Suggerimenti

10 rimedi ecologici per evitare e combattere gli afidi

Gli afidi (Aphididae), sono insetti neri di 3 mm di colore verde, giallo, marrone e nero . Si nutrono della linfa che succhiano da teneri steli, foglie e boccioli di fiori. Le foglie appaiono macchie giallastre , il fusto e i boccioli dei fiori sono arricciati e deformati. Gli afidi secernono una sostanza appiccicosa che attira le formiche e il fungo fuligginoso spp. , o polvere nera. Di solito compaiono in ambienti asciutti, soprattutto in primavera ed estate.

Si tratta di diversi rimedi ecologici per prevenire gli afidi e combatterne l’infestazione.

È importante mantenere l’area in buone condizioni di pulizia, oltre che di irrigazione, poiché gli afidi amano i climi secchi, quindi non bisogna trascurare le annaffiature durante i mesi primaverili ed estivi.

10 rimedi ecologici per evitare e combattere gli afidi

1 . Aglio

Per realizzare in casa un repellente a base di aglio, è sufficiente far bollire per mezz’ora un litro d’acqua con cinque spicchi d’aglio ben schiacciati. Lasciamo raffreddare l’acqua e la scoliamo; il risultato lo spruzzeremo sulla pianta.

2. Assenzio

L’assenzio è una pianta con un effetto insetticida e repellente , ma il suo effetto non è abbastanza potente per piantare la pianta nel nostro orto urbano e aspettare che agisca, è molto meglio piantarla e quando cresce preparare la seguente soluzione: Far bollire 40 gr. di foglie di assenzio per litro d’acqua e lasciare riposare 24 h.

3 . Infuso di cipolla

Come l’aglio, la cipolla è un alimento naturale usato contro funghi e afidi. Tritare una cipolla media per litro d’acqua e far bollire 5 minuti. Una volta freddo può essere applicato.

4 . Macerazione di liquami o ortiche

L’ortica è una pianta da cui normalmente fuggiamo, ma dovrebbe sempre essercene un po’ nel nostro orto urbano. L’ortica è un buon insetticida, stimola la crescita delle piante e rafforza il sistema immunitario. Le miscele di macerazione dell’ortica sono diverse nei casi di prevenzione, concimazione o cura delle piante, ma per dare un’idea: macerare 100gr di ortica pre-fioritura in 1L d’acqua per 15 giorni, le piante devono essere immerse, e dovrebbe essere mescolato. Quando l’acqua è già scura e compare l’odore della fermentazione, scoliamo il composto. Per applicarlo, dobbiamo diluire il liquido in 100 ml di soluzione per 500 ml di acqua. Si spruzza sulla pianta o sul terreno per prevenire l’attacco di insetti, funghi e afidi, rafforzare la pianta e fertilizzare. .

5. Equiseto

100 g di piante fresche vengono immersi in 1 l di acqua per 24 ore. Quindi si fa bollire per qualche minuto, si lascia raffreddare e si filtra. Si diluisce in acqua in rapporto 1/5. Va applicato con tempo asciutto e soleggiato, dalla primavera all’estate. Spruzzare direttamente sulle piante.

6. Piante antiparassitarie

Alcuni insetti nocivi vengono respinti dall’odore o dalla composizione chimica di altre piante. Per respingere gli afidi possiamo piantare basilico, salvia, coriandolo, rosmarino, aglio, lavanda, melissa e menta.

7. Piante che attirano insetti utili

I fiori di alcune piante attirano nel nostro giardino insetti utili, come vespe parassite, ragni, chinita o coccinelle, api, farfalle e altri impollinatori. Questo aiuta a tenere sotto controllo i parassiti e tutti i nostri fiori vengono impollinati in modo che in seguito si trasformino in frutti ricchi. Da provare: Borragine (Borago officinalis), Menta, Aneto, Achillea (achillea millefolium), Calendula, Calendula e Basilico.

8. Tanaceto

Le foglie di Tanceto o San Pedro (Tanacetum vulgare o Tanacetum cinerafolium) hanno un alto contenuto di piretrine. È usato come insetticida generale. Faremo un infuso con 300 grammi di tanaceto e 10 litri di acqua. Lascia riposare per 10 minuti. Filtrare e applicare sulle piante.

9. Camomilla per rafforzare e stimolare la sua resistenza a parassiti e malattie

La camomilla è una delle piante che attiva la popolazione microbica nel suolo o nel compost. Avremo bisogno di 50 grammi di camomilla e 10 litri di acqua e faremo un infuso che lasceremo riposare 15 minuti. Filtrare e applicare non diluito sulle piante.

10 . Soluzione saponosa

Diluire 1 cucchiaio di sapone neutro in 1 litro d’acqua e spruzzare sulla pianta.

Questi sono i rimedi che ti proponiamo per evitare e combattere gli afidi, se conosci altri rimedi, non esitare a lasciare un commento per condividerlo con la community degli agricoltori ECO

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.