Suggerimenti

Come piantare noci di macadamia in [8 passaggi + immagini]

Sapevi che la noce di macadamia è un frutto molto nutriente ?

Lo sai che la maggior parte dei nutrizionisti lo include nella propria dieta ?

Non solo  contiene una buona manciata di macronutrienti utili per il nostro organismo, ma è molto utile anche per il controllo del colesterolo perché ricco di grassi monoinsaturi.

Se hai terra, pazienza e vinci, in questo articolo saprai come far crescere il tuo albero di macadamia passo dopo passo.

Punti importanti per la semina di noci di macadamia:
  1. Quando? Fine di marzo.
  2. Dove? da 0 a 1200 mslm.
  3. Tempo di raccolta? Tra 5-12 anni.
  4. Come prepariamo il terreno? Il pH ideale è tra 5,5 e 7,0. Richiede terreni fertili e molto ricchi di sostanza organica. Stendere uno strato di compost di 2,5 cmsul terreno.
  5. Come innaffiamo? Mantieni un programma di irrigazione regolare man mano che l’albero cresce.
  6. Quanto spesso annaffiamo? Una volta a settimana.
  7. Come seminiamo? Fare un tumulo alto 5 cm e posizionare il seme fino a 2,5 cm di profondità.
  8. Quando raccogliamo? Quando le noci raggiungono la maturità cadono a terra da sole, quindi l’albero non va tagliato direttamente o scosso per farle cadere.
  9. Malattie e parassiti? Piralide del noce (ecditholopha thorthicornis), Cicaline, tripidi e Botrytis.

A rigor di termini, la noce di macadamia non è una noce , ma un follicolo. Tuttavia, la sua coltivazione ha molte somiglianze con tutti quegli alberi di noce.

Provengono dalla specie macadamia tetraphylla , che, in condizioni normali, può raggiungere poco più di dieci metri di altezza e le sue foglie si estendono fino a 30 centimetri di lunghezza .

Di cosa abbiamo bisogno per coltivare la macadamia?

Quando dovrebbe essere seminato?

Essendo un albero da frutto, si consiglia di piantarlo a plant Fine di marzo. 

Anche maggio e l’inizio di giugno sono un buon periodo, poiché corrisponde al momento in cui vengono generalmente piantate tutte le specie arboree.

La fioritura avviene 8 mesi dopo la raccolta .

Dove seminiamo?

È un albero da frutto nelle zone calde, quindi non è molto tollerante al freddo, ed è molto tollerante alla siccità.

Le condizioni di illuminazione devono essere totali, quindi è bene sistemarlo in campo aperto , lontano da ogni ostacolo che possa creare ombra .

Richiede un’altitudine da 0 a 1.200 metri sul livello del mare .

 La sua temperatura ottimale di crescita varia tra 15 e 30 ºC. 

Ogni quanto va annaffiato?

Sebbene sia tollerante alla siccità, la mancanza di acqua può causare una lenta crescita del frutto , compromettendone la qualità.

 L’irrigazione normale è una volta alla settimana. 

Come prepariamo il terreno?

Predilige terreni sabbiosi, argillosi o argillosi che trattengono bene l’umidità, ma hanno un buon drenaggio .

Preferibilmente, dovrebbero essere terreni fertili e molto ricchi di sostanza organica .

 Il pH ideale è tra 5,5 e 7,0. 

Come piantare macadamia passo dopo passo

1. Pulisci il terreno

Si toglie le erbacce e vecchi residui delle colture e tutti i tipi di residui per garantire che il vostro albero di macadamia riceve la giusta quantità di nutrienti.

Tutte le piante devono essere estirpate dalle radici per evitare che ricrescano .

2. Preparare il terreno

Inumidire il terreno prima della semina; In questo modo riduci il rischio che i semi si muovano a causa della forza dell’acqua.

Fertilizzare il terreno. Stendere uno strato di compost da 1 pollice sul terreno .

3. Metti i semi nel terreno

Fare un tumulo alto 5 cm e posizionare il seme fino a 2,5 cm di profondità . I cumuli impediranno all’acqua di accumularsi vicino alle radici della pianta mentre cresce.

La semina del seme ha un modo particolare di essere effettuato , la parte dove si trova il peduncolo ha una linea che si unisce fino al centro della noce ed è la parte che deve fare contatto orizzontale con il terreno.

I semi germineranno da 1 a 4 mesi dopo essere stati seminati .

4. Innaffia frequentemente la pianta

Innaffiali con un litro d’acqua minimo per mantenere il terreno ben idratato. Dopo questa irrigazione iniziale, dovresti mantenere un programma di irrigazione regolare man mano che l’albero cresce.

5. Proteggi l’albero e dagli una buona manutenzione

Posizionare una rete metallica per proteggere le piante durante la crescita .

6. Considera l’innesto

Considera che la macadamia prende  tra i cinque ei dodici anni prima di iniziare a dare i suoi frutti. 

Il fatto che tu abbia un albero forte e sano non garantisce che darà frutti. Per assicurarti che lo faccia, potresti considerare l’innesto.

Questo dovrebbe essere fatto quando le piante sono spesse 2 cmalte circa 10 cm .

Per ottenere ciò, devi posizionare il taglio di un albero che porta frutti sul tronco del tuo albero in modo che si uniscano e diventino un’unica pianta.

7. Potare regolarmente le piante

L’albero di Macadamia viene potato per evitare lo sviluppo di forchette a forma di Y , in quanto queste tendono a lacerarsi facilmente.

Per potare i rami, usa le cesoie da giardino per fare un taglio netto vicino alla base del ramo.

Come raccogliere la macadamia?

Quando le noci raggiungono  la loro maturità cadono a terra da soli , quindi l’albero non va tagliato direttamente o scosso per farlo cadere .

Parassiti e malattie della macadamia

Alcuni dei parassiti e delle malattie più comuni che colpiscono l’albero di macadamia sono:

Piralide della noce (ecditholopha thorthicornis)

Provoca perdite significative nella produzione.

Per il suo controllo si consiglia la raccolta di tutte le noci buone e la distruzione delle noci danneggiate .

chicharritas

Chiamato anche pidocchi sporgenti . Colpiscono il fogliame provocando ustioni, ingiallimento e disturbi della crescita.

Si raccomanda un efficace controllo delle infestanti per il suo controllo e non la semina vicino ai legumi .

viaggi

I tripidi sono insetti volanti che lasciano delle macchie bianche con macchie nere sulle foglie.

Per combatterli si consiglia un’applicazione combinata di estratto di neem e sapone di potassio .

botrite

È causato dall’umidità e dalla scarsa ventilazione. È una malattia molto aggressiva se sono presenti le giuste condizioni di umidità. Il trattamento consigliato è a base di fungicidi .

Per la sua prevenzione si consiglia un terreno ben drenato e una buona ventilazione della coltura .

Altri articoli correlati:
  •  Come piantare alberi di avocado. 
  •  Come piantare alberi di mango. 
  •  Come piantare un ciliegio. 
  •  Come piantare un bambù. 
  •  Come piantare un cactus. 
  •  Come piantare un mandorlo. 
  •  Come piantare un albero di limone. 
  •  Come piantare un melo. 
  •  Come piantare una papaia. 
  •  Come piantare un albero di pistacchio. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.