Orti di cura generale

Cos’è un arieggiatore da prato e come usarlo

Se vi siete mai chiesti cosa sia uno scarificatore da prato e come usarlo, date un’occhiata alla nostra guida pratica.


Cos’è un arieggiatore da prato?

Uno scarificatore da prato, a volte chiamato “dethatching”, è un attrezzo da giardino progettato per tagliare il terreno, aiutando a rimuovere il muschio morto e altri detriti come i ritagli d’erba. L’azione di taglio dell’utensile, sia esso alimentato da energia elettrica o da una spinta manuale, aiuta anche ad arieggiare il terreno, rendendolo più sano, (quasi) privo di erbacce e più resistente.

Le conseguenze di non scarificare il prato e di non seguire altri lavori di manutenzione possono essere devastanti. Permettendo ai ritagli di erba morta e al muschio di depositarsi sulla superficie del prato, si può evitare che l’acqua piovana si infiltri in profondità nel terreno dove è più necessaria. Gran parte dell’acqua e dell’umidità rimarrà in cima, rendendo il prato bagnato e molto triste per se stesso. Lo strato di erba morta in cima al prato viene talvolta chiamato “paglia”, il che spiega il riferimento al “dethatching”. L’eccesso di umidità può anche favorire la crescita dei muschi, aggravando ulteriormente il problema.


Come utilizzare un arieggiatore da prato

Ora che sapete cos’è uno scarificatore da prato, diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori consigli per ottenere il massimo dal vostro nuovo attrezzo da giardino.

Rimuovere i detriti dal prato e applicare un tappetino di muschio, rastrellare il muschio morto prima di scarificare

Qualche settimana prima di usare un arieggiatore, ispezionate il vostro prato alla ricerca di muschio vivo o detriti. Dovete sbarazzarvene prima di fare qualsiasi altra cosa. Usando un buon ammazza muschio, spalmatelo sul vostro prato secondo le istruzioni. Questo è un passo molto importante perché non volete spargere spore di muschio vivo sul vostro prato con il vostro arieggiatore, il che incoraggerebbe un’epidemia di muschio!

Falciare il prato con un rasaerba basso

Una volta che si è sicuri che il muschio è morto (dovrebbe apparire nero o marrone e asciutto), falciare il prato con il tosaerba in condizioni di tempo asciutto con il tosaerba in posizione abbassata. Facendo questo prima dell’utilizzo dello scarificatore vi permetterà di raccogliere l’erba tagliata contemporaneamente alla fine del vostro lavoro, prima di avere il tempo di fare eventuali danni.

Scarificare l’erba alta

Iniziate con l’arieggiatore da prato in cima al prato e salite in superficie più volte. Poi ripetere il processo ad angolo, ma ridurre la gravità delle regolazioni ad ogni passaggio.

Applicare il terriccio e i semi d’erba per la finitura

Opzionalmente, è possibile scegliere di aggiungere più semi d’erba alla fine del processo, un’ottima idea se il prato sembra stanco. Si dovrebbe poi coprire i semi con una miscela di fertilizzante fine e sabbia appuntita per proteggerli durante la germinazione. Questa tecnica è spesso chiamata “sovrasemina”. Con un po’ di cura, il vostro prato sarà come nuovo tra una settimana circa.


Quando utilizzare un arieggiatore da prato

Il momento ideale per scarificare il prato può variare a seconda della posizione e del clima, ma come guida, il momento migliore è quello in cui l’erba cresce di più. Questa stagione di crescita è di solito in autunno o in tarda primavera. In termini di frequenza, una volta all’anno è di solito sufficiente, o più spesso se il vostro prato è in cattive condizioni con una forte crescita di muschio. Scarificare il prato può avere un impatto negativo sull’erba e sulle radici, quindi bisogna sempre fare attenzione.


Esiste uno strumento alternativo?

Quando scarificate il vostro prato, ci sono in realtà altri strumenti che potete utilizzare per ottenere un risultato simile o addirittura identico. Un semplice rastrello è la soluzione più diffusa per la scarificazione, che permette di controllare la pressione sul prato con uno strumento più leggero.

A seconda delle dimensioni del vostro prato, potete usare una piccola cazzuola per rimuovere i detriti e una forchetta per arieggiare il terreno. Sul mercato esistono anche diversi strumenti combinati che incorporano un arieggiatore e un rastrello che permettono di scegliere tra le due funzioni. Se volete solo aerare, perché non provate un paio di rebbi per l’erba?

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *