Suggerimenti

12 modi intelligenti per ottenere seme gratis

Il giardinaggio è un’attività soddisfacente. Ti dà un senso di provvedere alla tua famiglia e un senso di realizzazione alla fine della giornata. Ma può anche essere costoso. Sapere come ottenere forniture gratuite può fare una grande differenza nel vostro budget – e siamo onesti, non c’è niente come ottenere qualcosa per niente. Ecco perché condividiamo alcuni dei tanti modi per ottenere seme gratis.

Naturalmente, spesso è possibile ottenere sementi gratuite quando si effettua un ordine presso un’azienda di sementi. Di solito è legato ad un accordo del tipo “chiedete 25 euro di sementi e vi invieremo un pacchetto gratuito”. Non è di questo che stiamo parlando. Cerchiamo modi migliori per ottenere semi gratis.


1. Salvate i vostri semi

La prima opzione è probabilmente il modo più comune per ottenere semi gratis. L’unico problema è che nel primo anno potrebbe essere necessario acquistare, scambiare o rubare (non proprio) per iniziare.

Risparmiare i propri semi non solo fa risparmiare un sacco di soldi, ma permette anche di scegliere tra le migliori piante del giardino. Quando si conservano i propri semi, si sceglie deliberatamente frutta o verdura di qualità superiore.

Il risparmio di semi permette anche di giocare allo scienziato e di migliorare continuamente i raccolti. Ricordate che è necessario iniziare con le varietà ad impollinazione aperta ed ereditate per ottenere semi vitali. I semi ibridi non saranno fedeli ai loro genitori. Una volta raccolti i semi, assicuratevi di conservarli correttamente.


2. Scambio di sementi online

Lo scambio di semi è un ottimo modo per ottenere semi gratis e incontrare persone che la pensano allo stesso modo. In sostanza, uno scambio di semi funziona come un business. Siete voi a decidere quali semi vi sono rimasti e quali vi interessano. In alcune situazioni, si può semplicemente chiedere dei semi.

Gli scambi sono organizzati online o talvolta per telefono. Poi andate semplicemente all’ufficio postale e inviate i vostri semi alla persona con cui commerciate. E’ una situazione vantaggiosa per tutti.


Sacco di conservazione del seme

Il più grande e più antico dei sacchi di semi è il sacchetto di conservazione dei semi. Seed Savers è un’organizzazione no-profit la cui missione è “preservare e promuovere il patrimonio di colture e orti alimentari americani culturalmente diversificati ma a rischio di estinzione per le generazioni future attraverso la raccolta, la coltivazione e lo scambio di semi e piante del patrimonio.

Hanno una banca del seme a Decorah, Iowa, che ospita 25.000 diverse varietà di semi. Hanno ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo per aver conservato i semi delle reliquie per le generazioni future. Questi semi sono distribuiti attraverso lo scambio e il loro catalogo di vendita per corrispondenza.

Per iscriversi o registrare i semi, è necessario essere soci. L’iscrizione è gratuita, ma c’è una tassa nominale per coprire le spese di spedizione. Le spese di spedizione possono variare a seconda dell’ordine, ma sono generalmente comprese tra $3 e $6 per pacchetto.


3. Scambio locale di sementi s

Molte confezioni di semi contengono un centinaio o più di semi. Spesso, quando si ordinano i semi, sono necessari solo dieci o più semi individuali. Uno scambio locale è molto buono perché puoi prendere i semi che non ti servono e scambiarli con qualcosa di cui hai bisogno.

Un altro vantaggio di uno scambio locale è che le persone della vostra zona usano semi che andranno bene nella vostra comunità. Potete anche lavorare collettivamente con le persone della vostra zona per coltivare piante resistenti alle malattie locali o alle popolazioni di insetti.

Ci sono molti scambi locali. Potete semplicemente cercare su Internet per trovarne uno nella vostra città. Chiama alcune organizzazioni della tua comunità e vedi se offrono semi gratuiti o a basso costo. Anche i club di giardinaggio o i giardini botanici sono ottimi posti per fare domande.

Se siete come me e vivete in una piccola comunità rurale, guardate anche le sedi della contea intorno a voi.

Oltre ad ottenere sementi gratuite, l’appartenenza ad uno scambio di sementi ha molti vantaggi. Alcune di queste piante ereditate hanno storie affascinanti e possono far parte di un’interessante linea familiare.

Oltre a partecipare alla conservazione di una linea di piante genetiche, state contribuendo alla ricca biodiversità necessaria alla fioritura delle piante. Quando teniamo in circolazione semi rari e insoliti, la biodiversità aumenta. Inoltre, aiuta le popolazioni locali di animali e insetti fornendo loro il cibo a cui il loro corpo si è adattato.


Chiese

Le Chiese spesso si scambiano semi o doni all’interno delle loro comunità. Le chiese della mia zona organizzano spesso giornate di scambio in cui si possono scambiare molti oggetti diversi, oltre ai semi gratuiti. È possibile ottenere strumenti, libri di giardinaggio e attrezzature per il giardinaggio.


4. Il Progetto Seme Libero

Il Free Seed Project è un programma che dà semi. Viene fornito con determinate condizioni ed è rivolto ai giardinieri a basso reddito o ai nuovi giardinieri, ma può essere una buona opzione per coloro che sperano di creare un giardino a poco o nessun costo. Una volta stabilito il vostro giardino, potete conservare i semi dei vostri raccolti per l’anno successivo.


5. Uffici di estensione

Il vostro ufficio per l’estensione agricola o l’ufficio USDA potrebbe avere delle risorse per voi. Verificate prima con loro o se non potete usare uno scambio di sementi, perché di solito sanno cosa è disponibile per aiutare i giardinieri e gli agricoltori per hobby.

Il mio ufficio locale dell’estensione dona un albero ogni anno. A volte donano piante ornamentali, ma hanno anche donato alberi da frutto e aceri da zucchero.


6. Social media

I social media sono un ottimo posto per cercare scambi di semi. Ci sono molti gruppi di giardinaggio su Facebook. Alcuni sono locali e altri nazionali. Un gruppo di Facebook da tenere d’occhio è il Great American Seed Exchange.


7. Uffici dei servizi sociali

Nella mia zona, l’Azione Comunitaria Locale sta donando piante e semi. Ogni primavera distribuiscono gratuitamente piante e semi di pomodoro e pepe come parte della loro iniziativa per aiutare le persone a mangiare sano.

Alcuni uffici dei servizi sociali possono avere esigenze di reddito per i loro programmi. Tuttavia, ci sono molte donazioni di piante per servire la comunità in generale, e tutti possono partecipare.


8. Pianta una fila per gli affamati

Ci sono diverse organizzazioni di servizi sociali che donano semi gratuitamente, con l’accordo di portare i prodotti freschi a una banca del cibo locale. Ho partecipato più volte al programma “Mettiamoci in fila per la fame”. Spesso inviano semi e pennarelli e chiedono semplicemente di donare una parte della vostra ricompensa.

Mi piace questo programma perché mi fa sentire bene condividere
la mia cultura con gli altri. È stato anche un modo per incontrare altri giardinieri che partecipavano al programma.


9. Biblioteche

Sempre più biblioteche stanno uscendo dai sentieri battuti e
pensando a modi creativi per far parte della comunità. Verificate se le vostre biblioteche locali hanno una biblioteca di prestito per
i semi.

La biblioteca di Nashville ha uno scambio di semi, e tutto ciò che serve è una tessera della biblioteca. Puoi frugare tra i semi che hanno, scegliere quello che vuoi e portartelo a casa per farlo crescere. Alla fine della stagione, si raccolgono i semi e li si porta in biblioteca per condividerli con gli altri.

Molte biblioteche offrono anche corsi di giardinaggio o hanno un bibliotecario qualificato che è disposto a consigliare nuovi giardinieri nell’arte del risparmio delle sementi.


10. Mercato locale degli agricoltori

Questa forma non è sempre gratuita, ma è un ottimo modo per vedere le nuove interessanti piante che la gente sta coltivando. Andate in giro per il mercato e parlate con i venditori. Potreste trovare persone disposte a scambiarsi i semi alla fine della stagione.

Una volta ero al mercato del mio contadino locale e qualcuno ha mangiato dei bellissimi cetrioli asiatici. Ho chiesto in giro di loro e ho scoperto che erano reliquie. Ne ho comprato uno e l’ho portato a casa. Era molto buono, così ho conservato i semi per farli crescere l’anno prossimo. Ora ho una nuova varietà di cetrioli che è diventata la preferita della famiglia.

Una cosa da ricordare, se state pensando di diventare biologici certificati dall’USDA, dovete documentare tutti i semi salvati per dimostrare che sono biologici.


11. Organizzazioni senza scopo di lucro-giardini comunitari e iniziative alimentari

Iscrivetevi o create un’organizzazione no-profit che serva la comunità insegnando giardinaggio o avendo appezzamenti di giardino nella comunità. Molte organizzazioni no-profit stanno cercando di aiutare le persone ad imparare a mangiare in modo più sano.

Come organizzazione no-profit, ho spesso scritto ad aziende di sementi e cataloghi spiegando la mia missione e chiedendo sementi gratuite. Ho ricevuto semi in questo modo in diverse occasioni.

Questo può comportare un po’ di lavoro d’ufficio da parte vostra. Dovrete dare loro il vostro numero EIN e spiegare la vostra missione e come intendete usare i semi. A volte le aziende vogliono vedere le immagini dell’uso delle sementi.


12. Avviare uno scambio di sementi gratuito

Quindi avete cercato le vostre risorse locali e non avete trovato uno scambio di sementi. Perché non crearne uno? Andate nella vostra biblioteca e chiesa locale e chiedete se potete collaborare con loro o se vi accoglieranno.

Spargete la voce nella vostra comunità. Utilizzate i social media, affiggete manifesti nei negozi e raccontatelo a tutti i vostri amici in giardino. Iniziate a dirlo alla gente in primavera, quando piantano il loro giardino. Questo darà loro il tempo di piantare, raccogliere e conservare i semi.


Andare

Ci sono molti modi per ottenere semi gratis. Non solo vi aiuterà a coprire i costi di giardinaggio, ma incontrerete persone che la pensano come voi e imparerete di più sulla coltivazione e la conservazione dei semi. Fateci sapere nella sezione commenti quale metodo è più adatto a voi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *