Suggerimenti

Mosca de la Cebolla (Chortophila antiqua): [Características, Detección, Efectos y Tratamiento]

Cos’è la mosca della cipolla?

La mosca della cipolla, con il nome scientifico Chortophila antiqua, è un dittero molto persistente che tende facilmente a comportarsi come un parassita che provoca grandi perdite economiche all’agricoltura intensiva.

Le loro larve sono altamente efficienti, perché entrano nei bulbi della cipolla fino a provocare danni irreversibili, svolgendo il loro ruolo nutritivo a caro prezzo: funghi e batteri sfruttano la debolezza prevalente e provocano marciumi mortali che rovinano il raccolto.

Il lavoro delle larve è laborioso, perché scavano gallerie fino a raggiungere il loro obiettivo: estrarre il bulbo e poi restare a vivere a spese dei nutrienti della pianta .

In termini generali, quando si parla di mosche cipolla, si tratta di molte specie di ditteri, di cui la più importante è una molto simile alla mosca domestica: la cosiddetta Phorbia antiqua o Delia antiqua , che ha gli occhi rossi e il corpo grigiastro. .

Questi ditteri sono conosciuti anche con il nome di “mosche seminate”. Tra i più noti abbiamo i seguenti:

  • Delia platura o Phorbia platura, identificabile da una linea marrone che attraversa la zona dorsale.
  • Delia florilega o Phorbia florilega.
  • Phorbia radicum , con tre linee scure sull’addome.

La stagione più virulenta, con la maggiore attività, è quando si verificano autunni molto caldi e inverni miti quando non ci sono nevicate. Pertanto, possono riprodursi più facilmente in modo da sopravvivere a diverse generazioni, circa 3 o 3, all’anno.

Come possiamo identificarlo?

Le piante malate dall’invasione di questo nocivo parassita hanno sintomi visibili come l’ammorbidimento dei loro tessuti, fori di ingresso e debolezza generale.

Quando ciò accade, non c’è altra scelta che sradicare la pianta, per evitare che l’intero raccolto si diffonda fino alla morte.

Con l’aiuto di un coltello affilato e di un rasoio, possiamo aprire l’interno del bulbo e osservare le larve, segno inequivocabile dell’infestazione causata dalle mosche della cipolla

Vediamo alcune delle caratteristiche più notevoli di questi Ditteri.

  1. Le mosche a cipolla sono generalmente lunghe 5-7 mm.
  2. Il suo aspetto da adulto è di colore giallastro e gli occhi rossi, molto simile alla mosca domestica che tutti conosciamo.
  3. Solitamente compare in piena primavera e riesce a deporre le uova nelle nervature fogliari esterne e sul collo della pianta ospite.
  4. Anche le femmine depongono le uova a terra. Ognuna può contenere tra 100-200 uova, cilindriche e di colore bianco brillante.
  5. Le uova si schiudono e molte larve bianche si schiudono, cercando sempre di entrare nei bulbi per estrarre i nutrienti, fino a farle marcire. 
  6. L’attacco più pericoloso della specie si verifica a causa delle azioni molto aggressive della prima generazione, che distruggono piantine e piantine, nonché giovani esemplari della cultivar.
  7. Si impupano nel terreno dopo la conclusione dello stadio larvale, ad una profondità di circa 15 cm, ma raramente lo fanno anche all’interno di qualche galleria della pianta infestata.
  8. Le pupe sono ovoidali e marroni da cui emergeranno nuovi moscerini che perpetuano il ciclo vitale.
  9. Arrestano la loro evoluzione in inverno, fino a quando non escono quando appare la primavera, quando la temperatura è già intorno ai 10ºC, ovvero quando i nuovi adulti escono dal terreno.

Nella specie Delia antiqua il comportamento della larva è aggressivo e subito dopo la schiusa penetra nel tessuto vegetale per mangiare quanto più bulbo possibile. La Delia radicum si nutre delle radici della pianta e dei semi nel processo di germinazione, la specie Delia platura fa .

Quali piante colpisce la mosca della cipolla?

Questa mosca preferisce le colture di cipolle di ogni tipo. Attacca specie di cipolle, cipolle tenere, secche, erba cipollina.

Tutti, quindi, sono esposti ad un attacco accurato nelle fasi iniziali delle colture, con danni molto forti quando l’insetto è allo stadio larvale.

Distruggono semi e piantine fino a distruggere il raccolto, causando molti danni nella fase di nascita della piantina, che non avrà la forza di resistere agli attacchi delle larve.

Se sopravvivono, allora la crescita sarà molto irregolare, difettosa, ottenendo l’indebolimento della pianta allo stato adulto, presentando un colore giallastro nel fogliame e una perdita di turgore, con evidenti ritardi nel processo di crescita.

Alla fine i bulbi saranno marci e il raccolto sarà irrimediabilmente svalutato, perché le ferite che le larve producono in essi danno l’ingresso a funghi e batteri che aggravano la situazione, perché sono loro che generano la condizione di marcio del frutta.

Come combattere la mosca della cipolla?

Esistono diverse misure preventive facili da seguire che aiutano notevolmente a migliorare la situazione difensiva di queste colture di cipolle, che sono, tra l’altro, altamente richieste commercialmente in tutto il mondo. Vediamo.

  1. Quelle specie di giglio spontaneo che attirano i ditteri dovrebbero essere eliminate dalla cultivar.
  2. Anche la superficie del terreno va ripulita molto bene, liberandola dai bulbi distrutti, che vanno inceneriti.
  3. È inoltre necessario separare per un anno la coltivazione delle varietà suscettibili agli attacchi. Cioè, ruotare le colture, anche 2 anni o più tra di loro.
  4. Poiché è difficile estrarre questa mosca dal terreno quando diventa un parassita, è molto importante conoscere la storia del terreno, per sapere se è stata precedentemente vittima di invasioni di parassiti. 
  5. Un altro accorgimento importante è quello di effettuare, prima della coltivazione, un trattamento preventivo di disinfezione delle larve, per evitare che si attacchino appena arriva la primavera.
  6. È molto utile concimare con azoto .
  7.  Una zanzariera può essere posta sulla superficie del giovane raccolto, per evitare che allaghi le piante per deporre le uova.
  8. Si consiglia inoltre di evitare di nutrire il terreno con materiale organico, perché molto desiderato dalla mosca femmina, che poserà la sua covata incantata sui resti in decomposizione.
  9. Dovrebbero essere utilizzate colture che attirano i nemici della mosca della cipolla. Per questo sono ideali le associazioni con carote e aglio , cavolfiori, broccoli , verze e cavoli.

Quali sono i migliori prodotti per eliminare la mosca della cipolla?

L’ideale è trattare i terreni colpiti con piretrine o piretroidi autorizzati per la coltivazione della cipolla.

L’applicazione va effettuata direttamente sui bulbi, avendo cura che la quantità di brodo sia sufficiente per inzuppare gli insetti pupali e gli adulti che si nascondono nel terreno.

In ogni caso, si consiglia vivamente di seguire le istruzioni del produttore del prodotto per fare una buona profilassi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *