Suggerimenti

10 straordinarie proprietà del sesamo o del sesamo e come prenderlo

I semi di sesamo o conosciuti anche come semi di sesamo sono molto nutrienti e ci danno grandi benefici per la nostra salute. Ti diciamo quali sono le proprietà nutrizionali del sesamo , a cosa serve il sesamo e come prenderlo correttamente in modo da poter sfruttare i suoi benefici.

Ti insegniamo anche come fare il gomasio, come fare il latte di sesamo, le proprietà dell’olio di sesamo e del tahini.

Sapete cos’è il sesamo o il sesamo? Il sesamo o sesamo è un seme ottenuto da una pianta perenne chiamata Sesamum indicum che è originaria dell’Africa e dell’India e appartiene alla famiglia botanica delle Pedaliaceae.

Trova semi di sesamo tostati , sesamo non tostato e deliziosi tahini , tutti provenienti da agricoltura biologica.

Valore nutrizionale di sesamo o semi di sesamo

Il profilo nutrizionale di questo seme è molto interessante. Il sesamo è composto principalmente da acidi grassi insaturi (poli e monoinsaturi), ci fornisce anche proteine ​​vegetali e fibre .

Per quanto riguarda i micronutrienti, il sesamo è una fonte di minerali come magnesio, fosforo, ferro, calcio, zinco e potassio. Quali vitamine ha il sesamo? Dal momento che questi piccoli semi ci forniscono con vitamine del gruppo B come B1 o tiamina, folati o B9 e vitamina E .

10 proprietà benefiche del sesamo o dei semi di sesamo

A cosa serve il sesamo? Prendi nota di queste 10 qualità benefiche del sesamo:

1.- Il sesamo aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue principalmente grazie al suo contenuto di lecitina (acido grasso insaturo). La lecitina scioglie i grassi e impedisce loro di attaccarsi alle pareti delle arterie.

2.- Questi semi aiutano a regolare e migliorare la funzione intestinale grazie al loro contenuto di fibre. Ci aiuterà a prevenire la stitichezza e a prevenire le malattie del tratto intestinale.

3.- Il sesamo aiuta il nostro sistema cardiovascolare a svolgere correttamente le sue funzioni e riduce le possibilità di soffrire di disturbi cardiovascolari .

4.- La proteina vegetale del sesamo è costituita da uno degli 8 amminoacidi essenziali (metionina). È un’ottima fonte di proteine ​​vegetali per i vegani da incorporare in una dieta regolare.

5.- Il sesamo ci fornisce il ferro, un micro minerale che partecipa a diverse funzioni nel nostro corpo: è essenziale per trasportare l’ossigeno, partecipa alla produzione di emoglobina e collagene. La sua carenza è relativamente comune, soprattutto nelle donne, e può causare anemia sideropenica .

6.- Il magnesio che ci forniscono i semi di sesamo contribuisce al corretto funzionamento di nervi e muscoli e aiuta a mantenere forti le nostre ossa .

7.- I semi di sesamo sono un ottimo integratore per le persone che hanno problemi circolatori o che desiderano prevenirli. Sono anche particolarmente indicati per le emorroidi .

8.- Il sesamo è un alleato per prendersi cura del nostro fegato e per prevenire l’ emicrania causata da problemi nel funzionamento di questo organo.

9.- L’olio di sesamo di prima spremitura a freddo ed ecologico ci dona le proprietà dei semi e possiamo usarlo sia internamente che esternamente, potendo usarlo per migliorare i disturbi della pelle, prevenire l’invecchiamento precoce, eliminarli o diffonderli. rughe sottili e proteggici dal sole.

10.- La combinazione di calcio e fosforo contenuta nei semi di sesamo è molto utile per prendersi cura delle nostre ossa e dei nostri denti e aiuta a prevenire le malattie delle ossa .

Come prendere il sesamo o i semi di sesamo

Per sfruttare i benefici del sesamo è fondamentale assumerli correttamente. Ecco alcuni modi per mangiare il sesamo in modo da poter ottenere tutti i suoi benefici nutrizionali:

* Bevanda vegetale al sesamo o latte : sbattere 100 grammi di semi di sesamo (precedentemente ammollati in acqua per 6-8 ore) con 1 litro d’acqua. Filtrare e aggiungere stevia , cannella , cardamomo o altri dolcificanti naturali . Si conserva in frigorifero o in frigorifero per un massimo di 3 giorni.

* Macinato o schiacciato : mettere il sesamo in un macinino e macinare più volte. Macina solo la quantità di sesamo che stai per consumare in quel preciso momento perché altrimenti l’olio che contengono diventa rancido e perde le sue proprietà. Potete anche mettere il sesamo in un mortaio e schiacciare leggermente i semi.

* Gomasio : è un condimento di origine giapponese che consiste nel mescolare semi di sesamo macinati con sale marino. Per fare il gomasio vi basterà far tostare i semi di sesamo in una padella a fuoco basso (non aggiungete olio). Quando iniziano a tostare, aggiungete il sale marino e quando i semi di sesamo saranno dorati, togliete il tegame dal fuoco e versate il contenuto in un mortaio, macinate leggermente e poi versatelo in un barattolo di vetro. Il rapporto tra sesamo e sale può variare da 5 parti di sesamo a 1 di sale a 8 di sesamo a 1 di sale. Le proprietà e i benefici del gomasio sono gli stessi dei semi di sesamo. Puoi usare il gomasio per condire tutti i tipi di piatti salati. Puoi anche aggiungerezenzero , curcuma o aglio .

* Olio di sesamo : possiamo usarlo sia nella preparazione di piatti freddi come condimenti per insalate, sia per rimedi casalinghi per migliorare la condizione della pelle, come crema solare o per capelli danneggiati. Qui puoi vedere di più sui benefici dell’olio di sesamo .

* Tahini o tahin : è una pasta a base di semi di sesamo macinati che possono essere tostati o al naturale. Il tahini può essere aggiunto ai condimenti o può sostituire altre salse. Puoi aggiungere spezie come paprika, una spruzzata di limone, ecc.

Se all’inizio dell’articolo ti stavi chiedendo cos’è e a cosa serve il sesamo, hai già potuto sapere in cosa consistono questi semi, il loro valore nutritivo e cosa può fare per la nostra salute. Vale la pena includerli nella nostra dieta.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.