Suggerimenti

Come migliorare la fertilità del suolo del giardino a basso costo

E’ abbastanza raro iniziare un giardino con un terreno ricco e perfettamente equilibrato. La maggior parte di noi deve lavorarci su. Conoscere i livelli di fertilità del suolo può fare una grande differenza per la produttività e la salute delle piante, quindi è fondamentale per ottenere il giusto risultato. Non fatevi travolgere da tutti questi discorsi sui terreni alcalini e sulle carenze di fosforo. Abbiamo creato la guida infallibile per migliorare la fertilità del suolo senza rompere gli argini.

>


Perché è importante la fertilità del suolo?

>

Quando ho acquistato la mia attuale fattoria nell’ottobre 2006, era un terreno che era stato utilizzato come campo per le mucche. La prima cosa che ho fatto è stato piantare un frutteto. Ero eccitato e non vedevo l’ora di vedere i miei alberi appena acquistati nel terreno.

Ma ciò che è tipico della mia regione è che tutta questa erba verde e colorata ha ricoperto una piccola quantità di terreno coltivabile e un sacco di terreno argilloso intervallato da calcare. In alcuni punti, ho affondato il mio slancio solo per toccare l’hardtop.

Sono andato nel mio piccolo villaggio e ho comprato muschio di torba e compost dal negozio di giardinaggio locale e l’ho mescolato con il terreno intorno alle radici. Questa soluzione rapida mi ha permesso di piantare per la prima volta, ma sapevo di dover fare di più per la fertilità del mio terreno se volevo che i miei giardini prosperassero.


La fertilità del suolo è il segreto delle piante sane

>

Un terreno sano è essenziale se si vogliono avere piante sane. Come voi, le vostre piante hanno bisogno delle giuste sostanze nutritive per crescere e svilupparsi. A differenza di voi, le vostre piante non possono muoversi se non ottengono ciò di cui hanno bisogno.

Le piante hanno tre nutrienti principali: azoto, fosforo e potassio. Quando vedete NPK su una confezione di fertilizzante, ecco cosa significano queste lettere.

La flora utilizza l’azoto per promuovere la divisione cellulare e la crescita. Questo li aiuta a sviluppare foglie verdi, che sono importanti perché sono impregnate di luce solare e producono energia. Mangiamo anche le foglie verdi di molte verdure come lattuga e cavolo riccio.

Il fosforo è ciò di cui la vostra pianta ha bisogno per produrre fiori e frutti. Se la vostra pianta di pomodoro ha solo foglie e bacche, potreste aver bisogno di fosforo.

Il potassio promuove la salute delle radici e aiuta le piante a combattere le malattie. È particolarmente importante per le colture di radici come le carote e le barbabietole.


Secondari e Micronutrienti

I NPK sono chiamati macronutrienti perché sono considerati i più importanti per la crescita delle piante. È interessante notare che anche il carbonio, l’ossigeno e l’idrogeno sono considerati macronutrienti, ma per fortuna non dobbiamo comprarli.

Anche i nutrienti secondari sono essenziali per la fertilità del suolo e sono talvolta trascurati dai giardinieri. Si tratta di calcio, magnesio e zolfo.

Il calcio regola il flusso di sostanze nutritive nel corpo della pianta. Se una pianta è stentata, può essere carente di calcio. Probabilmente avete familiarità con il marciume delle punte dei fiori di pomodoro, che è causato da una mancanza di calcio o da uno scarso assorbimento del calcio.

Il magnesio è essenziale per la fotosintesi e aiuta la pianta ad alimentarsi.

Lo zolfo è un elemento necessario per le reazioni enzimatiche e la sintesi proteica, che promuove la crescita delle piante e lo sviluppo dei semi.

Micronutrienti come boro, ferro e zinco sono necessari a livelli più bassi, ma rimangono essenziali per la pianta.


Cos’è il pH?

>

L’acidità e l’alcalinità del vostro terreno, noto anche come livello di pH, influenza la salute delle piante e la resa. pH sta per “potenziale di idrogeno” e si riferisce alla correlazione tra idrogeno e idrossile.

Il pH del suolo è misurato su una scala da 0 a 14. Qualsiasi cosa a zero sulla scala è estremamente acida, e il 14 è molto alcalino, con il 7 è neutro. La gamma migliore per la maggior parte delle piante da giardino è da 6,1 a 6,9.

Detto questo, ad alcune piante piacciono gli estremi. I mirtilli e le azalee sono famosi per il loro bisogno di un terreno più acido. Gli asparagi preferiscono un terreno più alcalino.

Il livello di pH del terreno del giardino è un fattore critico nel piano di fertilità del suolo, poiché influisce su molti aspetti del giardino, tra cui la struttura del suolo, la disponibilità di nutrienti e i batteri del suolo.

Volete batteri sani perché scompaiono la materia organica e mettono a disposizione della pianta le sostanze nutritive. Fortunatamente, i batteri benefici preferiscono un pH simile a quello delle loro piante.

Conoscere l’equilibrio del terreno è essenziale se si vuole che le piante crescano. Per avere un’idea della composizione del vostro terreno, è necessario effettuare misurazioni del pH e bilanciare il terreno, se necessario.


Test del suolo

>

I test del terreno da giardino sono utili perché forniscono informazioni sotto forma di numeri per determinare i livelli di nutrienti nel vostro terreno.

So che la matematica può intimidire, ma non abbiate paura. Basta collegare i numeri su un grafico di media per vedere dove si trova la fertilità del suolo.

Infatti, molte aziende ti danno una media e ti mostrano se sei carente. Come potete vedere nella foto qui sotto, il mio lotto G2, il giardino accanto al mio fienile, soffriva di carenza di calcio. È indicato come 191 sotto la media.

Ho corretto questo squilibrio aggiungendo il gesso, che ho scelto perché fornisce calcio senza alterare il pH del terreno. Come potete vedere, il mio pH era 6,6, un buon numero, quindi non volevo disturbarlo. Il trucco per stabilire una sana fertilità del suolo è scoprire come modificare il suolo senza modificare gli elementi positivi.

Per esempio, diciamo che ho un basso livello di calcio e un pH inferiore a 6,0. Al posto del gesso, avrebbe potuto aggiungere del calcare. Il calcare aggiunge calcio oltre ad aumentare il livello del pH.


Dove faccio l’analisi del terreno?

>

Molti uffici di estensione della contea offrono test di fertilità del suolo a basso costo per 10-20 euro. Penso che l’investimento valga bene i dividendi che mieterete quando le vostre fabbriche cominceranno a prosperare.

I laboratori online eseguiranno un test. Le analisi del terreno in laboratorio sono generalmente più approfondite di quelle offerte dal servizio di estensione. I costi variano da 25 a 55 euro, a seconda dei test che si desidera effettuare.

Avete la possibilità di acquistare un kit fai da te online e di testare il vostro pavimento. Un avvertimento: se è la prima volta che fate fare un test, vi consiglio di inviarlo a un laboratorio online o all’ufficio della contea, perché sarà più preciso. È anche una buona idea avere il vostro agente di estensione o il vostro tecnico di laboratorio a disposizione per qualsiasi domanda.

Parlando di test di fertilità del suolo, avrete sentito dire che i terreni acidi sono chiamati “terreni acidi” e i terreni alcalini sono chiamati “terreni morbidi”. Mio nonno e altri della sua generazione hanno testato il terreno. Era il loro modo di “testare” il pH e di ottenere le espressioni “il terreno è dolce o acido”.

Potete andare in un luogo dove si può analizzare il vostro terreno, ma vi consiglio di iniziare con una delle opzioni di cui sopra.


Quali sostanze nutritive devo aggiungere?

>

Avete ricevuto i risultati del test di fertilità del suolo e ora sapete di quali sostanze nutritive avete bisogno. Come decidete cosa aggiungere? Potete acquistare una formula di miscelazione completa o vi consiglio di mescolare le sostanze nutritive grezze con il terreno del vostro giardino. In questo modo è possibile adattare la miscela al proprio terreno.

Il vantaggio di un fertilizzante a miscela completa è che è facile da acquistare e da applicare, ma lo svantaggio è che non c’è una taglia unica che si adatti a tutti. Spesso è meglio utilizzare miscele complete durante la stagione della crescita per dare una spinta.

L’aggiunta di minerali specifici e di molti fertilizzanti è la soluzione migliore quando il vostro obiettivo è la fertilità del suolo a lungo termine. L’autunno è il momento ideale per aggiungere delle modifiche, poiché i minerali e i fertilizzanti miglioreranno il vostro terreno e lo prepareranno per la primavera. Potete anche aggiungere delle modifiche in primavera, prima che le vostre piante siano nel terreno.


Affrontare i terreni alcalini e acidi

È importante notare che il pH del suolo può variare leggermente durante l’anno. Si consiglia di effettuare un test una volta in estate e una volta in autunno per determinare una linea di base generale.

I terreni alcalini o “morbidi” possono essere ridotti di un punto o più aggiungendo gesso (solfato di calcio) o zolfo. Lo zolfo funziona meglio in estate e richiede alcune settimane per fare effetto. Assicuratevi di mescolarlo bene, altrimenti otterrete delle macchie molto acide.

