Funghi

Pleurotus nebrodensis

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di buon portamento, il suo diametro nel suo massimo splendore poteva raggiungere i 15 cm, di forma molto omogenea e regolare durante tutto il suo sviluppo. I vecchi esemplari sono di solito incanalati un po’, ma fino ad allora la loro forma piatta-convessa viene mantenuta. È bianco, soprattutto da giovane, un po’ più cremoso da adulto, ma sempre opaco. La sua cuticola è asciutta anche con la pioggia, e il bordo rimane arrotolato a lungo, essendo alla fine fine fine e regolare.

Fogli estremamente decorrenti sul piede come un buon Pleurotus che è, piuttosto stretto e con lamelle, di colore simile al cappello.

Piede generalmente più corto del diametro del cappello, soprattutto negli esemplari adulti, pieno in tutte le fasi di sviluppo, per lo più eccentrico, ma raramente laterale. Verso la base, diventa radicante, soprattutto nella zona di inserimento con la radice della pianta che funge da substrato. Colorato.

Carne bianca spessa, compatta, soda e soda, dal gusto dolce e gradevole e dal profumo delicato e inconfondibile.

Habitat:

Appare per tutto l’autunno, sempre attaccata alle radici di alcune piante di ombrellifera comunemente chiamate canne, appartenenti al genere Laserpitium. È un fungo molto localizzato e quindi deve essere considerato come raro, anche se nelle zone dove cresce non manca ogni anno l’appuntamento.

Commenti:

Questo fungo è un boccone molto appetitoso, soprattutto se si considera la sua carnosità e il suo aspetto gradevole, anche se può non raggiungere l’eccellenza culinaria del Pleurotus eryngii, con cui può essere confuso dalla forma, ma non dal colore o dall’habitat. Inoltre, questa specie ha una dimensione e un portamento maggiori.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Funghi di canna.
  • Sinonimo:
    Pleurotus eryngii var. nebrodensis (Inzenga) Sacc.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Pleurotaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.