Carote

Le mie carote non crescono: risolvere i problemi di crescita delle carote

Le carote sono una delle verdure più popolari, sia cotte che consumate fresche. Come tale, è anche una delle colture più comuni nel giardino di casa. Se sono ben piantate, sono abbastanza facili da coltivare, ma questo non significa che non avrete problemi a coltivare le carote. Uno dei problemi più comuni nella coltivazione delle carote è far sì che le piante di carota formino radici o che le radici della carota si annodino. Il prossimo articolo parla di come coltivare correttamente le carote.

Aiuto, le mie carote non crescono!

Ci sono diverse ragioni per cui le carote non formano radici. Per prima cosa, potrebbero essere state piantate quando faceva troppo caldo. Le carote germinano meglio quando la temperatura del suolo è compresa tra 13 e 24°C. Se fa più caldo, i semi hanno difficoltà a germinare. Anche le temperature calde asciugano il terreno, rendendo difficile la germinazione dei semi. Coprire i semi con ritagli d’erba o un prodotto simile o una copertura a righe per aiutare a trattenere l’umidità.

Coltivare bene le carote

Il suolo pesante è una causa più probabile di scarsa formazione o crescita del nucleo. I terreni pesanti e argillosi non permettono una buona formazione delle radici o portano alla formazione di radici contorte. Se il terreno è denso, alleggeritelo aggiungendo sabbia, foglie in decomposizione o letame in decomposizione prima di piantarlo. Fare attenzione a compensare con fertilizzanti troppo ricchi di sostanze nutritive. L’eccesso di azoto è eccellente per alcune colture, ma non per le carote. Troppo azoto vi darà grandi e belle carote verdi, ma anche carote senza sviluppo di radici o con più radici pelose.

La difficoltà per le piante di carota a formare le radici può anche essere il risultato di un sovraffollamento. Le carote dovrebbero essere diradate molto presto. Una settimana dopo la semina, assottigliare le piantine ad una distanza di 1 o 2 cm. Qualche settimana dopo le carote vengono nuovamente assottigliate a 3-4 cm di distanza.

La mancanza d’acqua può anche portare ad una mancanza di sviluppo delle radici della carota. La mancanza d’acqua causa lo sviluppo superficiale delle radici e stressa le piante. In quasi tutti i terreni, una volta alla settimana, l’acqua in profondità nella maggior parte dei terreni. I terreni prevalentemente sabbiosi dovrebbero essere irrigati più frequentemente. Durante i periodi di calore prolungato e di siccità, l’acqua è più frequente.

Infine, i nematodi a nodo radice possono causare la deformazione delle carote. Un’analisi del suolo verificherà la presenza di nematodi. Se sono presenti, può essere necessario solarizzare il terreno trattandolo con il calore del sole con teli di plastica durante i mesi estivi. Se il terreno non viene solarizzato, spostare il raccolto di carote in un altro luogo la prossima stagione di coltivazione.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.