Suggerimenti

Piante aeree: tipi, nomi e cure

Le piante aeree o tillandsie sono uno dei tipi di piante più curiosi, e ogni giorno sono più utilizzate nel giardinaggio e nella decorazione grazie al fatto che, nonostante molte di esse non richiedano per niente le loro cure, tendono a hanno forme ed estetiche molto sorprendenti. In EcologíaVerde ti consigliamo, se vuoi acquistarne uno per la tua casa o come regalo, di andare al negozio tillandsia in Spagna e continuare a leggere questo articolo in cui cercheremo di saperne un po’ di più sui tipi, i nomi e cura delle tillandsie, piante aeree o tillandsie.

Per cominciare, una pianta aerea è un tipo di pianta le cui radici sono esposte e non seppellite nel terreno, quindi germinano ovunque cada il seme, indipendentemente dal fatto che si trovi sulla superficie di una roccia o sulla corteccia di un albero. Lì si ancorano con le loro piccole radici e vivono dell’umidità ambientale e dei nutrienti che raccolgono dall’aria attraverso le foglie. Continua a leggere per scoprire molto di più!

tipi di piante aeree

Esistono diversi tipi di piante aeree a seconda delle superfici a cui tendono ad ancorarsi o del colore delle loro foglie.

piante aeree epifite

Questi tipi di piante aeree tendono a crescere sulla superficie di altri alberi e piante o almeno utilizzando il loro supporto. Poiché le piante aeree non sono parassitarie, non è normale che causino danni alla salute della pianta che le sostiene.

In questo altro articolo di EcologíaVerde parliamo in dettaglio di piante epifite: cosa sono, tipi ed esempi.

piante aeree litofitiche

Le piante aeree litofitiche differiscono dalle epifite in quanto, invece di radicare su altre piante speciali più grandi, tendono a farlo su rocce, pietre o muri di qualche tipo. Queste piante possono assorbire nutrienti e sostanze dal supporto a cui sono state attaccate.

piante d’aria verde

Questi sono, come suggerisce il nome, quelli che hanno le foglie verdi. Sono caratterizzati dall’assenza di tricomi, che sono una specie di minuscoli peli di breve durata che aiutano la pianta ad assorbire l’umidità dall’aria, quindi richiedono climi più favorevoli e umidi.

piante d’aria grigia

Le piante aeree grigie hanno tricomi, che sono ciò che conferisce alle foglie e agli steli la loro colorazione grigia. Grazie a loro sono specie più resistenti che possono ottenere acqua e sostanze nutritive dall’aria, riuscendo ad adattarsi a uno spettro più ampio di climi e condizioni.

Nomi di piante aeree

Ci sono un gran numero di piante di questo tipo. Questa è una lista di piante aeree, ma sono solo alcune di esse:

  • Tillandsia usneoides o muschio spagnolo
  • Tillandsia ionantha o pianta del cielo
  • Tillandsia gardneri
  • Tillandsia fuchsii v. gracilis
  • Tillandsia Andreana
  • Tillandsia caput-medusae o testa di Medusa
  • Tillandsia didischa
  • Tillandsia capitata pesca
  • Zucchero filato Tillandsia o Tillandsia houston
  • massima tillandsia
  • tillandsia bulbosa
  • Tillandsia cyanea o piuma rosa
  • Tillandsia garofano dell’aria

Cura delle piante aeree

Questa è una guida pratica alla cura delle piante aeree:

luce per piante aeree

Come tutte le piante, le piante aeree hanno bisogno di una buona fonte di luce. Tuttavia, molti di loro non tollerano l’incidenza diretta della luce solare, quindi si consiglia di tenerli in una zona semi-ombra illuminata. All’esterno, assicurati che siano al riparo dalle ore in cui il sole è più rigido, e all’interno, mettili vicino a una finestra, ma in modo tale che il sole non cada su di loro.

Irrigazione

Quando si tratta di annaffiare, la maggior parte di loro apprezzerà di essere spruzzata una o due volte alla settimana. Questo potrebbe essere sufficiente per le specie a foglia grigia, ma le specie a foglia verde avranno bisogno di annaffiature con incidenza maggiore per idratarsi correttamente.

Inoltre, se la pianta è vicina a una fonte di calore o a condizionatori d’aria, si disidraterà molto più velocemente e avrà bisogno di annaffiature più frequenti.

Nutrizione delle piante aeree

Poiché queste piante non hanno radici da affondare nel terreno per ottenere i loro nutrienti, molte di queste devono raggiungerle attraverso l’aria. Ciò richiede che la pianta si trovi in ​​un luogo con una buona circolazione di aria pulita. Quest’ultimo dettaglio è molto importante, perché se l’aria che arriva alla pianta è contaminata da qualsiasi fonte, è molto probabile che finisca per farti star male.

Temperatura

Il normale intervallo di temperature adatte per queste piante va da 10ºC a 32ºC, ma in ogni caso è meglio che tu scopra quale temperatura richiede la tua specie specifica.

Cura delle foglie e delle radici

Inoltre, queste piante apprezzeranno che rimuovi con cura le foglie secche che si accumulano naturalmente, così come che le concimi una volta al mese durante la stagione di crescita, anche se con metà della dose raccomandata.

Infine, se vedete che le sue radici crescono troppo, potete tagliarle senza problemi, poiché hanno solo la funzione di fissare la pianta al suo piano di appoggio.

Per espandere un po’ di più queste informazioni, ti consigliamo questo altro post sulla cura del garofano d’aria.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante aeree: tipi, nomi e cure, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.