Suggerimenti

Come eliminare in modo ecologico alcuni parassiti in giardino

Nei frutteti e nei giardini ci sono insetti. La stragrande maggioranza degli insetti e degli altri animali che esistono sono utili e arricchiscono l’ambiente a causa del ruolo che svolgono. Solo una bassa percentuale di essi può essere potenzialmente dannosa per le nostre piante se sono in numero sproporzionato: parassiti .

La rotazione e l’associazione delle colture, l’apporto di compost e policolture sono di grande importanza per evitare squilibri e la comparsa di parassiti.

> Lumache : i metodi più efficaci sono rimuoverle a mano, cospargere di farina fossile o mettere piccoli contenitori con la birra. Inoltre, l’herpes zoster o le anatre sono i loro predatori naturali.

> Cimice zucca (Anasa tristis) è efficace spray all’olio di neem e rimuoverlimano.

> Afidi (afidi) : coltiva piante come la calendula insieme agli ortaggi e sfrutta i nemici naturali degli afidi come sirfidi, coccinelle o giovenche. Un altro modo è con l’infuso di bucce di cipolla. Lasciarli marinare per 48 ore e polverizzarli. Efficace anche l’infuso di ruta e salvia.

> Cavolo verme o cavolo cappuccio: con BT e l’aiuto di vespe e uccelli ci aiuterà anche a ridurre o eliminare la quantità di vermi

> Verme di pomodoro : possiamo rimuoverli a mano, avere l’aiuto degli uccelli, usare BT e piantare zinnie per respingerli.

> Bruchi : gli uccelli sono i loro predatori naturali. È efficace anche schiacciare l’aglio e lasciarlo marinare nell’olio per 48 ore, quindi aggiungere acqua con sapone neutro e polverizzarlo. È efficace anche con gli afidi.

> Cavallette : possono essere eliminate a mano e si avvalgono dell’aiuto dei loro predatori naturali come gli uccelli e la mantide religiosa.

> Scarabeo sottaceto : può essere rimosso a mano e anche le trappole neem e gialle sono efficaci.

> Mosca bianca : nebulizzare con sapone neutro diluito in acqua. Puoi anche coltivare l’assenzio per respingerlo e preparare una poltiglia per spruzzare le aree interessate.

> Formiche : fate un infuso con la lavanda, lasciate riposare per 1 ora, filtrate e spruzzate le piante e le zone dove volete respingerle.

Se vuoi vedere molti altri rimedi ecologici per combattere i parassiti , clicca qui

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.