Se il pH è leggermente alto, è possibile regolarlo gradualmente di mezzo punto nel tempo versando fondi di caffè o fertilizzanti contenenti aghi di pino, che sono acidi. È anche possibile aggiungere fertilizzante o concime, che aumenta l’azoto e riduce il pH nel tempo. Per una soluzione più rapida, è possibile versare nel terreno caffè freddo diluito con acqua.

I terreni acidi o “acidi” possono essere coltivati con calce dolomitica. Non usare la calce se il livello di magnesio è medio o alto. Utilizzare invece gusci d’uovo, gusci d’ostrica, cenere di legno duro o calcite per aumentare il pH.


Modifiche del suolo

Mentre vi preparate ad adeguare il vostro terreno, tenete presente che la quantità di modifiche necessarie dipenderà dal tipo di terreno che avete. I terreni sabbiosi richiedono generalmente più modifiche e fertilizzanti rispetto ai terreni argillosi pesanti.

Compost

Il compost è un dato di fatto, dovreste aggiungerlo al vostro giardino quando potete. È un balsamo per il suolo a lungo termine, e fa molto per il suolo. Contiene microbi che aggiungono batteri e funghi benefici. Con il tempo, aggiunge azoto, che può abbassare leggermente il pH.

Letame grezzo

Aggiungete il letame crudo al vostro giardino in autunno. Si decomporrà durante l’inverno congelerà e scongelerà e aggiungerà sostanze nutritive al terreno. Se avete un clima secco, potete coltivarlo dopo aver pulito il vostro fienile.

I vermi

I pezzi di verme sono una ricca fonte di fertilizzante e permettono alle piante che crescono in terreni acidi o alcalini di assorbire le sostanze nutritive meglio di quanto non farebbero altrimenti. Le fusioni a vite senza fine sono neutre, quindi non modificano il pH. Usano circa 7 libbre per 100 metri quadrati di terreno da giardino.

Fosfato di roccia

Il fosfato di roccia è eccellente se è a basso contenuto di fosforo. La polvere di roccia finemente macinata migliora l’apparato radicale della pianta. La roccia fosfatica non influisce sul pH, ma funziona meglio nei terreni acidi. Applicare 10 libbre di terra dal vostro giardino per 100 metri quadrati.

Farina di ossa

Aggiungere fosforo al terreno utilizzando farina d’ossa. La farina d’ossa contiene anche azoto e calcio. Non modifica il pH, ma funziona meglio in terreni con un pH inferiore a 7. Utilizzare una libbra di farina d’ossa ogni 100 metri quadrati.

Sabbia verde

Greensand è un’eccellente fonte di potassio e micronutrienti come il ferro. È un cavallo da tiro in giardino ed è un eccellente ammendante del terreno. Aiuta a rompere l’argilla pesante e a legare i terreni sabbiosi, bloccando l’erosione e rendendo più disponibili i nutrienti. La sabbia verde non influisce sul pH. Applicare sabbia verde ad una velocità di 5 libbre per 100 piedi quadrati.

Calcare

Il calcare aumenta il pH e contiene calcio e magnesio. Potete aumentare il pH del vostro giardino applicando del calcare finemente macinato. Applicare circa 3 libbre di calcare per 100 metri quadrati.


Alcune altre migliorie al secondo piano della casa

>

Frassino di legno duro

Se avete una stufa a legna o un caminetto, avete un eccesso di cenere di legno. Quello che forse non sapete è che sono un ottimo ammendante per il vostro giardino e un’ottima fonte di potassio. La cenere di legno aumenta il pH del vostro terreno. Contengono sali, quindi usateli in piccole quantità.

Piantagioni di caffè

Potete abbassare il pH del vostro giardino con i fondi di caffè. È meglio usarli quando si piantano frutti come i mirtilli. Se non si è un bevitore di caffè, spesso è possibile ottenere i fondi di caffè dai ristoranti. Tenete presente che i fondi di caffè non faranno molta differenza e che ci vorrà del tempo per lavorare.

Foglie

Se state cercando un balsamo per il terreno economico e per aggiungere molti oligoelementi, non cercate oltre le foglie nel vostro giardino. Assicuratevi di far crescere le foglie nel terreno. Se non li arate spesso, diventano un nascondiglio per i parassiti del giardino.

Prendere il tempo e fare alcuni di questi investimenti nella fertilità del vostro terreno vi darà grandi dividendi. Le piante che sono sane hanno una resa maggiore. Una pianta sana vi costerà anche meno tempo e denaro perché sarà in grado di controllare meglio i parassiti e le malattie.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *