Decorazione

Piante a foglia larga

Vuoi conoscere specie di piante per decorare interni ed esterni? Le piante a foglia larga sono un’opzione sicura se quello che stai cercando è un tocco diverso e pieno di vita per migliorare l’aspetto della nostra casa. Inoltre, sono solitamente piante che necessitano di pochissime cure, perfette per chi inizia per la prima volta a prendersi cura delle piante.

Dai un’occhiata alla nostra lista e incoraggiati ad avere una di queste piante con foglie grandi a casa. Sicuramente all’interno della nostra selezione troverai quello di cui hai bisogno.

alocasia amazzonica

Conosciuta anche come orecchio di elefante o maschera africana, è una pianta che si distingue per le dimensioni e la forma delle sue foglie. Si distinguono per i loro colori verde scuro e le loro beta bianche. Allo stesso modo, le sue foglie lanceolate l’hanno resa una delle più utilizzate nella decorazione delle piante, soprattutto indoor.

Anthurium ellittico

L’ anturio gigante, noto anche come il re della giungla, è una delle piante a foglia larga più sorprendenti. Questi sono posti a forma di rosone centrale che sono in grado di raggiungere più di 1 metro di lunghezza. Inoltre, hanno un colore verde brillante, perfetto per riempire di vita qualsiasi spazio interno.

Immagine: candido giardinaggio

asplenium nidus

Comunemente chiamata felce a nido d’uccello, è una specie epifita che cresce nel suo habitat naturale sui tronchi degli alberi o nelle zone alte del bosco, particolarità a cui deve il suo nome. Cresce a rosette, con foglie lunghe fino a un metro per 20 cm di larghezza. Questo tipo di felce è una delle piante d’appartamento a foglia larga che non tollera il sole diretto o temperature inferiori a 10ºC.

Caryota mitis

Chiamata anche palma a coda di pesce o semplicemente cariota, è una palma che cresce fino a 12 metri di altezza all’aperto. Tende ad essere coltivata indoor in quanto non resiste al freddo, anche se in queste circostanze è difficile farla fiorire. Necessita di molta luce, anche se indiretta o filtrata, e di abbondante umidità.

Chrysalidocarpus o Dypsis lutescens

Molto meglio conosciuta con i suoi nomi di palma gialla o areca, è una pianta semitropicale molto diffusa come pianta ornamentale da interno, data la sua grande capacità di riempire di verde e di vita gli ambienti. Necessita di abbondante luce indiretta e annaffiature moderate, nonché abbondante umidità e spruzzi d’acqua sulle foglie.

Qui vi mostriamo di più sulla cura della palma areca.

Dieffenbachia amoena

La specie con le foglie più grandi dell’intero genere Dieffenbachia, l’ amoena si distingue proprio per questo: le sue grandi foglie dai toni variegati. Ha bisogno di temperature comprese tra 20 e 28ºC, sebbene possa resistere a temperature fino a 10ºC per brevi periodi di tempo. Richiede molta umidità ambientale e una posizione semi-ombreggiata.

ficus elastico

Una delle piante da interno più apprezzate, il Ficus elastica esibisce nelle sue foglie un verde difficile da abbinare. In realtà è un albero dalle grandi foglie, che può raggiungere dimensioni impressionanti nelle giuste condizioni, anche se in vaso e indoor le sue dimensioni saranno molto più controllate. All’interno, questo tipo di ficus tende a potare la parte superiore in modo che si sviluppi orizzontalmente.

Howea forsteriana

La cosiddetta palma Kentia o palma è una pianta originaria dell’Australia. All’aperto raggiunge altezze fino a 12 metri, anche se all’interno raramente supera i 3. Il suo tronco è verde e molto bello da giovane, come le sue foglie frondose e dai colori vivaci.

In questa guida vedrai la cura della palma kentia.

deliziosi mostri

Viene comunemente chiamata costola di Adamo, perché le sue enormi foglie divise ricordano in qualche modo una gabbia toracica con tutte le sue nervature. È un rampicante tropicale, facile da curare in una zona luminosa all’interno, o all’ombra all’aperto, dando fiori grandi e belli in quest’ultima posizione. È tossico se ingerito, quindi è importante tenerlo lontano da bambini e animali domestici. La pianta apprezza che le sue foglie siano bagnate di tanto in tanto per pulirle da polvere e sporco.

Scopri di più sulla cura delle costole di Adam o su Monstera deliciosa leggendo questo post.

nefrolepis

La felce spada o felce riccia è una pianta molto resistente, che resiste a temperature minime fino a 3ºC. Ha fronde lunghe e strette, che consentono di coltivarla come una delle piante da esterno a foglia larga in climi non soggetti al gelo. Ha bisogno di luce abbondante ma non sopporta il sole diretto, essendo poco impegnativo in tutte le altre sue cure purché abbia abbondante umidità.

Filodendro bipinnatifidum

Uno dei pochi membri del filodendro che non è un rampicante, questa specie assume la forma di un cespo emisferico che può diventare abbastanza grande. Un grande esemplare può avere foglie lunghe fino a quasi 1 metro. Ha bisogno di luce indiretta e, sebbene non richieda un’elevata umidità, apprezza ricevere spruzzi o spruzzi occasionali. Può diventare sbilanciato nella sua crescita in cerca di luce, quindi è consigliabile ruotarlo periodicamente se lo facciamo crescere in vaso.

Filodendro Erubescens

Altro membro dei filodendri ma questa volta rampicante, il philodendron erubescens ha grandi foglie a forma di freccia, in cui spicca il suo picciolo rosso. Le sue foglie sono molto apprezzate come pianta ornamentale, poiché quelle giovani sono di un verde molto suggestivo e brillante, mentre quelle vecchie sono di un verde scuro anche molto belle. Necessita di luce indiretta o soffusa e di una buona umidità, soprattutto nei mesi caldi.

Altre piante a foglia larga

Qui indichiamo altre piante a foglia larga che ti potrebbero piacere arredare la tua casa:

Ora che hai scoperto tutte queste piante con foglie grandi, potresti anche essere interessato a conoscere queste altre piante con foglie colorate.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante con foglie grandi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria >Decorazione.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.