Funghi

Russula puellula

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello molto piccolo per ciò che è usuale nel genere, nessuno degli esemplari osservati nella collezione ha raggiunto anche 4 cm di diametro, essendo il più comune per trovare esemplari adulti con un diametro compreso tra 2 e 3 cm. Superficie opaca, semmai viscosa e lucida sotto la pioggia, di un colore rosso carminio piuttosto vistoso con un centro più scuro, che sfuma in toni rosei sotto la pioggia. Cuticola separabile dalla carne del cappello in 23 del totale, con il margine liscio negli esemplari giovani e striato negli adulti, e può diventare scanalata in età avanzata.

Fogli liberi rispetto al piede e relativamente separati l’uno dall’altro, ventralmente, di colore chiaro, biancastro o crema pallida, macchiati dalla sporulazione di un colore crema molto più scuro. In alcuni esemplari si osserva una leggera piccantezza con la masticazione.

Misura del piede proporzionata al cappello, bianco, con una certa tendenza al giallo alla base e alla fine si trasforma in una tonalità sporca. È attenuato o claviforme, molto fragile, in parte perché è vuoto fin dalla più tenera età.

Carne bianca fragile, inalterata al taglio, odore debole, poco significativo, sapore dolce.

Habitat:

Questa specie è da considerarsi rara e da proteggere, infatti è sulla lista rossa di diversi paesi europei. Frutta in boschi di latifoglie, sia sotto querce che sotto faggi. La nostra collezione è stata realizzata in boschi di quercia americana (Quercus rubra). E’ uscito in gruppi di non pochi esemplari nel mese di giugno, tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate.

Commenti:

È una specie rara del genere Russula che si caratterizza per le sue piccole dimensioni, la carne dolce e la fragilità. Russula puellaris è molto simile, ma il suo cappello ha toni viola e ha una maggiore tendenza al giallo, adottando un colore zafferano nel piede. Russula meltzeri è un’altra piccola Russula simile a quella qui descritta, ma di solito ha una cuticola pelosa o screpolata negli esemplari adulti.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Nessuna.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Russulales
  • La famiglia:
    Russulaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.