Vantaggi e svantaggi

Lavorazione del terreno contro i vantaggi del no-till

I vantaggi di un giardino senza vegetazione sono numerosi. Se volete un terreno più sano, meno erosione e deflusso, meno dipendenza da fertilizzanti e molto tempo libero, smettete di coltivare il vostro giardino. Un giardino senza vegetazione vi farà risparmiare tempo, energia e denaro, e favorirà anche una migliore crescita delle piante. Anche la lavorazione del terreno ha i suoi vantaggi. Cambia la porosità e la consistenza del terreno, incorpora rapidamente la materia organica e aiuta le piante a stabilire rapidamente un sistema radicale completo. Si discute molto sul fatto che la dissodamento abbia degli svantaggi, e questo è innegabile. Tuttavia, i vantaggi della lavorazione del terreno possono superare gli svantaggi. Alcune ragioni per la lavorazione del terreno possono aiutare a bilanciare l’argomento e aiutarvi a decidere quale sia il metodo più appropriato per il vostro giardino.

Vantaggi della lavorazione del terreno nei giardini

Riscalda il pavimento in primavera . Uno dei molti vantaggi della lavorazione del terreno è che il terreno si riscalda più rapidamente in primavera quando viene arato. Questo significa un salto anticipato nella stagione della crescita. La lavorazione del terreno aumenta la quantità d’aria nel terreno e stimola l’attività dei batteri aerobici. In questo modo la materia organica si scompone più rapidamente, rilasciando calore come energia.
Cambia il terreno in autunno . Quando si coltiva in autunno, si possono aggiungere anche sostanze organiche, come le piante che muoiono di stagione. Questi saranno gradualmente compostati nel terreno, aumentando le sostanze nutritive e l’inclinazione. Compost, lettiera fogliare, ritagli di erba e altre modifiche organiche sono potenti fonti di azoto e carbonio, entrambi necessari per la crescita delle piante e per una buona composizione del suolo.
Aerare il terreno . Se volete ottenere maggiori benefici dalla lavorazione del terreno, provate ad arieggiare il terreno. La lavorazione del terreno non solo fornisce una buona base per le radici appena germinate, ma aiuta anche l’acqua, le sostanze nutritive e l’ossigeno a raggiungere queste radici. I sistemi di coltivazione senza sosta creano un letto di deflusso eccessivo, che può lavare via il terreno di soprassuolo e lasciare le colture asciutte. I terreni arati hanno tasche che possono secernere acqua, ma permettono anche all’acqua in eccesso di filtrare attraverso il terreno, evitando che le radici si ammorbidiscano.
Aiuto per il controllo delle erbacce . Se non sei un fanatico dell’erba, e la maggior parte di noi non lo è, il controllo dell’erba è un altro lavoro professionale. La dissodamento precoce può tagliare le erbacce quando sono giovani, impedendo loro di aggrapparsi al giardino. La lavorazione del terreno in autunno ridurrà le erbacce perenni tagliandole alle ginocchia, per così dire, e impedirà alla pianta di conservare energia durante la dormienza invernale.
Eliminare potenziali parassiti . Un altro vantaggio della lavorazione del terreno è che può disturbare le larve e gli insetti del suolo che emergeranno in primavera e si faranno strada nel giardino. Molti insetti parassiti svernano nel terreno e la lavorazione del terreno ne uccide molti.

Vantaggi di non arare il giardino

La lavorazione del terreno favorisce l’erosione . Se volete esaurire il vostro giardino e il vostro paesaggio un po’ alla volta, naturalmente anche. Ogni volta che lo si fa, favorisce l’erosione riducendo le dimensioni delle particelle del suolo. Questi possono poi volare via più facilmente con il vento o essere spazzati via dalla pioggia. Questo causa ancora più problemi, tra cui la necessità di utilizzare più fertilizzanti. L’erosione può essere dannosa anche per i corsi d’acqua vicini a causa del dilavamento.
Azoto del suolo di coltivazione . Piccoli microrganismi vivono sotto il suolo. Lavorano duramente per produrre azoto per i loro impianti. Quando lavorano il terreno, lo espongono al sole e muoiono, il che riduce l’azoto nel loro terreno.
Si crea uno spazio vuoto . Un terreno duro è un terreno compatto che limita il flusso di acqua e sostanze nutritive. Quando viene arato regolarmente o in eccesso, alla fine crea questo strato spesso e denso, mentre le piccole particelle di terreno create si muovono verso il basso nel terreno. Con il tempo, si compatta, creando la foglia dura, e può essere difficile da rompere in seguito.
I giardini non etichettati fanno risparmiare tempo ed energia . Ci sono molte altre cose benefiche che si possono fare in giardino. Il lavoro richiede tempo ed è difficile. Può essere un lavoro estenuante. Risparmiate il vostro tempo e i muscoli doloranti e andate senza lavorare.
I giardini non etichettati hanno un terreno migliore e più umido . La lavorazione del terreno distrugge i residui superficiali che aiutano a trattenere l’umidità e le sostanze nutritive nel terreno. Non dissodando la lavorazione del terreno, si ottiene un terreno generalmente più sano e un terreno che non si asciuga facilmente.

I vantaggi di un giardino non coltivato superano i vantaggi della lavorazione professionale del terreno?

I vantaggi del metodo “no go” sono così numerosi che ci si chiede perché mai lo si dovrebbe fare. Risparmiate tempo, denaro ed energia e spendeteli in modi migliori per migliorare il vostro giardino. Un giardino no-till può essere fatto in metà tempo con risultati migliori. Detto questo, mentre i metodi no-till hanno il loro posto, soprattutto in ambienti commerciali, richiedono un maggiore controllo delle erbacce e dei parassiti, riducono l’umidità del suolo e non consentono l’incorporazione di materia organica che influenzerà direttamente le radici per una corretta crescita. Pochissima aria entra nel terreno compattato, il che significa che i problemi fungini sono più comuni. Anche il terreno che non è stato lavorato impiegherà più tempo a riscaldarsi, il che ritarda la semina e la crescita. Anche se la lavorazione del terreno dovrebbe essere ridotta a solo due volte all’anno, fintanto che la materia organica viene lavorata nel terreno, il processo è un miglioramento che va a beneficio delle piante e della loro dispensa.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *