Piante

8 Tipi di erba

L’erba è l’altro grande gruppo di piante tappezzanti che viene utilizzato per coprire vaste aree di prato. Diciamo che è l’altro grande gruppo perché le piante tappezzanti più conosciute quando si tratta di coprire le superfici del terreno sono i prati. Anche se è così, la verità è che l’erba può essere un’ottima opzione in determinate circostanze, soprattutto a causa delle sue differenze con l’ erba. I più importanti sono la sua maggiore resistenza al traffico e il fatto che in inverno la sua parte aerea si asciuga completamente, cessando di aver bisogno di cure durante quel periodo ma tornando verde con il ritorno dei mesi caldi.

Se vuoi saperne di più sui diversi tipi di erba che esistono e su come scegliere la più adatta ad ogni esigenza, continua a leggerci in questo articolo di EcologíaVerde.

Cynodon dactylon

Non si può parlare dei diversi tipi di graminacee senza citare il Cynodon dactylon, chiamato anche erba bermuda o erba fine. Il primo di questi nomi è dato dalla grande abbondanza di questa pianta nella zona delle Bermuda. È una specie che ha origine nella parte meridionale dell’Europa e nella parte settentrionale dell’Africa.

Le sue foglie, corte e dal fusto eretto, mostrano una sfumatura di verde tendente al grigio, potendo acquisire intense sfumature di verde quando ricevono sufficienti annaffiature. Si caratterizza per lo sviluppo di radici molto profonde che possono arrivare fino a 2 metri sottoterra, anche se di solito rimangono intorno ai 60 cm. I suoi steli sono striscianti e avanzano in modo tale da espandersi costantemente sulla superficie disponibile. Ha bisogno di temperature di almeno 15ºC, sebbene il suo range di crescita ottimale sia compreso tra 25 e 37ºC.

pennisetum clandestino

Questa erba è anche chiamata erba africana o erba kikuyu, ed è una specie tropicale originaria dell’Africa orientale. A causa della rapida crescita che può presentare quando le condizioni sono ottimali, negli Stati Uniti è considerata una specie invasiva in alcune parti.

Il prato che ne risulta è particolarmente resistente alle stagioni secche ed è pericoloso come specie invasiva per la sua capacità di rilasciare tossine erbicide, che impediscono la crescita di altre piante intorno ad esso. È molto apprezzato per l’intensità del verde che offre, oltre a formare un prato molto resistente al traffico e alla scarsità d’acqua. Può crescere in zone con poca luce, anche se si sviluppa meglio quando riceve la sua incidenza diretta.

Paspalum notatum

Detta anche erba di Bahia, questa erba è facilmente riconoscibile dalle sue infiorescenze, che assumono la forma di una spiga a V. È uno dei tipi di erba piuttosto fitta e ruvida, che ha bisogno di temperature superiori ai 20 ºC per svilupparsi.

Tuttavia, nonostante non tolleri le basse temperature, resiste straordinariamente a temperature molto elevate e condizioni di siccità, motivo per cui è altamente raccomandato per zone particolarmente secche e calde.

Stenotaphrum secundum

Questa erba è anche chiamata erba, erba americana, erba di Sant’Agostino e erba catalana. Viene utilizzato soprattutto nelle zone costiere, poiché è una specie con grande resistenza alle zone ad alta salinità, in luoghi dove il vento porta una grande quantità di sale dal mare ed è molto difficile coltivare altro.

È anche molto resistente all’assenza di luce, essendo questa una delle più consigliate quando si tratta di coprire prati con molte ore di ombra. Inoltre, essendo una delle graminacee più grossolane e robuste, viene spesso utilizzata per ricoprire prati che dovranno sopportare molto traffico, come parchi o giardini per case con bambini.

Altri tipi di erba

Oltre ai tipi di erba spiegati sopra e all’erba artificiale, questi sono altri tipi naturali.

  • Grama millepiedi o Eremochloa ophiuroides.
  • Zoysia erba o Zoysia tenuifolia.
  • Erba giapponese.
  • Petate d’erba.

Come scegliere il tipo di erba

Come hai visto, ci sono diversi tipi di erba con caratteristiche abbastanza diverse. Se devi coprire un’area destinata a poco traffico, dove il sole splende per buona parte della giornata e in una zona con clima temperato caldo, puoi praticamente utilizzare l’erba che ti piace di più, prendendo conto del suo aspetto.

Ma tali condizioni ottimali si verificano raramente, quindi le condizioni ambientali dovranno quasi sempre essere prese in considerazione: se le temperature sono troppo alte o troppo basse, se il traffico sarà una grande punizione per la vegetazione, se saremo in grado di annaffiarlo spesso o se ci sono fattori come la salinità della costa.

A seconda di tutti questi fattori e vedendo le caratteristiche dei tipi di erba descritti, non sarà difficile per te trovare il miglior tipo di erba per il tuo giardino o terreno. Inoltre, se stai pensando di realizzare un giardino in casa o di sistemare un giardino trascurato, ti consigliamo questo altro post in cui spieghiamo come realizzare un giardino ecologico.

Ti consigliamo inoltre di consultare questa guida EcologíaVerde su Come piantare l’erba in modo che, una volta scelto il tipo migliore, puoi farlo facilmente nel tuo giardino o terreno.

Se desideri leggere altri articoli simili a 8 tipi di erba, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.