pesticidi sintetici .

Il modo in cui si usa il rooibos è facendo un infuso con le sue foglie essiccate.

Per preparare un infuso di Rooibos basta scaldare dell’acqua in una casseruola.

Appena prima che l’acqua inizi a bollire, toglila dal fuoco.

Metti un cucchiaino di rooibos (rosso o verde) in una tazza e versa l’acqua.

Coprite la tazza e lasciate in infusione per 6 minuti.

Quindi filtriamo e man mano che si raffredda beviamo poco a poco.

Se vuoi addolcire questo infuso, ti consiglio di farlo con l’estratto liquido di stevia .

Come per i tè o gli infusi, durante i mesi più caldi dell’anno puoi gustare questa bevanda fredda e preparare un tè freddo aggiungendo del ghiaccio una volta pronto l’infuso di rooibos. È delizioso ed è molto rinfrescante, lo adorerai sicuramente.

Controindicazioni del tè Rooibos

  • Le donne incinte dovrebbero limitarne il consumo e consultare il proprio medico prima di assumerlo.
  • Come per le tisane o le piante officinali, si consiglia di lasciare periodi di riposo e di non bere grandi quantità di rooibos molto spesso per lunghi periodi.

Consulta sempre il tuo medico per scoprire se nel tuo caso particolare e a causa della tua situazione, il rooibos può avere effetti collaterali negativi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.