Suggerimenti

Bidens: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Bidens è un genere della famiglia delle Asteraceae . È composto da 250 specie distribuite in tutto il mondo. Sebbene siano ruderali e non abbiano un grande valore economico, vengono utilizzate come piante ornamentali e medicinali.

Di tutte le specie, il Bidens aurea è uno degli esemplari più conosciuti e questa guida tratterà le informazioni sulla sua coltivazione.

La Bidens aurea è una specie originaria degli Stati Uniti meridionali, del Messico e del Guatemala. Abita principalmente nei campi coltivati, nei prati e in ambienti fortemente alterati dall’uomo.

E ‘usato come un ornamento , foraggio e piante medicinali . Tuttavia, fin dalla sua rapida diffusione in vari paesi è stata considerata una pianta invasiva nelle zone umide naturali.

La parola biddens deriva dal latino bis che significa due volte e dens significa dente. Questo nome si riferisce alla forma della capsula del seme .

Punti importanti quando si semina bidens
  • Nome scientifico: Bidens aurea.
  • Nome comune: Bidens, oliva, tè di campo, tè nero, tè pregiato, tè messicano, tè americano.
  • Altezza: da 1 a 1,5 metri.
  • Fabbisogno di luce: Luce diretta.
  • Temperatura: climi temperati e caldi (19ºC).
  • Irrigazione: moderata.
  • Fertilizzante : fertilizzante liquido o organico.

Che caratteristiche ha il bidens?

Il bidens è un’erba robusta e di breve durata che può misurare tra i 50 centimetri e i 2 metri di altezza. Si caratterizza per i suoi vistosi e semplici fiori gialli che adornano i bordi delle strade durante l’autunno e l’inverno.

È composto da un fusto quadrangolare, di colore verde e viola . Le sue foglie sono variabili, cambiano forma a diverse altezze dello stelo. Sono generalmente semplici, lanceolate e con piccoli villi.

Come altri fiori della famiglia delle Asteraceae, il fiore del bidens è un’infiorescenza composta da brattee e fiori raggiati, di colore giallo o crema, con disco centrale giallastro. Raggiunge un raggio da 20 a 35 millimetri.

I frutti di questa pianta sono acheni o cipressi neri, che hanno una forma leggermente quadrangolare e vengono dispersi con l’aiuto del vento per mezzo di vili color paglierino.

 

Quando seminare bidens?

Il periodo più appropriato per seminare bidens da seme è durante la primavera e l’inizio dell’estate . Nel caso invece di coltivarlo per divisione, si consiglia di farlo durante la primavera e l’ autunno .

Dove piantare bidens?

La Bidens aurea è tipica delle zone temperate e calde. Infatti è termofilo, cioè necessita di alte temperature per svilupparsi correttamente.

Sebbene tolleri il freddo, dovrebbe essere posizionato in regioni dove la temperatura non è inferiore a -5ºC, con 19ºC come temperatura ottimale per la coltivazione.

Il Bidens aurea è invece una pianta che non cresce all’ombra; piuttosto, deve essere posizionato dove riceve la luce solare diretta per la maggior parte della giornata, o almeno 4 ore al giorno.

Questa pianta può essere collocata anche in mezz’ombra. Tuttavia, la mancanza di luce solare farà sì che le piante non si sviluppino correttamente; Questi sembreranno più lunghi e produrranno meno fiori.

Inoltre, questa pianta può essere stabilita nei giardini di casa, in ambienti di campagna, in giardini informali, in aiuole in città o in qualsiasi area del giardino.

Come preparare il terreno?

La pianta bidens si coltiva meglio in zone umide, in terreni ricchi di sostanza organica e che trattengono l’umidità in pieno sole, soprattutto durante la stagione vegetativa.

Per quanto riguarda la sua composizione, il bidens preferisce stabilirsi in substrati con un pH compreso tra 5,5 e 6,3 e in quelli in cui il contenuto di azoto nella sua composizione è significativo.

È invece possibile arricchire il substrato vegetale con fertilizzante liquido o organico una volta ogni due settimane durante la primavera. Tuttavia, la concimazione non è necessaria se si trova in terreni buoni.

Come innaffiamo i bidens?

Il bidens è una specie che per natura si trova in luoghi umidi. Queste condizioni, infatti, sono essenziali per la loro germinazione e crescita; il terreno deve essere mantenuto costantemente umido.

Tuttavia, il fabbisogno idrico diminuisce man mano che la pianta matura, raggiungendo il punto in cui diventa tollerante alla siccità per brevi periodi.

Ogni quanto annaffiamo i bidens?

Essendo in zone umide, la pianta bidens necessita di annaffiature occasionali e profonde. Può essere applicato una volta alla settimana.

Come seminare un bidens passo dopo passo?

Il cosiddetto olio di oliva si riproduce frequentemente per riproduzione vegetativa o per seme . I passaggi per ciascun metodo sono condivisi di seguito.

Per semi

  1. Disporre i semi sulla superficie e ricoprirli sottilmente con il substrato. Mantieni il substrato umido e aspetta 3 settimane per farli germogliare.
  2. Quando un paio di foglie vere sono germogliate e germogliate, trapiantale in vasi individuali e lasciale crescere in casa fino alla fine di maggio.
  3. Affinché le piante sviluppino steli più resistenti, si consiglia di ridurre le foglie delle piantine a 3 settimane e 1 mese di età.
  4. Trapiantare in primavera , dopo le ultime gelate.

Per talea

  1. Taglia uno stelo lungo da 4 a 6 pollici da una pianta di bidens matura con un coltello o forbici puliti e igienizzati.
  2. Praticare un piccolo foro in una pentola con un substrato composto da sabbia e perlite. Inserire il taglio a metà della sua lunghezza e premere delicatamente il supporto.
  3. Innaffia abbondantemente senza che il substrato si allaghi.
  4. Tieni il taglio in un’area illuminata, senza ricevere luce solare diretta.

Di che cure ha bisogno il bidens?

La pianta bidens può sopravvivere in luoghi difficili, quindi generalmente non ha bisogno di molte cure.

Infatti solitamente si riproduce da solo, per questo motivo è importante intraprendere azioni di controllo se non si intende diffonderlo in giardino.

Si consiglia invece di piantarli in zone al riparo dal gelo per favorirne la crescita l’anno successivo.

Quali parassiti e malattie colpiscono il bidens?

Il bidens è una pianta solitamente molto resistente a parassiti e malattie. Tuttavia, a volte può essere colpito dagli afidi, dalle mosche bianche o dall’oidio.

Riferimenti

  • http://www.animalrecord.net/Atlas_Plantas_Aloctonas_Espana.pdf
  • http://www.lifemedwetrivers.eu/sites/default/files/documentos/33_bidens_aurea.pdf
  • https://bibliotecadigital.ipb.pt/bitstream/10198/18300/1/pauta-relatorio.pdf
  • https://es.wikipedia.org/wiki/Bidens_aurea
  • https://www.asturnatura.com/especie/bidens-aurea.html
  • http://temperate.theferns.info/plant/Bidens+aurea

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.