Suggerimenti

12 passi per organizzare la cena perfetta, dalla fattoria alla tavola

Così avete un flusso costante di amici o clienti che fanno regolarmente acquisti nella vostra fattoria (o forse solo un gruppo di amici) e volete organizzare per loro una cena da fattoria a tavola, sia per mostrare loro le vostre ricompense che per mostrare il vostro apprezzamento.

Da un punto di vista monetario, se stai organizzando la festa per realizzare un profitto, potresti scoprire che funziona meglio di altre cose che stai facendo in questo momento.

Volete che sia il più possibile privo di stress, ed ecco come. Quindi continuate a leggere, miei amici contadini.


Come organizzare la cena perfetta dalla fattoria alla tavola


1. utilizzare gli elementi già in vostro possesso

Se la vostra fattoria è un po’ come la mia, abbiamo una tonnellata di vasi in muratura. Questo rende le cose più facili perché posso usare i barattoli per diverse idee di cena dalla fattoria alla tavola, tra cui tazze, vasi di fiori, posate di carta e portapaglia che puoi scommettere che userò.

Inoltre, se avete tavoli da picnic, usateli. Se non è abbastanza appariscente e non hai tavoli, chiedi un prestito a qualcuno. Se anche questo non è possibile, considerate la possibilità di preparare la vostra cena come un picnic con le coperte per terra. La chiave è mostrare la vostra bella terra e il cibo delizioso che state coltivando mentre passate del tempo con i vostri cari, non farne un tagliabiscotti, direttamente da una serata da rivista (sempre totalmente scoraggiato).


2. Utilizzate il vostro cibo da giardino

Provate a utilizzare gli alimenti del vostro giardino o della vostra collezione personale. Se non è possibile coltivare il cibo da soli, contattate gli agricoltori locali. L’obiettivo di una cena da fattoria a tavola è quello di avere cibo locale e stagionale. Mi piace anche l’idea di utilizzare oggetti già in scatola. È una buona idea soprattutto se si organizza una cena invernale e la frutta e la verdura locali sono un po’ scarse.

Un indizio importante che mi sentirete ripetere più e più volte è quello di non rendere questo momento stressante. Crea la tua ricetta preferita, tostata. Se ti fa sentire meglio preparare una cena elaborata di quattro portate, fallo. Se vi piacciono gli hamburger e le patate, lodate queste deliziose aggiunte e create un hamburger “fai da te”. Un bonus in più se poi si mangia il gelato!

Una cosa da considerare è il menu. Con un pasto da fattoria a tavola, si vuole avere una ricetta in mente data la stagione, ma non porre limiti. Se lo metti sui libri contabili un mese prima e i raccolti hanno un calendario diverso, sarebbe un male. Fate invece sapere al vostro ospite con uno o due giorni di anticipo quale sarà il menu.


3. Lasciate che i bambini si muovano

Durante le vacanze, quando ero piccolo, mia nonna metteva la carta da macellaio e la tirava sul tavolo dei bambini fino a quando il “corridore” sul tavolo passava da un capo all’altro. Poi lei si sedeva in un secchio con i pastelli e io e mia sorella andavamo in città a colorare. Non ne avevamo idea e non ci importava molto di quello che facevano gli adulti.

Lo faccio sempre per i miei figli e ora anche per i miei nipoti. Vado un po’ oltre e quando abbiamo famiglia e amici, lascio che le ragazze facciano diversi lavori di artigianato per aiutare a decorare la tavola. Per esempio, un anno abbiamo fatto dei segnaposti con dei tacchini. Le piume sul tacchino erano le impronte del pollice delle ragazze. Un altro anno abbiamo fatto il tacchino con Oreo e altre caramelle.

Ho condiviso la foto qui sopra perché si può anche aggiungere una foto delle persone che vengono, condividendo con loro un divertente souvenir che sarebbe anche un bel souvenir da portare a casa.


4. Scegliete le grandi melodie

Se siete amici intimi delle persone che vanno alla fattoria, allora la selezione delle canzoni non dovrebbe essere un problema. D’altra parte, potreste non conoscerli altrettanto bene musicalmente. In questo caso, consiglio di scegliere una combinazione di musica rilassante e musica più contemporanea. Un buon mix permette di rompere le cose.

Inoltre, non tenerlo troppo in alto. Volete che i vostri ospiti possano parlare tra loro.


5. Considera la tua folla

Se è la prima volta che ospitate una cena in un agriturismo, vi suggerisco di andare con un piccolo numero di clienti amichevoli. È meglio iniziare in piccolo e lavorare in alto. Quando è piccolo, consideratelo un evento esclusivo per i vostri amici più stretti o per i vostri clienti più cari. Renderlo piccolo, caldo e attraente all’inizio può essere piacevole come un grande evento. Assicurati che sappiano quanto significhi per te averli lì.

Se arrivate ad un punto in cui avete eventi più importanti e scoprite di avere qualche sedia in più, perché non benedite qualcuno che sta facendo un buon lavoro nella vostra comunità o invitate qualcuno che pensate possa portare una buona conversazione al vostro gruppo?


6. Farlo legalmente

È la parte meno divertente dell’organizzazione di una festa, ma è fondamentale farlo nel modo giusto; dopo tutto, nessuno vuole andare in prigione per aver dato da mangiare alla gente. Il modo migliore per scoprire se il vostro evento ha qualche ostacolo da superare è parlare con un avvocato.

Se ti sembra troppo costoso, chiedi a qualcuno che fa già quello che vuoi fare. Parlate con gli altri agricoltori della comunità e la maggior parte di loro sarà lieta di spiegarvi cosa dovete passare per organizzare la vostra cena.


7. Ricorda il tuo stile quando crei l’evento

Questo rende la situazione di nuovo meno stressante. Pensate a come volete che sia la vostra fattoria.

Sono un insegnante di economia domestica e i miei studenti hanno un’attività di ristorazione a scuola. Abbiamo appena iniziato, quindi se abbiamo un evento più grande, i nostri piatti non corrispondono, ma ogni oggetto è stato donato alla scuola e ha un posto speciale nel cuore delle comunità perché fa parte di ciò che siamo. Un giorno avremo tutti gli stessi piatti e una sala da pranzo che assomiglia ai ristoranti che i miei studenti hanno la possibilità di visitare, ma per ora siamo orgogliosi di quello che abbiamo.

Allo stesso modo, iniziate con quello che avete, create l’atmosfera che volete e può rimanere così come scegliete o, col tempo, diventerà diversa. Siamo in continua evoluzione, ma l’obiettivo è quello di gustare il qui e ora, con o senza gli stessi piatti.


8. Creare una pizzeria

Soprattutto se si fa pagare a qualcuno la cena, si vuole essere sicuri che i suoi soldi ne valgano la pena. Per molti ospiti, questa gita in fattoria è un’occasione per trascorrere qualche ora fuori città. Per vedere le stelle.

Dare loro di più per i loro soldi significa pensare fuori dagli schemi. Per i miei studenti, il nostro entusiasmo deriva dai centrotavola realizzati dai loro amici della classe di design floreale della porta accanto.

Per la fattoria, ci sono molte idee diverse da proporre. Ad esempio, potete portarli a fare un tour della fattoria; dopo tutto, i bambini e gli adulti in genere amano vedere gli animali nel loro habitat naturale. Dà loro la possibilità di avvicinarsi molto alla vostra fattoria e a quello che fate.

Spiegate come avete preparato il finocchio come avete fatto, perché l’insalata di carote è così sana e così via. Questo non solo dà loro un’esperienza, ma la riporta in vita. Forse tornano a casa con la ricetta che era sul loro biglietto da visita e cercano di ricrearla. Oppure pensano ai maiali mentre mangiano un pezzo di pancetta che è stato allevato nella loro fattoria.

I fuochi d’artificio sono un buon modo per aggiungere scintille se potete aggiungerli al vostro budget e se la vostra zona non ha un divieto su queste cose. Se l’evento si tiene in autunno, prendete in considerazione un giro in macchina o un falò. Gli affumicati sono sempre una buona idea, una delle poche ricette che sono perfette tutto l’anno!


9. Portare sulla scena

L’ho già detto, ma vale la pena di ripeterlo, soprattutto quando le loro cene sono più grandi, portano altri contadini o artigiani. Questo amplia la loro base e la vostra rete, il che è vantaggioso per tutti gli interessati. È un altro modo per creare una comunità di persone che la pensano allo stesso modo, permettendo la circolazione di altre grandi idee e la nascita di nuove amicizie.

Forse c’è un grande produttore di formaggio nella vostra città, o forse il vostro vicino è un contadino che fa delle bistecche favolose. Queste sono buone opzioni se si vuole lavorare con un agricoltore. Tuttavia, alcuni agricoltori organizzano cene e sanno che la creazione di ricette e la cucina non è il loro campo di competenza. In questo caso, è meglio lavorare con uno chef locale.

Qui a Dallas abbiamo un grande chef, noto per le sue cene “farm to table”. Per contenere i costi, si può anche lavorare con un cuoco tirocinante interessato al movimento locale.


10. La pianificazione è la chiave

Pianificare la vostra festa è fondamentale per ridurre al minimo lo stress dell’organizzazione di un evento e ad ogni compito deve essere dato tempo sufficiente. Avere un’agenda su un pezzo di carta aiuta davvero. È anche importante comunicare con tutti i soggetti coinvolti, dai volontari agli chef e alle altre aziende che portate per l’evento.

Non dimenticate che non volete lasciare molto per la giornata, altrimenti gli operai correranno in giro mentre gli ospiti arrivano. Siate pronti prima, se possibile.

Allo stesso modo, se non vi preparate per un tempo sufficiente per lo smontaggio, potreste essere stressati dal fatto di dover smontare quando dovrete prepararvi per le vostre scatole CSA la settimana successiva o per il viaggio al mercato contadino, o qualsiasi altra cosa.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *