Suggerimenti

Alocasia Amazónica: [Caratteristiche, Semina, Cura, Irrigazione]

Una pianta esotica di grande bellezza appartenente alla famiglia di Las Marquesas , è l’ Amazzonia Alocasia .

Popolarmente, è anche conosciuto come orecchio di elefante .

   

Caratteristiche dell’alocasia amazzonica

  • Nome botanico: Alocasia amazonica.
  • Nome comune: Alocasia, Orecchie di elefante, Maschera africana.
  • Tipo di pianta : Pianta tropicale.
  • Pezzatura a maturità: Le fasce dimensionali dipendono dalla varietà; da 60 centimetri di altezza e 60 di larghezza a 450 centimetri di altezza e 250 di larghezza.
  • Esposizione al sole: luce intensa indiretta.
  • Tipo di terreno: terriccio sciolto e ben drenante.
  • Il pH del terreno è compreso tra 5,5 e 6,5.
  • Epoca di fioritura Crescita primaverile ed estiva.
  • Colore del fiore Giallo burro chiaro.
  • Aree native dell’Asia.

Esistono circa 70 varietà di questa specie di pianta perenne , provenienti dal continente americano, dall’Asia e dall’Oceania.

Dove possiamo trovarlo?

È abbondante nelle foreste tropicali umide, soprattutto nei paesi sudamericani, in habitat molto umidi, dove raggiungono solitamente diversi metri di altezza.

Il fusto dell’Alocasia è sotterraneo ed è responsabile dell’assorbimento dell’acqua e dei nutrienti essenziali affinché la pianta raggiunga il suo massimo sviluppo. Le piante con questo tipo di fusto appartengono al genere rizomatoso .

 

Hanno organi che funzionano come serbatoi d’acqua chiamati rizomi . Sono simili alle radici, ma quando sono pronte nascono foglie e brattee bianche o fiori finti , molto difficili da realizzare in coltivazione.

Lo sapevate…?
Il suo tronco è acquoso, senza dubbio la sua principale attrazione è concentrata nelle grandi foglie triangolari in un insolito tono verde grigiastro e nei nervi biancastri molto ben delineati. Quelle sfumature che disegnano la nervatura nella parte superiore della lama sono semplicemente spettacolari.

Inoltre, contrasta con il tono granato del rovescio.

Temperatura: dove piantare un’alocasia amazzonica?

Richiede un clima che va dai 20 ai 25 °C per mantenere il suo bel fogliame. La minima che supporta è di 6°C, ma l’ideale è non sottoporla a bruschi sbalzi di temperatura.

Luz: Che bisogni hai?

Un ambiente luminoso sarà di grande beneficio per questa specie. Il sole diretto non lo tollera. Il suo fogliame è costituito da foglie di una morfologia unica di cui devi prenderti cura in modo che non brucino.

Ma dovrebbe essere chiaro che ha bisogno di molta luce per produrre un’eccellente fotosintesi e stimolare la sua crescita.

Substrato e Compost: come prepariamo il terreno?

Per quanto riguarda la composizione del terreno o del substrato , questa pianta non richiede altro che mantenerla con un buon livello di umidità.

Tuttavia, un buon fertilizzante liquido influirà positivamente sul suo sviluppo e mantenimento. Aggiungilo all’acqua di irrigazione una volta alla settimana, nella giusta dose e le foglie cresceranno e risplenderanno splendidamente.

 

Questo processo dovrebbe essere effettuato solo nel corso della primavera e dell’estate, dove l’attività vegetativa è più elevata in questa pianta tropicale.

Il fertilizzante deve essere sempre diluito nell’acqua di irrigazione. Un buon fertilizzante bilancia gli ingredienti come azoto , fosforo e potassio è più che sufficiente.

Allo stesso modo, sono ottime la ghiaia e la torba aggiunte al terriccio nel vaso, insieme a una porzione di sabbia in parti uguali. Coprire con un pacciame di foglie.

Sono molto importanti nelle colture in vaso, perché aiutano a ottenere un drenaggio ottimale dell’acqua di irrigazione.

Irrigazione: come e con che frequenza annaffiamo?

Un’abbondante irrigazione è sinonimo di salute in questa specie tropicale, ma deve essere effettuata con moderazione, senza eccessi che impantanano il substrato.

Il terreno in vaso (con fori per rimuovere l’acqua in eccesso) o all’aperto deve essere costantemente inumidito.

Questa pianta è tuttofare e proviene dalle paludi della giungla americana ad alta umidità, quindi almeno condizioni simili dovrebbero essere imitate con frequenti irrorazioni delle sue foglie.

Se in qualsiasi momento le foglie iniziano a ingiallire e ad appassire, dovresti tagliarle molto delicatamente dalla base. Questa potatura stimolerà la comparsa di nuovi.

In primavera le innaffiature devono essere abbondanti perché è il momento della rigenerazione vegetativa che va sfruttato al massimo.

Parassiti e malattie dell’alocasia amazzonica

Sebbene siano vistose , queste piante possono essere molto sensibili. Una varietà di malattie come marciume della corona, dello stelo e delle radici, macchie fogliari e Xanthamonas sono particolarmente comuni nelle piante di alocasia.

I segni della malattia sono tipicamente macchie nere o marrone scuro sulle foglie e un bordo giallastro intorno alle macchie.

Le malattie possono essere prevenute evitando l’eccessiva irrigazione, mantenendo le foglie asciutte e fornendo un’adeguata circolazione dell’aria intorno e vicino alla pianta.

 

Parassiti dell’alocasia amazzonica

Parassiti più comuni delle piante Alocasia sono cocciniglie , scala, afidi, e acari .

Ogni poche settimane, puoi spruzzare la pianta con acqua calda e sapone organico e antiparassitario per prevenire questi parassiti. Ciò contribuirà a mantenere la pianta priva di polvere. Se si verifica un’infestazione, utilizzare un olio insetticida ultra fine o olio di neem .

Questi prodotti uccideranno i parassiti e le loro uova.

Tossicità delle piante di alocasia

L’alocasia è una pianta molto velenosa ; le foglie contengono cristalli di ossalato insolubili.

Se un essere umano o un animale domestico mastica o morde le foglie, rilasceranno i cristalli. Può causare gonfiore e irritazione della bocca e del tratto gastrointestinale.

Molto raramente, ci sarà un estremo gonfiore delle vie aeree superiori, rendendo difficile la respirazione.

Tieni la pianta lontana da bambini e animali domestici e chiama il Centro Antiveleni, il tuo medico o il veterinario se una persona o un animale ingerisce le foglie della pianta.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.