Iridaceae

Iris di techo


Giglio da tetto


Botanica

Nome latino: Iris tectorum

.
Famiglia: Iridaceae
Origine : Asia

Tempo di fioritura: Maggio

Colore del fiore: blu

Tipo di impianto : erbaceo rizomatoso

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 30 a 45cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza : Resistenza: molto resistente, -27 °C

.
Esposizione:

.
Esposizione: wi-day-cloudy”> mezza ombra in ombra chiara

.
Tipo di suolo :
ricco e relativamente drenante

.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a leggermente basico
.
Umidità del suolo:
abbastanza asciutto per raffreddare
.
Uso:
ombra chiara, sottobosco

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: divisione, semina


Generale

Iris tectorum , l’iris del tetto è un’affascinante specie botanica di iris originaria dell’Asia. Appartiene alla famiglia delle Iridaceae, appartenente al gruppo dei gigli senza barba, ma con cresta: la sezione Lophiris. L’iris tectorum ha un’origine vaga: è coltivato da secoli in Cina, Giappone e India, dove è stato naturalizzato. Il suo habitat è piuttosto boscoso, ma cresce anche nelle pianure vicino ai fiumi.

Anche se non è ancora diffuso in Francia, il giglio del tetto è un’ottima pianta da ombra o semi ombra. Il suo fogliame fresco e i suoi fiori rendono molto più facile l’uso in aiuola rispetto ai gigli da giardino.


Descrizione dell’iride del tetto

L’iride tectorumis è un’iride rizomatica a sfregamento, larga fino a 3 cm. Ha un’altezza moderata: le sue foglie verdi lucide a forma di spada, flessibili e densamente ricurve sono limitate a 45 cm di altezza. Questo fogliame rimane attraente per tutta l’estate e persiste in inverno. È una bella scena verde con fiori blu lavanda, larga una decina di centimetri. Gli steli sono ramificati e i fiori sono ben distesi. I suoi 3 sepali interni sono caratterizzati da una cresta verticale frangiata. Questi gigli sono impollinati dagli insetti e, essendo autofertili, producono facilmente baccelli spessi pieni di semi vitali.

Ci sono alcune varietà coltivate:

  • Iris tectorumCB CH2963, una forma gigante che misura tra 50 e 70cm di altezza
  • Iris tectorumvar Alba , una forma naturale con fiori bianchi.


Come si coltivano i gigli da tetto?

L’iris tectorum è abbastanza facile da coltivare, in quanto può tollerare molte variazioni nelle sue condizioni di crescita. La sua preferenza è per un terreno circostante relativamente spettacolare, ma fresco e neutro, in ombra da media a leggera. Tuttavia, i gigli del tetto alla fine resisteranno alla siccità e al pieno sole.

Tuttavia, è il risultato di un clima con estati calde e piovose e inverni freddi e piuttosto secchi. Si può quindi temere un terreno troppo pesante, poco arieggiato e che in inverno contiene troppa acqua.

Viene trapiantato in giardino preferibilmente in primavera, così ha tutta la bella stagione per sistemarsi prima di essere sottoposto al grande freddo. Richiede poca manutenzione, tranne la rimozione delle foglie vecchie e danneggiate in primavera.

E ‘un vicino perfetto per le locande, epimedies, Papaveri dei Pirenei


Come moltiplicare l’iride sui tetti?

Le divisioni sono preferibilmente effettuate in primavera, quando iniziano i nuovi germogli, in modo che le loro radici possano crescere direttamente nel loro nuovo ambiente.

I semi germinano facilmente se stratificati a freddo. Seminati in autunno ed esposti al clima invernale, germoglieranno la primavera successiva. La forma bianca è fedele alla pianta, a meno che non sia impollinata da un giglio con la punta blu.


Lo sapevi?

L’iris tectorum è diventato l’iris del tetto perché viene comunemente coltivato sui tetti in Giappone, dove il suo rizoma è considerato commestibile. Può quindi essere utilizzato per la fioritura su tetti verdi, in quanto la sua resistenza alla siccità gli permette di sopravvivere in terreni sottili.


Specie e varietà di gigli

Circa 200 specie di questo genere

  • Iris foetidissima , iris occhio di agnello
  • Iris ensata o Iris kaempferi , l’iris giapponese
  • Iris pseudoacorus , l’iris di palude
  • Iris reticulata , una pianta a bulbo molto precoce
  • Iris confuso, il giglio di bambù
  • L’iride giapponese, l’iride frangiata
  • Iris unguicularis, l’iride di Algeri

Mappe di piante dello stesso genere

  • Iris Nothing , Iris butterfly, Iris Nothing
  • Ritmo dell’iride , Ritmo dell’iride
  • Iris confuso , Iris di bambù
  • Iris domestico , Iris tigre, Iris leopardo
  • Iris tedesco , Iris tedesco, Iris del giardino
  • Iris histrioides , Iris
  • Iris , Iris bulboso, Iris olandese
  • Iris giapponese , Iris giapponese, Iris frangiato
  • Iris pseudacorus , Iris delle paludi
  • Iris reticulata , Iris reticulata
  • , Iris siberiano , Iris siberiano
  • Iris unguicularis , Iris dAlger, Iris dhiver
  • Iris versicolor , Iris versicolor
  • Iris x hollandica , Iris dai Paesi Bassi
  • , Giglio rizoma, Giglio da giardino, Giglio barbuto

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *