Suggerimenti

Come far crescere un albero di limone in un vaso e attività di manutenzione

Il limone è il frutto dell’albero del limone , Citrus x lemon . Gli alberi di agrumi sono originari dell’Asia e oggi sono coltivati ​​praticamente in tutto il mondo. È un albero sempreverde.

I limoni sono un frutto molto utilizzato per condire, insaporire e condire diversi piatti, e possiamo utilizzarlo in molte ricette. Inoltre, è importante evidenziare i benefici e le proprietà del limone e dell’acqua potabile con il limone .

Sebbene non sia necessario avere un giardino o un frutteto, se vuoi piantare un limone devi tenere conto di questioni molto importanti come il clima della tua zona e lo spazio che potrai dedicare al limone e in base a questi scegli le varietà più adatte, come un limone in miniatura per giardini urbani o adatto a piccoli spazi.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Se vuoi sapere come piantare un albero di limone in vaso per metterlo sul tuo terrazzo, balcone o patio e aggiungerlo al tuo orto urbano, ti do alcune linee guida che ti torneranno utili per la sua coltivazione e manutenzione e affinché tu possa goditi degli ottimi limoni ecologici.

Come far crescere un albero di limone in un vaso e attività di manutenzione

Vaso per l’albero di limone

Avrai bisogno di un vaso con una profondità minima di 80 cm, anche se se opti per un albero di limoni in miniatura può valere 50 cm. Il limone ha bisogno di sviluppare le radici per avere stabilità e una buona presa.

substrato

Il substrato che scegli deve essere adatto alla coltivazione biologica e ricco di sostanza organica. Dobbiamo evitare substrati che si incrostano e non drenano bene l’acqua di irrigazione. È importante che il nostro substrato abbia una buona aerazione.

Concimato nell’albero di limone

Il limone è un albero da frutto esigente in termini di macro e micronutrienti, quindi dobbiamo fornire substrati ricchi di sostanza organica. Dobbiamo pagare prima di piantare il limone e lo rifaremo nella seconda fioritura. Il guano di vermi e l’humus sono particolarmente utili nella coltivazione degli agrumi.

Semi e talee o talee

A meno che tu non abbia molta esperienza e pazienza come giardiniere, ti sconsiglio di iniziare con i semi, perché è un processo molto lungo e non sempre otteniamo un buon risultato. È preferibile ottenere un albero con una zolla, una talea o un paletto e partire da lì. Un alberello con una zolla resisterà meglio al trapianto e si adatterà meglio.

Leggero

Come un buon agrume, ama l’esposizione al sole. Cerca di posizionarlo in un’area in cui possa ricevere la luce solare diretta per diverse ore al giorno.

Leggi anche altri articoli sull’orto biologico

Clima per l’albero di limone

In generale, questo albero da frutto predilige i climi mediterranei e semitropicali. Ci sono poche varietà di limoni che possono resistere bene al gelo. Se vivi in ​​una zona geografica dove ci sono gelate, scegli una varietà di limoni che è stata coltivata nella tua zona e che è già adattata al clima. Il clima è molto importante per la fioritura e la formazione dei frutti.

Innaffiature al limone

Una delle cause più frequenti per cui un albero di limone può ammalarsi e persino morire è l’eccesso di acqua. Questo albero da frutto di solito ha poca tolleranza al soffocamento delle radici, che è ciò che accade quando si annaffia troppo in modo continuo. L’acqua in eccesso dal vaso non drena, non esce e rimane stagnante intorno alle radici. Cominciano ad avere problemi a respirare e ad ottenere nutrienti dalla terra, quindi l’albero inizia a indebolirsi e mostra segni di pericolo: le foglie cadono, ingialliscono, ci sono problemi con i frutti, ecc. Quando si è verificato un danno di questa natura, può essere difficile recuperarlo.

Per evitare ciò, irrigheremo solo quando la terra ne avrà bisogno. Metti il ​​dito indice completamente nel terreno. Se noti che c’è umidità nel supporto, non innaffiare. Se noti che il terreno è asciutto, annaffia moderatamente.

Tieni presente che durante i mesi più caldi dovresti annaffiare più frequentemente, mentre nei mesi con più umidità distanziamo le innaffiature. Anche durante il periodo di fioritura e di formazione del limone, l’albero del limone richiederà più acqua.

Come sempre, ti consiglio di optare per l’irrigazione a goccia. Oltre ad essere più sostenibili di altre forme di irrigazione, aiutiamo a prevenire i danni causati dall’acqua in eccesso.

Parassiti e malattie del limone

I parassiti più comuni che possono verificarsi durante la coltivazione del limone sono acari come acari, minatori fogliari, moscerini della frutta e mosche bianche, afidi e cocciniglie. Le malattie più frequenti sono i funghi, che possono comparire anche in presenza di eccesso di umidità. Sai già che puoi prevenirli e combatterli in modo ecologico con questi con questi suggerimenti .

Potatura del limone

Si tratta di un’opera di manutenzione per molti alberi da frutto che mira a migliorare le prestazioni e la distribuzione equilibrata dei rami, migliorare la ventilazione e favorire l’esposizione solare dei frutti. La potatura di formazione negli alberi di agrumi, in questo caso nel limone, viene effettuata principalmente dopo la raccolta primaverile e viene ripetuta annualmente nello stesso periodo dell’anno. Con questo lavoro lasceremo tre rami che usciranno dal tronco principale ed elimineremo i polloni che solitamente spuntano dalle ascelle. Inoltre, in questo modo limiteremo l’altezza dell’albero di limone, che in alcune varietà può raggiungere i 4 metri.

Raccolto

Ci sono alcune varietà di limoni che hanno due fioriture all’anno, quindi puoi ottenere due raccolti all’anno. Quando vedi che il limone ha un colore adatto per consumarlo, puoi già raccoglierlo. E goditi i tuoi limoni biologici in mille modi!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.