Suggerimenti

Come riprodurre le piante grasse

Le piante succulente sono un tipo di pianta caratterizzato dalla capacità di accumulare grandi quantità di acqua, sia nelle foglie che nel fusto. Il loro aspetto carnoso le rende esteticamente molto diverse dalle altre piante, motivo per cui tendono ad essere molto apprezzate da molti appassionati di botanica, sia nei giardini da interno che in un giardino verticale di piante grasse, che va sempre più di moda.

In questo articolo di EcologíaVerde ti insegneremo tutto ciò che è essenziale sui suoi diversi tipi, nonché ciò che devi sapere come riprodurre le piante succulente e coltivarle.

tipi di piante grasse

Le piante grasse sono così diverse che comprendono un gran numero di famiglie di piante diverse, anche se le più comuni nel giardinaggio sono i cactus e le crassulaceae.

Piante di cactacee o cactus

Chiamate solitamente cactus, queste piante, per lo più americane, sono conosciute in tutto il mondo per la loro straordinaria resistenza alla siccità e alle alte temperature. La sua caratteristica più distintiva è l’areola, la struttura da cui nascono i suoi steli, spine e fiori. Alcuni dei cactus più utilizzati sono i seguenti:

  • Dolicotele
  • Aporocatto
  • scopa
  • Cereo
  • Aylostera
  • epiphylum
  • Acantocalicio
  • Carnegiea
  • Copiapò
  • Astrofito
  • Corifanta
  • echinocactus
  • Ilocereo

Scopri altre specie in questo altro post su Tipi di cactus con fiori.

Piante di Crassulaceae

Le Crassulaceae sono un’altra famiglia di piante succulente, la maggior parte erbacee, che si possono trovare in tutto il mondo. Le piante di Crassulaceae immagazzinano acqua nelle loro foglie succulente, poiché, come i cactus, sono tipiche delle zone calde con pochissima acqua. Sono ampiamente utilizzati in giardinaggio per la loro resistenza e le poche cure che richiedono. Alcune Crassulaceae comuni sono:

  • Echeveria principe nero
  • Echeveria perla di Norimberga
  • Echeveria elegans
  • kalanchoe tomentosa
  • Kalanchoe humilis
  • Kalanchoe tirsiflora
  • Monante
  • sedum
  • Semprevivo
  • Crassula Morgan bellezza
  • Crassula multicava
  • Crassula ovata
  • ombelico
  • Cotiledone orbiculato
  • Aloe Vera
  • aloe squarrosa
  • Aloe aristata

Scopri di più sui tipi di piante succulente in questo altro articolo di EcologíaVerde.

Come riprodurre piante succulente

La propagazione delle piante grasse è particolarmente utile per ottenere una buona quantità di piante grasse da poche piante madri. Data la grande capacità riproduttiva di queste piante, potremo moltiplicarle in brevissimo tempo.

Riproduci le piante grasse per talea fogliare

La maggior parte di esse può essere riprodotta semplicemente piantando una foglia sana della pianta succulenta scelta:

  1. Riprodurre le piante grasse per foglia con questo metodo richiede di tirarle o tagliarle con molta attenzione, cercando sempre di non lasciare residui di foglie sulla pianta madre. Ricorda di indossare guanti da giardinaggio spessi se lavori con piante con spine.
  2. Lascia asciugare il foglio per circa 72 ore.
  3. Quindi piantalo superficialmente, cioè senza seppellirlo in profondità e lasciando fuori più foglia che sotto terra.

Riproduci le piante grasse dai polloni

È anche possibile riprodurre le piante grasse tramite polloni. Molte di queste piante, come i cactus, producono naturalmente polloni attorno alla pianta madre. Trapiantarli è molto semplice:

  1. Innanzitutto, tieni presente che generalmente è meglio separare i polloni solo dopo che hanno germogliato delle radici piuttosto lunghe.
  2. Separare il pollone dalla pianta madre con forbici da potatura affilate e disinfettate, o anche con le mani se si stacca facilmente.
  3. Lascia asciugare la ventosa per due o tre giorni se ha subito lesioni durante la separazione.
  4. Quindi piantalo nel terreno, coprendo bene le radici e la base.

Riproduci le piante grasse per talea del gambo

Un altro metodo possibile è la moltiplicazione per talee grandi, cioè dal gambo:

  1. È molto simile al metodo di propagazione fogliare, solo che in questo caso utilizza un intero stelo della pianta madre e non solo una foglia.
  2. Lascia asciugare il taglio per alcuni giorni prima di piantarlo.
  3. Pianta la talea in un terreno adatto a questo tipo di pianta e non compattare eccessivamente il terreno durante l’operazione.

Se non sei sicuro di quale sia il metodo più adatto per la tua succulenta, la cosa migliore che puoi fare è cercare informazioni specifiche sulle specie con cui lavorerai. Di seguito vi lasciamo il nostro video sulla riproduzione delle piante grasse in modo da poter ampliare un po’ di più questa informazione e vedere meglio cosa è stato detto.

Come prendersi cura delle piante grasse

Quando si riproducono piante grasse, il più comune è farlo con talee o polloni di foglie o steli. Hai già visto quali sono i tre modi principali per farlo, ma, sebbene siano piante molto resistenti, è importante tenere conto di alcune cose affinché godano di buona salute.

I principali nemici delle piante succulente sono l’eccesso di umidità e funghi. Per questo motivo è necessario conoscere una serie di cure di base per le piante succulente:

terra e drenaggio

È necessario utilizzare vasi e terriccio con un ottimo drenaggio. Allo stesso modo, queste piante beneficiano dell’avere uno strato di ghiaia o pietre che separano le loro foglie dal substrato. Inoltre, le foglie o le talee appena piantate accolgono favorevolmente l’uso di fungicidi per prevenire possibili attacchi. L’aloe è una delle piante grasse più suscettibili a questo tipo di danno. Qui puoi conoscere i fungicidi fatti in casa per cactus e altre piante grasse.

Posizione, luce e irrigazione

Trova una posizione luminosa per la tua pianta, preferibilmente esposta a sud, e non innaffiarla eccessivamente. In inverno sarà sufficiente una volta al mese e in estate non dovrebbe essere annaffiato più di una volta alla settimana. Qui spieghiamo di più su Come annaffiare le piante succulente.

Queste piante sono così resistenti che, con un po’ di cura, cresceranno sane e forti anche nei climi caldi. In questo altro post di EcologíaVerde troverai più consigli sulla cura delle piante grasse. Inoltre, qui puoi vedere un video su queste cure.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riprodurre le piante grasse, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.