Suggerimenti

Come seminare la rucola: [coltivazione, acqua, fertilizzante, cura e altro]

Semina rucola passo dopo passo:
  • Quando? Durante l’anno.
  • Dove? Luogo dove riceve la luce del sole. Anche se può avere ore del giorno con ombra.
  • Come vogliamo il suolo? Ben mescolato e può scolare facilmente.
  • Come paghiamo? Il substrato con sostanza organica e humus molto decomposti.
  • Come seminiamo? Prima con seme in vaso, quando gli steli raggiungono circa 5cm, trapiantiamo a terra e ogni 20cm tra le piante.
  • Come innaffiamo? Con gocciolatoio, ideale.
  • Quanto spesso annaffiamo? In estate, tutti i giorni. In altri periodi dell’anno possiamo spaziare a seconda delle piogge fino a una volta alla settimana.
  • Quando viene raccolto? 5 settimane dopo la semina.
  • Quali malattie e parassiti ha? Funghi dovuti all’eccesso di umidità (ristagno d’acqua della terra) e pulci.
  • Cosa seminiamo nelle vicinanze? Pomodori , melanzane e peperoni .
  • Cosa NON seminiamo nelle vicinanze? Cavoli , rape e ravanelli .

L come la rucola sono un tipo di verdura a foglia molto diffusa nella cucina italiana . Infatti già ai tempi dell’Impero Romano  possiamo trovare indicazioni che la rucola fosse ampiamente consumata .

Pur avendo un buon apporto nutritivo , non raggiunge i livelli dei suoi parenti, spinaci o bietole . Si consumano generalmente crudi , come accompagnamento ad un’insalata . Anche se si possono fare anche in padella.

Le rucole si distinguono per avere molti bioflavonoidi e glucosinolati . Questo li rende piccanti e antitumorali.

Pertanto, all’interno delle proprietà della rucola, possiamo evidenziare:

  • Vitamina A, C.
  • Acido folico.
  • Acido pantotenico (ottimo per le persone con anemia).
  • Ferro , calcio, rame, zinco, manganese e potassio .
  • Prevengono la ritenzione di liquidi.
  • Ottimi diuretici.

Quando e dove piantiamo la rucola?

La rucola può essere seminata tutto l’anno . La sua coltivazione è comoda perché sopporta temperature molto basse .

Hanno bisogno della luce del sole , ma senza esagerare. Cercheremo un luogo dove riceve abbastanza sole durante il giorno, anche se non come altre colture che necessitano di quanta più luce solare possibile, come i pomodori.

Le rucole diventano brutte se ricevono troppa luce solare. Le sue foglie ingialliscono e il suo sapore diventa amaro. Tuttavia, se riesci a mangiarli in questo stato, sei fortunato; è quando sono più nutrienti.

Come prepariamo il terreno?

Come sempre coltiveremo il terreno con una motozappa (se possibile) . L’ideale sarebbe utilizzare un terreno dove abbiamo già seminato altre colture.

Amano i terreni calcarei e che il terreno sia ben drenato.

Come concimiamo le rucole?

Non abbiamo bisogno di troppo substrato per questo ortaggio a foglia. Tuttavia, aggiungere qualcosa al terreno porterà a foglie più grandi e più gustose.

Vogliamo materia organica molto decomposta e compost depositato e aspettiamo una serie di giorni affinché il terreno assorba i nutrienti che abbiamo fornito.

Come li innaffiamo?

Le rucole sono piante che necessitano di molta acqua . Bisogna vigilare su tutto in estate che non si secchino. Ti forniremo un livello d’acqua costante durante l’estate.

L’opzione di irrigazione ideale è quella a goccia , grazie alla sua efficienza e alla sua capacità di mantenere umido il terreno senza ristagnarlo.

In altri periodi dell’anno , come la primavera o l’ autunno , la rucola può essere mantenuta con le precipitazioni tipiche di quel periodo. Tuttavia, sapremo anche che passano diverse settimane o addirittura mesi e non ricevono acqua.

Come seminare la rucola passo dopo passo?

Dai semi , possiamo seminare la rucola in vaso fino a quando i gambi raggiungono i 5cm di altezza , circa. Successivamente trapianteremo a terra con distanze di separazione di circa 20cm tra le piante .

  1. I semi di rucola germoglieranno a temperature del suolo fino a 4 ° C, quindi dovrebbero essere seminati all’aperto non appena il terreno può essere lavorato in primavera. Semina a fine estate o inizio autunno per un raccolto autunnale o invernale .
  2. La rucola fa meglio in terreni ricchi di sostanze nutritive e ben drenati, ma tollera un’ampia varietà di condizioni. Predilige un terreno leggermente acido con un pH compreso tra 6 e 7.
  3. Piantalo in pieno sole (6 o più ore di luce solare) per i migliori risultati. La rucola può crescere anche in condizioni di sole parziale.
  4. Evita di piantare la rucola nelle aree in cui i suoi parenti (altre Brassiche ) sono stati recentemente piantati , poiché possono persistere parassiti e malattie.
  5. Pianta da 2 a 5 centimetri di distanza in file distanti 25 centimetri. Puoi anche seminare i semi di rucola da soli o mescolati con altre insalate.
  6. I semi germinano in circa una settimana (o un po’ di più in terreni freddi). Accelera la germinazione immergendo i semi in acqua per alcune ore prima di piantarli.
  7. Seminare nuovi semi di rucola ogni 2 o 3 settimane per un raccolto continuo in seguito.
  8. Mantieni il terreno uniformemente umido; Questo aiuta a prevenire l’avvitamento nella stagione calda.
  9. Risciacquare le piantine a circa 6 pollici di distanza e utilizzare il diradamento per le insalate.
  10. Per ridurre lo stress da calore e prevenire la fioritura, dai un po’ di ombra alle piantagioni nei mesi più caldi.

Quando possiamo raccoglierli?

Vedremo la dimensione delle foglie . Quando raggiungono i 6-8cm , possiamo iniziare a raccogliere la rucola.

Nel caso in cui tagliassimo i gambi più grandi,  nei climi caldi la pianta riprenderà nella sua crescita e possiamo ripetere il processo fino a altre 5 volte.

Quali malattie e parassiti hanno le rucole?

Nonostante siano piante molto resistenti , l’ eccesso di umidità colpisce molto la rucola a causa dei funghi . Anche le foglie più vicine al suolo possono essere colpite dalle pulci .

Come preveniamo entrambi i problemi?

La prima, umidità in eccesso e muffa , viene eseguita mediante un’apposita irrigazione a goccia . In estate daremo alle rucole un costante apporto d’acqua . Ogni giorno, se può essere.

Tuttavia, non vogliamo inondare la terra . Ciò causerà un eccesso di umidità e porterà alla comparsa di questi funghi .

D’altra parte, possiamo evitare le pulci diluendo l’ aglio e spruzzando sulle foglie.

Cosa seminiamo nelle vicinanze?

  • Pomodori.
  • Melanzane.
  • Peperoni.

Cosa non seminiamo nelle vicinanze?

  • Cavoli.
  • Rape
  • Ravanelli

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.