Fagioli

Conservare i semi di fagiolo: come e quando raccogliere i semi di fagiolo

Fagioli, gloriosi fagioli! Dopo il pomodoro, che è il raccolto più popolare dell’orto, i semi di fagiolo possono essere conservati per l’orto della prossima stagione. Originari del Messico meridionale, Guatemala, Honduras e Costa Rica, i fagioli sono generalmente classificati in base a come crescono e quasi tutte le varietà possono essere salvate dal seme per un uso futuro.

Qualsiasi quantità di semi di ortaggi e di frutta può essere recuperata dalla pianta madre per la futura semina; tuttavia, pomodori, peperoni, fagioli e piselli sono i più semplici e non richiedono alcun trattamento speciale prima dello stoccaggio. I fagioli e piante simili si autofecondano. Quando si incontrano piante ad impollinazione incrociata, bisogna essere consapevoli che i semi possono dare origine a piante diverse dalla pianta madre.

I semi di cetriolo, melone, zucca e zucca sono impollinati dagli insetti, che possono influenzare la qualità delle piante successive che crescono da questi semi.

Come conservare i semi di fagiolo

E ‘facile raccogliere i baccelli di fagioli per fare i semi. La chiave per conservare i semi di fagiolo è lasciare che i baccelli maturino sulla pianta fino a quando non si asciugano e iniziano a brunire. I semi si staccheranno e potrete sentire il rumore del ronzio all’interno del baccello quando li scuotete. Questo processo può richiedere circa un mese dopo il normale punto di raccolta per l’alimentazione.

Una volta che i baccelli si sono essiccati sulla pianta, è il momento di raccogliere i semi di fagiolo. Togliete i baccelli dalle piante e metteteli ad asciugare all’interno per almeno due settimane. Dopo due settimane dalla raccolta dei baccelli, sgranare i fagioli o lasciare i semi all’interno dei baccelli fino alla stagione della semina.

Conservazione dei semi di fagiolo

Quando si conservano i semi, metterli in un vaso di vetro o in un altro contenitore a tenuta stagna. Le diverse varietà di fagioli possono essere conservate insieme, ma avvolte in singoli contenitori di carta e chiaramente etichettate con il loro nome, la varietà e la data di raccolta. I semi di fagiolo devono essere mantenuti freschi e asciutti (32-41 F.0-5 C.). Il frigorifero è il luogo ideale per conservare i semi di fagiolo.

Per evitare che i semi di fagiolo si ammuffiscano a causa dell’assorbimento di troppa umidità, si può aggiungere al contenitore un po’ di gel di silice. Il gel di silice viene utilizzato per essiccare i fiori e può essere ottenuto alla rinfusa da un negozio di forniture artigianali.

Il latte in polvere è un’altra opzione per l’uso come essiccante. Uno o due cucchiai di latte in polvere avvolti in un pezzo di stamigna o di tela continueranno ad assorbire l’umidità dal contenitore dei semi di fagiolo per circa sei mesi.

Per la conservazione dei semi di fagiolo, utilizzare varietà ad impollinazione aperta piuttosto che ibridi. Spesso definite “reliquie”, le piante ad impollinazione aperta hanno caratteristiche tramandate dalla pianta madre che tendono a produrre frutti e semi simili, dando origine a piante simili. Assicuratevi di scegliere semi di piante madri che derivano dall’esemplare più vigoroso e gustoso del vostro giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *