Suggerimenti

16 frutti a basso indice glicemico utili in caso di diabete e sovrappeso

La frutta, insieme alla verdura , ci fornisce grandi quantità di acqua, vitamine e minerali, fibre e altri componenti importanti per il nostro organismo per svolgere la sua corretta funzione e buona salute.

Tra quei componenti che contengono i frutti c’è lo zucchero, o meglio, il glucosio e il fruttosio . Glucosio e fruttosio sono monosaccaridi, carboidrati semplici che vengono rapidamente assorbiti ed entrano rapidamente nel flusso sanguigno. Per regolare la quantità di zucchero nel sangue, il nostro pancreas rilascia insulina che è responsabile del trasporto dello zucchero alle cellule. Quando le cellule hanno già abbastanza zucchero e non ne hanno bisogno, viene immagazzinato sotto forma di trigliceridi ( grassi ).

Per le persone che devono monitorare i livelli di glucosio nel sangue (come nel caso del diabete , dieta povera di carboidrati , ecc.) o che sono in sovrappeso e stanno facendo una dieta per perdere peso , è di maggior beneficio per la loro salute privilegiare il consumo di frutta con un basso indice glicemico o glicemico (GI) . In questo modo eviti alti e bassi di zucchero.

Ti piace prenderti cura di te? Se il tuo obiettivo è avere una buona salute e ti piace stare bene, scegli frutta e verdura biologica e prenditi cura di te dall’esterno con prodotti per l’igiene e la cosmesi BIO . Ricorda che il cibo ECO è il meglio per te e per la natura.

Sapete cos’è l’indice glicemico?

L’indice glicemico o glicemico è la differenza tra il tempo necessario per l’assorbimento del glucosio puro e il tempo necessario per l’assorbimento dei carboidrati di un alimento. Si misura su una scala da 0 a 100.

Se dobbiamo controllare l’IG nel sangue, idealmente prenderemo giornalmente frutta con un IG basso o più regolarmente di frutta con un IG più alto, tuttavia, possiamo consumare più ampiamente altra frutta di stagione , includendola in succhi o frullati verdi o in piccole quantità per evitare di aumentare eccessivamente i livelli di zucchero nel sangue.

Il modo migliore per prendere il frutto è il pezzo intero e con la buccia . Nel caso in cui prepariamo la frutta in succo (come l’arancia ad esempio), l’indice glicemico del frutto aumenta, poiché non consumiamo la fibra che rimane nella polpa e che aiuta ad evitare picchi o improvvisi aumenti di zucchero nel sangue .

[Leggi A cosa serve la pitaya o il frutto del drago ? Scopri i suoi benefici per la salute]

Sebbene diversi alimenti possano avere lo stesso contenuto di carboidrati, il loro indice glicemico può essere diverso. Conoscere l’indice glicemico degli alimenti, in questo caso la frutta, può aiutarti a gestire meglio la tua dieta e aiutarti a perdere peso , prenderti cura del tuo pancreas e prevenire malattie croniche come il diabete o anche malattie cardiovascolari e obesità.

Ecco alcuni frutti interessanti che hanno un basso indice glicemico.

16 frutti a basso contenuto di zucchero

Avocado o avocado : oltre ad essere a basso contenuto di zucchero, gli avocado sono sazianti e deliziosi. Contengono un indice glicemico di soli 10 e forniscono 160 calorie per 100 grammi.

Limone : questo agrume ricco di vitamina C aumenta l’assorbimento del ferro, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e migliora la digestione. Contiene un IG di 20 e il suo succo ci fornisce circa 7 calorie per 100 grammi.

More, mirtilli, fragole e lamponi (bacche) : questi frutti sono ricchi di antiossidanti mentre il loro contenuto di zuccheri è davvero basso: hanno un indice glicemico compreso tra 22 e 25, e forniscono circa 26 kcal per 100 grammi di frutta.

Ciliegie : questo delizioso frutto, oltre ad essere ricco di antiossidanti e molto depurativo, ha un indice glicemico di 25 e ci fornisce 47 calorie per 100 grammi.

Pompelmo o pompelmo : un altro agrume ricco di vitamina C che favorisce la formazione del collagene e migliora il funzionamento del nostro sistema immunitario. Il pompelmo ha un indice glicemico di 26 e fornisce solo 30 calorie per 100 grammi.

Pesche o pesche : un ottimo frutto per prendersi cura della nostra pelle e della vista e migliorare il nostro sistema immunitario. La pesca o pesca contiene un indice glicemico di 26 e il suo apporto calorico è di 37 kcal per 100 grammi.

Pomodoro o pomodoro : aiuta a combattere i danni dei radicali liberi, aiuta a regolare il colesterolo “cattivo” ed è ricco di vitamine e minerali. I pomodori hanno un indice glicemico di 30 e 20 calorie per 100 grammi.

Pere : la pera ci aiuta a regolare il transito intestinale, ci idrata e favorisce la funzione dei nostri reni. L’indice glicemico delle pere è 30 e in termini di calorie l’apporto è di 43 calorie per 100 grammi di pera.

Frutto della passione o frutto della passione : questo meraviglioso frutto stimola il metabolismo, aiuta a ridurre la pressione sanguigna e ci aiuta a mantenere denti e ossa sani. Il suo indice glicemico è 30 e fornisce 70 calorie per 100 grammi.

Mandarini : un altro agrume benefico nei casi di obesità e sovrappeso, anemia e che ci aiuta a combattere le infezioni. L’indice glicemico del mandarino è 30 e il suo apporto in calorie è 34 per 100 grammi.

Prugna : questo frutto ci aiuta a migliorare i disturbi intestinali, sono ricchi di antiossidanti, aiutano a combattere la ritenzione di liquidi e prevengono la formazione di coaguli di sangue. Il suo indice glicemico è 35, mentre in termini di potere calorico, le prugne ci forniscono 38 calorie per 100 grammi.

Cocco fresco : questo frutto ci aiuta a prevenire le malattie degenerative, combatte il bruciore di stomaco o il bruciore di stomaco e aiuta a combattere l’osteoporosi e la carie. L’indice glicemico del cocco è 35 e ci fornisce 350 calorie per 100 grammi di frutta fresca.

Mele : la mela ci aiuta a prenderci cura del nostro apparato digerente, regola il transito intestinale e aiuta a rigenerare l’importantissima flora intestinale. Ricorda di prendere sempre le mele con la buccia. Il suo indice glicemico è di 35, mentre il suo apporto calorico è di 23 kcal per 100 grammi di frutta.

E ora che conosci i frutti con l’indice glicemico più basso, ti invito ad entrare nella sezione Ricette di Cucina all’interno del blog ECOagricultor e a scegliere i tuoi preferiti da gustare a casa.

.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *