Suggerimenti

Come potare un avocado: [Guida alla potatura dell’albero di avocado]

L’avocado è un bell’albero con foglie verde brillante e frutti deliziosi  molto sani che sono a forma di pera.

È un albero dalla crescita vigorosa non adatto a piccoli giardini che proviene da tre razze : il messicano, l’antillea e il guatemalteco.

In questo articolo ti mostriamo show  tutti i punti importanti per potare un albero di avocado  Preparato?

Perché potare l’avocado?

La potatura dell’avocado è consigliata dopo l’allegagione e quando il germoglio vegetativo primaverile ha terminato la sua crescita.

La potatura pesante dovrebbe essere eseguita solo per modellare l’albero ed evitare parassiti e un impatto negativo sull’albero .

La potatura è la cura che dobbiamo dare all’albero di avocado per garantire per anni l’approvvigionamento dei suoi frutti.

Per approfondire: come concimare l’avocado.

Qual è la data migliore per potarlo?

Le date ideali sono la primavera e l’inizio dell’estate per evitare impatti negativi.

Questo perché se riusciamo a far crescere l’albero in autunno e in inverno , lo esponiamo a temperature fredde e gelide.

In primavera stimoliamo la crescita generale ; Durante l’ estate , la lunghezza della crescita è incoraggiata , poiché crescerà più alta e più larga.

Quali punti importanti dovresti tenere a mente quando lo poti?

L’avocado non ha bisogno che tu lo poti troppo perché la produzione dei suoi frutti ha bisogno di molto fogliame.

Tuttavia, è importante eseguire una potatura minima per mantenerlo equilibrato, avere un facile accesso all’albero ed esporlo al sole.

Certo, se l’albero deve essere modellato, la potatura deve essere intensa.

Cesoie

Per questo, è necessario disporre degli strumenti appropriati , come ad esempio Forbici da potatura di diametro inferiore a 25 mm (un pollice), Ma puoi anche usare delle forbici speciali realizzate appositamente per gli alberi di avocado che hanno punte arrotondate per evitare di danneggiare i frutti.

Per tagliare i rami che hanno uno spessore superiore a 25 mm, dovrebbe essere usato un potatore a due mani.

Questo attrezzo va affilato frequentemente perché è perfetto per rimuovere grossi rami , soprattutto sulla base.

Guanti

Anche importante  proteggi la tua pelle con i guanti,  Indossa abiti appropriati (vestiti vecchi, jeans, non preoccuparti di sporcarti) e un berretto o un cappello a tesa larga per proteggere il viso e il collo dal sole.

Le scale

 È importante utilizzare una scala robusta per accedere all’albero e, se necessario, chiedere l’aiuto di un’altra persona per sostenerlo, cercando di mantenere l’equilibrio.

Come dobbiamo potare l’albero di avocado? (Passo dopo passo)

  1. Una volta completati i passaggi precedenti, si procede alla disinfezione degli attrezzi che utilizzerai nella potatura ; Questi dovrebbero essere in un luogo vicino per evitare viaggi da e verso il garage o il capanno degli attrezzi , che non faranno altro che perdere tempo.
  2. Gli attrezzi possono trasmettere funghi e batteri tra gli alberi, quindi devono essere puliti dopo ogni potatura.
  3. Per fare ciò, è necessario riempire un flacone spray con candeggina o alcool per disinfettarli prima di iniziare a potare l’albero successivo.
  4. Nella potatura si devono tagliare i rami alti per creare delle specie di piccole finestre nella chioma , per l’ ingresso del sole e del vento.
  5. Tuttavia, non creare molte aree aperte che possano esporre l’albero a una forte luce solare ; in questo senso è preferibile una forma conica o piramidale in modo che la pianta sia esposta al sole in modo uniforme.
  6. Se i rami dell’albero sono aggrovigliati con quelli di un altro , o se impediscono di potare o irrigare la zona , è opportuno lavorare i lati dell’albero utilizzando il potatore a due mani.
  7. Bisogna fare attenzione con potature intense , perché potature eccessive potrebbero avere conseguenze contrarie agli obiettivi perseguiti , in quanto si potrebbe arrestare definitivamente la crescita dei frutti dell’albero.
  8. È importante mantenere la simmetria nei tagli ; Ecco perché è importante tenere traccia dei rami tagliati da un lato per tagliare lo stesso numero dall’altro lato , per bilanciare il peso dell’albero.
  9. Un taglio più ampio su un lato potrebbe inclinare l’albero , che oscillerà in modo non uniforme , rendendolo più suscettibile ai venti forti e ai climi rigidi.
  10. I rami superiori devono essere eliminati gradualmente per controllare l’altezza, in quanto ci sono alberi che non hanno radici forti per rimanere alti.
  11. Ma non dovresti preoccuparti perché questo processo dovrebbe richiedere circa quattro anni durante i quali un trattamento lento ma costante aiuterà a ridurre lo stress sull’albero. I rami appassiti devono essere tagliati dalla base.
  12. Non è consigliabile applicare il fertilizzante dopo potature intense , poiché l’idea della potatura è proprio la crescita naturale della pianta.
  13. L’albero va potato al tronco solo se necessita di ringiovanimento; il ringiovanimento garantirà la produzione di frutti negli anni successivi.
  14. Ma se si tratta di una zona molto soleggiata è importante applicare sui tagli uno strato di vernice bianca al lattice diluita con acqua , per proteggerli dal sole.
  15. La potatura di ringiovanimento è sconsigliata a chi è inesperto , in quanto mal eseguita può uccidere l’albero ; Si consiglia di rivolgersi a un professionista per farlo.
  16. Se ritenuto necessario, si possono effettuare potature preventive per evitare potature pesanti , tagliando le punte nelle zone dove non si vogliono far crescere nuovi rami.
  17. Dopo la potatura, l’albero potrebbe non produrre grandi quantità di avocado, ma nel tempo lo farà perché la sua crescita sarà sana.

 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.