Funghi

Gambero Calocybe

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello che può superare i 10 cm, quando è giovane ha il bordo arrotolato verso l’interno, poi è convesso e alla fine piatto, di colore biancastro-crema opaco. È molto carnoso.

Foglie di fungo bianco da giovane, leggermente più cremoso a maturità, abbastanza numerose e strette, dnate o leggermente rimpicciolite.

Piede biancastro, a volte corto, centrale e cilindrico, anche se spesso si trova ispessito alla base, solido e pruinoso.

Carne bianca soda, compatta, con un forte e caratteristico odore di farina. Il suo sapore è anche marcatamente farinoso, il che lo rende molto appetibile al palato.

Habitat:

Questa specie si trova esclusivamente in primavera, nei prati di montagna, accanto all’erica, ai prugnoli o alle rose selvatiche, ma si trova anche nella zona costiera, nei campi, nei frutteti, nei giardini, ed è abbastanza comune soprattutto nel nord della penisola iberica.

Commenti:

È un buon alimento che raggiunge prezzi astronomici, anche a causa del suo tempo di comparsa e della sua scarsità in molte zone, tuttavia riteniamo che sia sopravvalutato. Potrebbe essere confuso con Tricholomella constricta, che esce in autunno nei terreni azotati. Si confonde anche con Entoloma sinuatum, anche in autunno e con un odore meno farinoso, una specie molto tossica.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Fungo di San Giorgio, perretxiko, fungo di Orduña, moixernó.
  • Sinonimo:
    Tricholoma georgii (L.) Quel.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Tricholomataceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.