Orti di cura generale

Come coltivare i lamponi

Di Lucy Pitts, appassionata di giardinaggio

Le serate possono essere buie e umide e la primavera probabilmente sembra ancora lontana, ma prima che ve ne accorgiate, vi godrete le lunghe giornate estive e tutte le cose buone che arrivano con i mesi più caldi.

Non c’è niente di più delizioso che assaggiare la propria frutta e verdura mentre ci si gode il sole del tardo pomeriggio. E che tu sia un novizio del giardino o un vecchio, i Raspberrys sono relativamente facili da coltivare e pensiamo che siano uno dei grandi piaceri dell’estate!

Se vi fa ridere mentre ci dirigiamo verso il grande giardino, assicuratevi di fare spazio ai Raspberry in un posto soleggiato.

E prima di iniziare, come sempre, vale la pena di fare una ricerca sulle diverse varietà di piante per assicurarsi che i Raspberry che coltivate lavorino bene nella vostra zona e forniscano il tipo di frutta e la stagione del raccolto che state cercando.


Diverse varietà di lamponi

Ci sono due varietà principali da considerare prima di iniziare a coltivare Raspberrys: l’estate e l’autunno. Sono determinati dal momento in cui vengono piantati e quindi danno i loro frutti.

Frutti estivi Raspberrys

I lamponi estivi danno i loro frutti tra giugno e agosto a seconda del tipo di lampone. Varietà popolari coltivate in estate sono Glen Moy, Glen Ample e Glen Fyne.

Raspberrys autunno

Chiamati anche “lamponi onnipresenti”, questi lamponi daranno i loro frutti tra agosto e ottobre. I lamponi autunnali sono un’ottima scelta per i giardinieri principianti perché crescono molto bene in vaso e sono molto facili da potare. Tra le buone varietà da coltivare ci sono Autumn Bliss, Autumn Treasure o Fall Gold.


Iniziate a pensare alla vostra trama

Come per la maggior parte delle piante, prendetevi un po’ di tempo in anticipo per preparare il terreno e la terra per le vostre piante di lampone e questo è il momento ideale per farlo. Ai lamponi piacciono i terreni leggermente acidi, ben drenati e un luogo soleggiato ma protetto.

Tollerano un po’ di ombra, ma se le avete già coltivate, assicuratevi, se le avete già coltivate, di aver raccolto tutte le foglie cadute dell’anno scorso, di aver tolto tutti i corrimani sotterranei e di aver riportato le piante al livello del suolo a febbraio.

È meglio piantare i lamponi in primavera (anche se se il terreno non è intasato dall’acqua o congelato, possono essere piantati in qualsiasi momento durante l’inverno). Un compost ben decomposto nella buca e una manciata di pesce, sangue e farina d’ossa intorno alla pianta ne favoriranno la crescita.

Assicuratevi anche che l’area sia ben diserbata e piantata in file di circa 30 pollici, con le file stesse distanziate da 4 a 6 piedi l’una dall’altra.


Allena i tuoi Raspberrys

La maggior parte delle piante di lampone dovranno essere addestrate e se piantate in file, il metodo più comune è quello della posta e del filo. Se piantate più di una fila, ricordatevi di tenere le file ben separate ed evitare di ombreggiare le piante l’una dall’altra.

Man mano che le vostre piante crescono, dovrete attaccarle al cavo di supporto perché il vento forte e le piante molto cariche avranno difficoltà se non lo farete. E non dimenticate di nutrire e annaffiare bene i vostri Raspberrys mentre crescono.


Crescere in container

Se siete bloccati nello spazio o avete un piccolo giardino, i Raspberrys crescono anche in contenitori e possono essere formati su un unico palo. Se optate per questa soluzione, potete piantare le vostre piante in autunno con un contenitore da 2 o 3 a 30 cm, diradandole in primavera.

Come per i Raspberrys che sono stati piantati, sarà necessario applicare uno spruzzo di pesce, sangue e fertilizzante per ossa in marzo e aprile, un po’ di pacciame o compost ben purificato e tenerli ben nutriti e irrigati (ma non innaffiati) durante la stagione della crescita.


Attenzione a…

I cespugli di lamponi, facili da coltivare, a volte combattono il coleottero del lampone o il parassita. Se pensate di avere un coleottero lampone (vedrete macchie secche sui gambi o piccoli vermi bianchi sui frutti), allora dovreste spruzzare le vostre piante con piretro. Fatelo quando il primo frutto matura e di nuovo qualche settimana dopo.

La peronospora è un problema ancora più grave perché si tratta di una grave malattia fungina che si presenta in molte forme e dimensioni diverse. I sintomi includono appassimento dei frutti e delle piante, macchie scure e persino macchie. Dovrete tagliare le aree infette e sbarazzarvi di esse tagliando il resto della pianta da terra.


Così facile da raccogliere

A seconda della varietà che coltivate, inizierete a vedere la frutta in piena estate e dovrete solo raccoglierla e godervela! Ma se hai davvero molta frutta, puoi condividerla con i tuoi vicini. Smettete di dare da mangiare agli uccelli o congelateli per un giorno di pioggia in dicembre!


E non dimenticate!

Naturalmente, sono innegabilmente deliziosi e la frutta coltivata localmente è sempre molto più succosa e gustosa di alcune versioni forzate nei supermercati. Ma sono anche pieni di cose buone, tra cui un sacco di vitamine e minerali, antiossidanti e fibre.

Si possono anche coltivare varietà autunnali se si vuole raccogliere nei mesi più freschi, anche se niente dice estate come il budino al lampone.

Se quest’anno volete coltivare i vostri frutti estivi, i lamponi dovrebbero essere tra i nostri preferiti. Fateci sapere come fate se avete suggerimenti per la coltivazione del lampone o una delle vostre ricette preferite. Ci farebbe piacere sentirvi, quindi basta postare i vostri commenti qui sotto o condividere i vostri pensieri con noi sulle nostre pagine sociali.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *