Suggerimenti

Verbena, proprietà medicinali e benefici di questa pianta

Verbena , Verbena officinalis , pianta medicinale tradizionalmente utilizzata in medicina per le sue proprietà e benefici per la salute. Ma a cosa serve la verbena ? Questa erba medicinale era comunemente usata per febbre, problemi al fegato, mal di testa , ansia o influenza .

In questo articolo imparerai a conoscere le proprietà medicinali della Verbena , i benefici per la salute del consumo di Verbena , come assumere la Verbena (uso interno ed uso esterno) e le controindicazioni della Verbena .

Cos’è la verbena?

La verbena è una pianta erbacea originaria dell’Europa. Ha foglie lanceolate e piccoli fiori viola. La verbena appartiene alla famiglia botanica delle Labiatae o Labiadas , come altre piante note per i loro benefici per la salute come il Marrubio , la Maggiorana , la Salvia o il Rosmarino .

È una pianta curativa che è stata utilizzata fin dall’antichità da diverse culture come i Greci o i Romani perché i suoi principi attivi (come flavonoidi, mucillagini, tannini o verbenalolo) conferiscono alla verbena proprietà molto interessanti per prevenire e migliorare alcuni disturbi comuni o malattie.

Per la tua tranquillità, c’è la Verbena biologica che non ha tracce di pesticidi ed è della migliore qualità.

Proprietà medicinali della verbena

Nei rimedi casalinghi con verbena per mantenere e ritrovare la salute, vengono utilizzate le foglie della pianta, che hanno un effetto:

  • Antispasmodico
  • Digestivo
  • Analgesico
  • Sedativo
  • Espettorante
  • Antinfiammatorio
  • Epatoprotettivo
  • diaforetico
  • antianemico
  • emmenagogo
  • Tonico
  • Antireumatico

Scopriremo in quali casi la verbena può aiutarci a migliorare la salute.

Leggi i rimedi casalinghi .

Benefici del consumo di Verbena

La verbena ci aiuta a migliorare i sintomi del raffreddore e dell’influenza.

Questa pianta ci aiuta a recuperare negli stati di stanchezza fisica e mentale.

Riduci o elimina il dolore con un’infusione di Verbena.

Migliora la digestione lenta e pesante con questa pianta medicinale.

Protegge e si prende cura del nostro fegato, essendo la Verbena una pianta molto benefica per i casi di steatosi epatica, ittero o infiammazione.

La Verbena combatte l’insonnia.

Può essere un rimedio naturale per il mal di testa come l’emicrania.

Le persone con reumatismi possono beneficiare degli effetti della verbena e migliorare i sintomi.

In caso di febbre, la verbena aiuta a ridurla.

Per i casi di stress, la Verbena è nostra alleata.

La verbena migliora i casi di ansia.

Nei dolori articolari prendi l’infuso di Verbena o metti dei cataplasmi direttamente su di essi.

Il consumo di verbena può migliorare l’infiammazione.

Puoi prevenire o migliorare i casi di ritenzione di liquidi con Verbena.

Nelle malattie del fegato e dei reni, la verbena è stata tradizionalmente usata per combatterle.

Per i casi di distorsioni, tendiniti, urti, stiramenti, ecc., l’infuso o il cataplasma di Verbena ci aiuta a combattere il dolore e l’infiammazione.

Leggi altri articoli sulle piante medicinali .

Come prendere la verbena?

Verbena per uso interno : si usa principalmente nella preparazione di un infuso. Mettere un cucchiaino di Verbena secca in una tazza e aggiungere 150 ml di acqua molto calda, quasi bollente e coprire. Lasciamo riposare per 5 minuti e poi scoliamo e beviamo poco a poco mentre si raffredda.

Verbena per uso esterno : l’infuso può essere applicato sia in un impiastro che in impacchi per migliorare i disturbi della pelle come eczema, foruncoli o ustioni. L’infuso di verbena viene utilizzato anche come gargarismo per prevenire la carie e migliorare la salute orale.

Come sempre, consigliamo di utilizzare piante medicinali biologiche per evitare di consumare le tossine che i pesticidi lasciano durante la coltivazione.

Controindicazioni della verbena

La verbena non deve essere consumata durante la gravidanza né deve essere somministrata ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

Né il consumo di Verbena è indicato per le persone con ipotiroidismo.

Il consumo di Verbena, come la maggior parte delle piante medicinali, non dovrebbe superare le due settimane. Dopo questo periodo di tempo devi riposare per altre due settimane o più in caso di consumo di nuovo della Verbena.

Le informazioni fornite in questo articolo sono informazioni generali, per sapere come prendere Verbena nel tuo caso particolare dovresti consultare un professionista della salute che conosce la tua storia medica e può darti alcune linee guida in base alle tue particolari esigenze.

.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.