Funghi

Igrocybe conica

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello il cui diametro può essere di circa 5 cm negli esemplari maturi, spesso un po’ meno, con la tipica forma conica che il suo stesso nome indica, con l’eccezione che quando è giovane è molto più conico e appuntito, si allarga con il tempo, ma non si appiattisce mai. In tutte le fasi del suo sviluppo mantiene al centro un notevole mamellone tagliente. Superficie fibrillare di colore molto variabile, tipicamente rossastra, ma anche giallastra o arancione, un po’ viscosa con la pioggia e quasi sempre luminosa. Tutta la superficie tende ad annerirsi con l’età e a sfregare.

Adnate o più spesso sublimi, spaziati e larghi come la maggior parte degli igrocibi, di colore chiaro, quasi bianco, o giallastro, con una tendenza ad annerirsi nel tempo dal bordo.

Piede solitamente cilindrico e allungato, fibroso, liscio o nervato longitudinalmente, a volte con una grande scanalatura centrale. È cavo e per nulla viscoso, può essere rossastro, giallastro, arancione, e talvolta anche con una sfumatura verdastra, con una marcata tendenza all’annerimento.

La carne è piuttosto sottile e fragile, con un colore giallastro anch’esso variabile, non ha odore percepibile e il suo sapore è dolce e molto dolce.

Habitat:

Specie con una predilezione eliofila, si trova ugualmente a suo agio nei prati e nei pascoli, così come nelle radure erbose di qualsiasi tipo di bosco, e si trova anche in zone più ruderali. È una specie abbastanza comune che spesso cresce in gruppo, anche solitaria, soprattutto in autunno, senza essere scartata in altri periodi dell’anno.

Commenti:

È un fungo di colore talmente variabile che per molti anni ha dato origine alla creazione di vari taxa, che a nostro avviso sono la stessa specie. Hygrocybe nigrescens=Hygrocybe pseudoconica è stato separato dai suoi basi tetrasporiche, essendo stato provato, tuttavia, che lo stesso esemplare in determinate circostanze può sviluppare basi bisporiche o tetrasporiche. Se separato come taxon indipendente Igrocybe conicoides, tipico delle dune costiere e con spore più allungate.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Igroforo conico, ezko gorri-koniko, pixaconill.
  • Sinonimo:
    Igrocybe tristis (Pers.) F. H. Moller

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Hygrophoraceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.