Suggerimenti

Come creare uno spazio per mangiare all’aperto dalla fattoria alla tavola

Il buon cibo è la base della buona vita nel mio libro. In quanto tale, la prendo molto seriamente. Non solo coltivo la maggior parte del mio cibo, ma lo cucino da zero.

Quando si raggiunge questo livello di sforzo per garantire la qualità del cibo, penso che anche voi meritiate un sacco di spazio per godervi i vostri pasti. Il piacere di mangiare è tanto più grande se la vostra sala da pranzo è vicina a dove il cibo cresce per primo.

Questa è l’idea fondamentale che sta alla base dell’alimentazione dalla fattoria alla tavola. È l’unione di coltivazione, preparazione e consumo in un modo che onora e valorizza queste tre esperienze. Ma non c’è bisogno di una grande fattoria per fare questo, una piccola fattoria andrà bene!

Se volete creare il vostro spazio all’aperto a casa, continuate a leggere per avere consigli e ispirazione su come farlo.

>


Criteri per “Dall’azienda agricola alla tavola”

>

L’espressione “dalla fattoria alla tavola” ha assunto recentemente molti nuovi significati. Tra questi, ad esempio, i ristoranti che acquistano direttamente dai contadini locali. Può anche significare scuole che lavorano con le fattorie locali per ottenere cibo fresco. Tuttavia, nel suo nucleo, da fattoria a tavola significa mangiare cibo coltivato e preparato nella fattoria in cui è stato prodotto.

Per creare un’autentica esperienza da fattoria a tavola nella vostra casa, vorrete onorare alcuni degli elementi essenziali che sono inclusi in questa frase.


Iniziare con una fattoria

Quello che ti serve per la cena è… una fattoria! Per fortuna, i contadini che coltivano il proprio cibo sono contadini!

Non puoi vendere le tue cose al mercato, ma semplicemente coltivando o allevando animali, hai trasformato la tua casa in una fattoria.


Aggiungere le colture locali

Non tutto quello che cucini deve essere coltivato nella tua fattoria. Tuttavia, dovreste cercare di includere alcuni articoli che avete prodotto nella vostra azienda agricola.

Fortunatamente, non è difficile da fare. Sia che coltiviate le vostre erbe aromatiche, coltiviate verdure, alleviate polli per le uova, mantenete una mandria di mucche da latte, avete un paesaggio commestibile, o addirittura coltivate germogli sul vostro bancone, avete i vostri prodotti da usare.


Mettete il vostro tavolo della fattoria all’esterno

L’obiettivo ideale per un’autentica esperienza da fattoria a tavola è quello di gustare il cibo sulla tavola di una fattoria, all’aperto. Mette i commensali in contatto con la fattoria e il cibo, mentre il cibo coltivato nella fattoria altrove potrebbe non esserlo.


Chiusura permanente o temporanea al tavolo della sala da pranzo?

Ora, per le aziende agricole che organizzano solo cene periodiche da fattoria a tavola, l’allestimento di tavoli pieghevoli in un campo o in un fienile potrebbe funzionare perfettamente. A seconda del periodo dell’anno e del clima, i luoghi possono essere scelti per produrre l’esperienza definitiva di bellezza, tranquillità e buona cucina.

Se lo fate in fattoria, probabilmente vorrete farlo spesso, magari anche tutti i giorni quando il tempo è bello! In tal caso, è possibile creare una sala da pranzo permanente all’aperto per rendere l’esperienza della fattoria a tavola uno stile di vita.

In questo caso, dovrete fare un po’ più di lavoro che falciare parte del campo o riparare un fienile sottoutilizzato – vorrete progettare una bella sala da pranzo all’aperto per godervi la vostra fattoria!


5 passi per creare una fattoria all’aperto per la tavola

>

Se avete deciso di creare un punto di ristoro permanente all’aperto nella vostra fattoria, ecco alcuni consigli per iniziare.


1. Scegliere una posizione

Scegliete un posto vicino alla vostra cucina per facilitare il trasporto dei pasti all’esterno. Se avete lo spazio e le risorse, potreste anche considerare la possibilità di creare una cucina all’aperto come parte della sala da pranzo della vostra fattoria.

Considerate un sito già livellato, o che potete livellare, per creare almeno lo spazio sufficiente per il vostro tavolo, sedie o panche, e lo spazio per stare in piedi o servire il cibo.


2. Creare un piano di progettazione

>

La sala da pranzo dalla fattoria alla tavola può essere molto semplice o molto elaborata. Se volete creare l’impressione di una stanza all’aperto, ecco alcune cose su cui concentrarvi:

– Utilizzare elementi di design per creare un senso di chiusura

>

Ci sono molti modi per far sembrare uno spazio aperto più simile a una stanza. Le piante sono spesso il modo più semplice per farlo. Gli alberi o gli arbusti a crescita rapida possono essere piantati intorno alla nuova sala da pranzo per aggiungere interesse visivo, segnare il perimetro della sala da pranzo e aggiungere anche la fragranza.

Per esempio, le bacche di sambuco crescono rapidamente. Hanno una bella forma ad arco che aggiunge drammaticità e intimità. Inoltre, hanno grandi capolini di fiori pizzosi che danno origine a imponenti grappoli di bacche viola.

Anche altre opzioni come le nocciole coltivate come gli arbusti, le ortensie o i lillà sono una buona scelta. In inverno, le piante a stelo scuro come i cespugli di corniolo a rami rossi e le more arcuate aggiungono interesse anche quando le foglie cadono.

– Aggiunta di punti d’ingresso

>

Per dare l’impressione di entrare in una sala da pranzo all’aperto, sono necessari punti di entrata e di uscita liberi. Alberi, vialetti, archi, collezioni di vasi e altri elementi decorativi possono essere utilizzati per creare l’impressione di entrare in una stanza.

– Focus sui rivestimenti per pavimenti

>

Ogni camera ha bisogno di un piano. Le opzioni per il pavimento esterno sono diverse da quelle per l’interno. Ma pianificare il tipo di pavimentazione di cui avete bisogno è importante quanto pianificare la vostra casa.

Si possono utilizzare tetti, lastre, pietre da pavimentazione, mattoni, ghiaia, vetro da giardino, sughero, erba e pavimentazioni praticabili, pacciame e altro. Creare spigoli vivi intorno al pavimento per aiutare a tenere a bada le erbacce e mettere in evidenza le transizioni tra l’interno e l’esterno della sala da pranzo.

Nota: se si utilizza un pavimento non permeabile (ad es. cemento o pietre da pavimentazione), assicurarsi di provvedere al drenaggio. Le aree piatte trattengono l’acqua se non c’è spazio.

– Considerate il colore

All’interno, è possibile includere una parete d’accento in una stanza per dividere lo spazio. È anche possibile creare un senso di transizione da un’area aperta all’altra utilizzando colori o materiali diversi. Questo concetto funziona bene anche negli spazi esterni.

È possibile aggiungere colore utilizzando piante o elementi decorativi. Per esempio, raggruppando le piante a foglia d’argento vicino ai punti d’ingresso e le piante a foglia scura direttamente intorno al tavolo, si crea una sensazione di movimento dall’esterno verso l’interno.

L’uso del colore nei dettagli decorativi, come una recinzione per la privacy dipinta, tutte le fioriere in colori simili o materiali stradali e di terra in colori diversi, contribuisce anche a dare agli spazi esterni un senso di “spazio”.

– Aggiunta di mobili

Il tavolo è il cuore di una sala da pranzo all’aperto. Tuttavia, proprio come in una sala da pranzo interna, i mobili e gli arredi possono avere un impatto significativo sul design.

L’aggiunta di un caminetto o di una stufa al vostro progetto crea calore. L’aggiunta di una fontana, di una vasca per gli uccelli o di un elemento d’acqua crea un senso di calma. Una panca o una credenza ben posizionata offre spazio per i piatti e imita una sala da pranzo interna.

– Aggiungere un rifugio

>

Se avete intenzione di usare la vostra tavola per la cena durante il giorno, la protezione solare è essenziale. Gazebo, ombrelli e rifugi per picnic possono fornire una protezione su misura per le vostre esigenze. Anche i grandi alberi con molte foglie morte possono fornire ombra.

– Aggiungere l’illuminazione

I cordini illuminati che coprono la sala da pranzo e i corridoi forniscono una certa illuminazione e prevengono i rischi di inciampare mostrando i confini della sala da pranzo. I cavi della plafoniera forniscono un modo semplice e conveniente per illuminare il tavolo. Le torce elettriche forniscono una buona illuminazione del tavolo, anche in caso di vento.

– Uso dei tessuti

Cose come cuscini, tappeti per esterni, tende e tende possono riunire uno spazio. Questi oggetti fanno risaltare anche l’interno e permettono di dare un tocco molto personale alla zona. Usate la vera biancheria da letto, anche per i pasti regolari, per rendere elegante la vostra esperienza culinaria.

Assicuratevi di prevedere uno stoccaggio per proteggere questi articoli quando non sono in uso. Oppure, pensate alle coperture per mantenere le coperte di tessuto belle anche quando non sono in uso.

– Sottolineare la tabella

>

In una sala da pranzo all’aperto, il tavolo è il centro dell’attenzione. L’aggiunta di dettagli interessanti intorno e sul tavolo può farla risaltare.

Ricordatevi di mettere una scatola di pentole al centro della tavola per coltivare erbe aromatiche fresche. O aggiungere fioriere alle erbe intorno al tavolo. Creare una tavola con rocce, muschio o piante grasse in zone dove le piante si seccherebbero.


3. Pianificate il vostro processo

A seconda che il vostro piano di progettazione sia semplice o complesso, può richiedere un fine settimana o anche mesi per essere completato. Fare un elenco dei passi da seguire, dei materiali necessari e delle eventuali attrezzature speciali richieste.

Successivamente, impostate il vostro programma per il ritiro o la consegna dei materiali. Create un programma per l’esecuzione dei dettagli del vostro piano.

Siate realistici sul lavoro da svolgere. Ma per tenervi sulla buona strada, prendete in considerazione l’idea di organizzare una cena con i vostri ospiti poco dopo la data di completamento. Questo vi aiuterà a rimanere in pista e vi darà qualcosa da aspettare con ansia.


4. Eseguire il piano

>

È ora di lavorare sodo. A seconda del progetto, potrebbe essere necessario livellare, costruire un tavolo, scavare buche, inserire piante, ecc. Ma questa è la parte divertente. Fare il lavoro da soli, godersi l’esperienza e sviluppare le proprie capacità man mano che si va avanti fa parte dell’essere un buon colono.

Se avete problemi, prendetevi una pausa. Pensateci. Chiedete a un amico o a un familiare cosa ne pensano. Se non riesci ancora a trovare la risposta, fai qualche ricerca online per vedere come gli altri l’hanno affrontata.

L’aggiornamento di un sito, ad esempio, non è così facile come sembra. I nostri occhi ci giocano brutti scherzi. Pensiamo che qualcosa sia di livello. Ma in realtà, siamo solo storti!

Usare cose come un livello A-Frame è molto utile. Collocare circa 2 x 4 x 8 e posizionare una livella a bolla d’aria sul legno può funzionare bene per gli spazi più piccoli. Oppure, se volete essere più abili, prendete in prestito il livello laser di un amico e imparate ad usarlo.


5. Godetevi una favolosa esperienza culinaria dalla fattoria alla tavola

>

Quando la sala da pranzo all’aperto è pronta per l’uso, utilizzate gli ingredienti della vostra fattoria per preparare un pasto meraviglioso. Assaggiate gli odori mentre cucinate. Bere un bicchiere di vino della fattoria o un bicchiere di cordiale mentre si cucina.

Godetevi il piacere di sedervi a un bel tavolo all’aperto. Aggiungete oggetti personali, come foto incorniciate o sottobicchieri fatti in casa, alle singole aree. Preparare piatti semplici che si possono preparare in anticipo. In questo modo potrete sedervi, rilassarvi e godervi una fantastica cena in fattoria con le vostre persone preferite.

Spero che presto avrete una fantastica cena da fattoria a tavola nella vostra sala da pranzo all’aperto!

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *