Suggerimenti

Come far germogliare una noce

Il noce, con il nome scientifico Juglans regia, è un grande albero da frutto noto sia per il suo legno di alta qualità che per il suo frutto, il noce, ampiamente consumato in molti paesi. È un albero che può raggiungere grandi dimensioni e, contrariamente a quanto molti pensano, germinarne uno da una semplice noce è molto semplice.

Se vuoi imparare a far germogliare una noce passo dopo passo, continua a leggere questo articolo di EcologíaVerde in cui vedrai una guida con passaggi e suggerimenti.

Come far germogliare una noce passo dopo passo

Prima di far germogliare una noce, tieni presente quanto segue:

  • Prendi i semi, che non sono altro che noci comuni come quelle che puoi trovare in qualsiasi mercato o stabilimento.
  • Le noci di qualsiasi varietà sono adatte per la germinazione in casa, anche se si consiglia che siano noci fresche anziché confezionate. Anche se vuoi piantare un solo noce, ti consigliamo di provare il processo di germinazione con più alberi contemporaneamente, nel caso in cui uno non riesca.
  • Prima di piantare i semi di noce, sarà necessario farli germogliare.

Per far germogliare le noci potresti semplicemente piantarle in vaso o in un terriccio adatto, ma se vuoi velocizzare il processo e massimizzare le tue possibilità di successo, prendi nota di come far germogliare una noce passo dopo passo.

  1. Aprire leggermente il dado: non riuscite a separare le due parti del guscio o danneggerete il frutto, impedendone così la germinazione. Usando un coltello o uno strumento simile, inserisci leggermente la punta nell’estremità appuntita del dado e ruotala leggermente per aprire con attenzione il guscio. Fatelo attorno a tutto il frutto, cercando di toccare solo la buccia e non il frutto, fino a quando la buccia non si sarà allentata con una certa mobilità, ma senza separarsi o cadere completamente.
  2. Avvolgi le noci in carta assorbente: per dare ai semi l’umidità e l’oscurità di cui hanno bisogno, avvolgili in carta assorbente e bagnali, quindi lasciali in un posto facile da controllare.
  3. Mantenete umide le noci: nei giorni successivi cercate di mantenere la carta umida ma non troppo bagnata, senza che il piattino o il piano su cui poggiano si asciughino. Rinnovare l’umidità della carta e cambiarla se sembra danneggiata.
  4. Prepara il contenitore per la semina: dopo una settimana, la tua noce dovrebbe aver sviluppato una radice visibile di circa uno o due centimetri, è un buon momento per piantarla.

Ti consigliamo di leggere questo altro articolo su Come germinare un seme.

Quanto tempo impiega una noce a germogliare?

La prima parte del processo, che è la germinazione, non dovrebbe richiedere più di 1 settimana, purché tu abbia seguito i passaggi che abbiamo descritto qui. Se avete aperto il guscio senza danneggiare il frutto e il seme era in buone condizioni, dopo quella prima settimana inumidito in carta assorbente dovrebbe mostrare una radice. Se non l’hai fatto in quel tempo, quel dado non germoglierà.

Potete anche preparare le noci conservandole per circa 100 giorni durante l’inverno in frigorifero, inumidite con carta assorbente o nella sabbia, per emulare l’inverno di cui molte piante hanno bisogno per trascorrere il loro periodo di dormienza.

Come piantare un germoglio di noce

Per piantare una noce germogliata segui questi passaggi:

  1. Preparare un vaso con una buona profondità in modo che il giovane albero possa svilupparsi. È importante che il contenitore abbia un drenaggio in modo che non ci siano problemi con l’umidità in eccesso.
  2. Utilizzare un substrato ricco di sostanze nutritive e ben drenante. Consigliamo un impasto con una parte di fibra di cocco, un’altra parte di torba e un’ultima parte di humus di lombrico. È una miscela universale molto ricca di nutrienti, che allo stesso tempo offre una consistenza sciolta, ossigenata e un ottimo drenaggio, molto utile nella maggior parte dei casi.
  3. Con una matita o qualcosa di simile, fate un piccolo foro nel substrato al centro del vaso, non molto più profondo della radice della noce, e posizionatelo con la radice nel buco, facendo molta attenzione a non danneggiarlo. Si tratta di riprodurre al meglio una posizione di caduta naturale, premendo molto leggermente il dado nel substrato una volta che la radice è nel foro.
  4. D’ora in poi sarà necessario posizionare il vaso in un luogo illuminato ma senza luce solare diretta e annaffiarlo ogni 48-72 ore, in piccole quantità ma frequentemente, in modo da mantenere un adeguato livello di umidità.

Quanto tempo impiega un albero di noce per dare le noci?

In Spagna c’è un detto che il nonno pianta un noce perché il nipote possa raccoglierlo, ed è che questi alberi possono impiegare un buon numero di anni per raggiungere la loro produzione massima: non meno di 30. Tuttavia, non è necessario aspettare così tanto per iniziare a raccogliere le loro noci.

In condizioni ottimali, un albero di noce di 2 anni sarà alto almeno 50 cm. Il suo tempo di produzione dipende molto dalla varietà, dal clima e dal fatto che venga innestato o meno, ma in generale i noci iniziano a dare frutti tra il 5° e il 7° anno di vita. Alcuni, d’altra parte, non lo fanno fino a dopo il decennio.

Ti consigliamo di leggere quest’altra guida EcologíaVerde sulla coltivazione e la cura dei noci.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come germinare una noce, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.