Fabaceae

Trifoglio bianco, trifoglio strisciante


Trifoglio bianco, trifoglio strisciante

Trifoglio bianco, Trifoglio strisciante, Trifoglio repens


Botanica

Nome latino: Trifolium repens

.
Famiglia: Legumi, Fabaceae, Papilionaceae
Origine : Europa


estate

.
Colore del fiore: bianco
.
Tipo di impianto :
Miglioramento dell'”erbaccia”

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
10 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza :

Esposizione:

.
Tipo di terreno:
ricco di humus e ben drenato

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
fresco
.
Uso:
sovescio

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: semina a molla, raggruppamento o separazione dei tralci Potatura: nessuna potatura < br>
Malattie e parassiti :
resistente alle malattie e agli insetti


Generale

Il trifoglio bianco, noto anche come trifoglio strisciante o trifoglio olandese, è una pianta foraggera molto comune nei prati e nei giardini. Ermafrodito, cresce in tutti i tipi di terreno con una preferenza per i terreni ben drenati.

Il trifoglio bianco è un legume perenne del genere Trifolium(trifoglio) comune in tutta Europa. Questa pianta, che si trova spesso nei prati di pascolo, può anche crescere fino a 2750 metri di altezza. Si adatta a tutti i tipi di terreno, purché l’acidità non sia troppo elevata.

Il trifoglio bianco è riconoscibile per le sue tre foglioline verdi con aree chiare, solitamente triangolari al centro. Ogni foglia è tanto larga quanto lunga e seghettata, e ha una piccola appendice alla base chiamata stiletto. La crescita è strisciante: gli steli del trifoglio bianco possono essere lunghi fino a 40 cm.

I ciuffi di trifoglio rimangono molto bassi, solo i fiori rimangono in piedi. Sono caratterizzati da una corolla a spiga di 2 cm di diametro. Il colore dei fiori è prevalentemente bianco con un misto di tonalità verdastre e rosate. Questi fiori ermafroditi sono molto melliferi. Gli insetti li impollinano strofinando le ali. Il seme forma un baccello e viene portato dal vento per colonizzare gli spazi su lunghe distanze: pendii, prati, giardini. La fioritura avviene da aprile-maggio a settembre.

La crescita del trifoglio bianco inizia in primavera, non appena il sole splende. La pianta ama il calore e la luce, il che spiega la sua crescita spesso tardiva. La pianta è generalmente resistente alla forte calura estiva e mantiene il suo colore verde scuro anche quando il terreno è molto secco. E’ anche molto resistente al calpestio.

Un legume ricco di azoto , trifoglio bianco, viene spesso piantato nei prati e nei giardini artificiali perché è un ottimo fissatore dell’azoto libero nel suolo. Anche quando viene tagliata o sfiorata di frequente, la pianta si rigenera rapidamente grazie alla vivacità dei suoi steli striscianti.

Per gli animali, il centro viene utilizzato come foraggio. Ricco di proteine, il trifoglio bianco è anche una buona fonte di minerali e oligoelementi per gli animali . La sua alta digeribilità ha effetti diuretici e regolatori. L’unico inconveniente è che la pianta da fiore contiene cianuri, che possono essere nocivi per la salute degli animali in grandi quantità.


Specie e varietà di Trifolium

Il genere comprende più di 200 specie

  • Trifolio repens , tipo specie

Mappe di piante dello stesso genere

  • Trifolio incarnato , Trifoglio incarnato
  • Trifoglio pratense , Trifoglio rosso, Trifoglio rosso

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *