Piante

Come evitare le malattie nel prato?

Se sei una di quelle persone che amano il proprio giardino e vogliono avere un prato bello e sano, dovresti sapere che hai dei nemici che possono boicottare la bellezza del tuo prato .. Ma rilassati qui ti insegneremo come evitare le malattie nel prato.

Una buona manutenzione è molto importante per mantenere il prato in condizioni ottimali. Tuttavia, un uso intenso o fattori quali temperatura, umidità, siccità, condizioni meteorologiche e luce possono causare varie malattie, parassiti ed erbacce.

Come evitare le malattie nel prato?

Una corretta fertilizzazione e una corretta manutenzione nella maggior parte dei casi prevengono la crescita di erbe infestanti e funghi sul prato. 
Ogni erba richiede un approccio diverso.
La maggior parte delle varietà scompare con una corretta fertilizzazione e un taglio regolare.
Come ci spiega il rasaerba,  avere un buon rasaerba è fondamentale per consentire tagli netti che impediscano la diffusione delle principali malattie del prato “.

Cosa sono le malattie del prato?

La malattia dell’erba è un nome collettivo per danneggiare i prati. I problemi del prato possono essere causati da alcune malattie o funghi, ma anche da parassiti e insetti.

Se il tuo prato è stato colpito da un’infestazione da erba, probabilmente vedrai macchie nude, bianche o marroni sul prato. Il tuo territorio è lì da relativamente tempo? Quindi la possibilità di malattie dell’erba è molto più alta.

Vedi danni sulla tua terra? Non aspettare, ma agisci immediatamente. Intervenendo rapidamente, puoi salvare il  tuo  prato dalla distruzione.

Quali sono le principali cause della crescita dei funghi nei prati?

  • Aumento delle precipitazioni in combinazione con uno scarso drenaggio dell’acqua
  • Troppo fertilizzante organico
  • Le erbe di qualità inferiore hanno meno resistenza. Quindi usa sempre i semi delle migliori marche
  • Siccità troppo lunga e temperature miti in autunno

Come posso riconoscere i funghi nell’erba?

  • Scolorimento a macchie marroni / gialle sul prato o una foschia scura sul prato
  • Le punte dei fili d’erba sono spesso unite
  • La maggior parte dei funghi si sviluppa a fine estate o in autunno.

 Tutto su funghi, erbacce e insetti nel prato:

1. Come crescono i funghi sui prati?

I funghi possono derivare da molte cause. La cattiva gestione dell’acqua, l’applicazione errata della fertilizzazione, il valore Ph e le variazioni di temperatura lievi sono le cause principali. I funghi nei prati generalmente crescono a fine estate o in autunno.

Pulisci i ritagli e le foglie, soprattutto in autunno. Questo è un buon terreno fertile per i funghi. Scarifica il prato e colpisci il terreno per aprirlo. Inoltre, assicurati di avere la corretta fertilizzazione in base alla stagione. Usa una sospensione in autunno e non spruzzare troppo azoto sul tuo prato.

2. Come riconosco i funghi sul prato?

I funghi sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Uno scolorimento giallo-marrone dell’erba può indicare un fungo. I fili d’erba si uniscono e sul prato compaiono dei cerchi.

3. Come posso prevenire o controllare i funghi sul mio prato?

Non ci sono pesticidi sul mercato per il controllo dei funghi. Quindi è meglio evitare! Scarifica il tuo prato almeno una volta all’anno, assicurati una buona gestione dell’acqua e concima con un buon fertilizzante, adatto alla stagione.

4. Come posso rimuovere al meglio le erbacce senza danneggiare il prato?

La maggior parte delle erbacce scompare da sola dopo frequenti falciature e concimazioni regolari nel prato. Tuttavia, i denti di leone devono essere rimossi manualmente sradicandoli tutti. Pianta sempre i punti nudi e concima con fertilizzante per prato appropriato.

5. È possibile controllare le erbacce anche su prati giovani?

I pesticidi sono ancora disponibili per controllare le erbacce sui prati che hanno solo 6 mesi. Naturalmente, il controllo delle infestanti è molto migliore!

6. Come posso prevenire le malattie del prato?

La corretta miscela  di semi del prato  è molto importante se la crescita di funghi o malattie entra nel tuo prato. Un mix forte, come l’erba da gioco, è più resistente alle malattie comuni. Una corretta manutenzione (acqua, concimazione, aerazione) del prato riduce il rischio di malattie e parassiti. Non falciare troppo corto durante la siccità grave o le giornate calde.

7. Ho delle macchie gialle / marroni sull’erba, com’è possibile?

Spargere il fertilizzante o il fertilizzante sbagliato in una calda giornata di sole può causare ustioni (macchie gialle / marroni).
Quando le lame del tosaerba non sono affilate, sul prato può apparire una foschia gialla.

L’urina degli animali domestici può causare macchie gialle sul prato a causa dell’alto contenuto di azoto. In tutti i casi, dovresti grattare le aree e ripetere la semina o l’erba. * La distribuzione irregolare del fertilizzante può anche portare a macchie gialle. Fornire una  buona fertilizzazione  e un corretto dosaggio sul prato.

8. Come posso prevenire e controllare il muschio?

Prevenire il muschio significa concimare con il giusto fertilizzante, non falciare troppo, scarificare i prati in primavera e / o autunno e spargere la calce nei mesi invernali. Il muschio può essere controllato scarificando (in lunghezza e in larghezza), quindi si può spruzzare il  muschio killer  .

I resti di muschio diventeranno marroni dopo alcuni giorni e dovrebbero essere rimossi dal prato. Attenzione al solfato di ferro con lavori stradali adiacenti. Ciò può causare macchie di ruggine difficili da rimuovere. Pungere regolarmente l’erba con un dente o un martello.

9. Cosa si sente?

Questo è uno strato di detriti di piante vive e morte, come ritagli e foglie. Questo forma uno strato inquietante che è quasi impenetrabile per l’aria e l’acqua. La scarificazione assicura che l’aria, l’acqua e la fertilizzazione possano tornare alle radici. Anche l’apertura colpendo il terreno con una punta aiuta molto bene.

10. Cosa sono le giacche di pelle e le larve e come posso combatterle o prevenirle?

Si tratta di piccole larve della mosca della gru e del calabrone che, in gran numero, distruggono le radici della pianta erbacea in breve tempo. Rotolare regolarmente il prato è disastroso per queste creature.

Questi insetti sono in ogni prato. Causano danni solo se sono presenti in gran numero e quindi è presente un parassita. Spesso gli uccelli che mangiano le larve fanno più danni al prato. I nematodi sono una buona applicazione biologica per combattere giacche di pelle e larve.

11. Come posso evitare le erbacce sul mio prato?

– Applicare regolarmente il fertilizzante corretto,
– Falciare regolarmente e non troppo corto,
– Seminare i punti nudi il prima possibile,
– Scarificare il prato due volte l’anno.

12. Cos’è l’erba selvatica e come posso combatterla?

Le erbe selvatiche sono erbe naturali o stradali in cui i semi vengono diffusi nell’aria da insetti e uccelli. Queste erbe possono essere spesso riconosciute da foglie lunghe e alte e foglie larghe.

L’erba di strada o l’erba coltivata non possono resistere alla siccità. Aspetta un momento prima di spruzzare. Falciare il prato regolarmente in modo che i semi non possano diffondersi. Taglia per tempo il “polline” dall’erba e pianta i punti nudi.

13. Ho erba per animali, posso controllare anche le erbacce?

Lascia che gli animali rimangano lontani dall’erba / dal pascolo per almeno 14 giorni in cui desideri applicare il controllo delle infestanti. Questo vale anche per un trattamento con muschio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *