Funghi

Tricholoma ustale

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Il cappello che a maturità può raggiungere i 10 cm di diametro e persino superarlo brevemente, nelle sue prime fasi con una forma semisferica o leggermente conica, poi diventa convesso e infine appiattito. La sua superficie è separabile e leggermente viscosa in caso di pioggia, ma è luminosa ma non viscosa, bruno-rossastra o marrone, un po’ più scura nella zona centrale e impallidente verso il bordo in molti esemplari. La cuticola è liscia e radialmente fibrillare, con un margine regolare che non presenta smagliature e non è nemmeno scanalato.

I fogli di colore bianco o crema a taglio basso, al pascolo, acquistano toni bruno-rossastri che appaiono principalmente sul bordo, moderatamente stretti e con lamelle, dritti.

Piedi spesso allungati, di forma irregolare, a volte claviformi e a volte cilindrici, con una certa tendenza ad ispessirsi sul fondo e ad assottigliarsi alla base stessa, che a volte diventa radiosa. La sua superficie ha un fondo biancastro ma è ricoperta da fibre longitudinali brunastre, che è il colore predominante a prima vista, tranne forse all’apice, e manca di una zona ad anello per delimitare entrambi i colori.

Carne bianca spessa, fibrosa e fibrosa, con tendenza al taglio brunastro soprattutto al piede. Ha un debole odore farinoso e un sapore che è anche farinoso all’inizio e amaro dopo un po’ di masticazione.

Habitat:

Si tratta di una specie che appare in foresta di diversi planifogli, non abbiamo verificato la sua presenza sotto le conifere. Frutta soprattutto in autunno in piccoli gruppi sul terreno, ma può apparire più occasionalmente in altri periodi dell’anno. È relativamente frequente, anche se non abbondante.

Commenti:

Questa specie si caratterizza per la sua superficie a bassa viscosità, il piede senza delimitazione tra due colori e un gusto farinoso amarognolo tardivo. Il Tricholoma ustaloides ha un cappello viscoso e il suo piede è ben definito tra due colori. Anche il Tricholoma fulvum è simile, ha fogli giallastri da giovane e il suo cappello è a coste, ci sono molti altri tricolomi marroni come il Tricholoma stans, molto simili ma di conifere e un lungo eccetera, studiandoli attentamente è possibile arrivare a separarli macroscopicamente.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Tricholoma fulvellum (Fr.) Gillet

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Tricholomataceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.