Suggerimenti

Come usare gli escrementi di coniglio come fertilizzante

Siete alla ricerca di un fertilizzante economico e molto vantaggioso? Non guardare oltre la conigliera più vicina. I conigli sono piccoli animali che si possono avere quasi ovunque, e creano tonnellate di meraviglioso, fertilizzante nutriente a basso costo.

Il letame di coniglio si presenta sotto forma di pellet secco e compatto, facile da lavorare. Il letame di coniglio contiene più sostanze nutritive di altri scarti di bestiame come la cacca di pollo o di cavallo. Non ha un odore forte ed è quindi un’ottima opzione per le aree urbane.

I conigli sono la quintessenza dell’allevamento urbano perché sono molto semplici e adattabili. Non c’è bisogno di molto spazio o di soldi per iniziare a metterli insieme.

Mio cugino vive in una casa in città e sua figlia ha un coniglio domestico. La sua casa ha delle finestre favolose e ha molte belle piante tropicali, che beneficiano tutti dei supplementi di fertilizzante per conigli.

Io, invece, vivo in una fattoria. Allevo i miei conigli in capanne accatastate in una stalla nella mia capanna. Questo li protegge dai predatori e dalle intemperie. In estate, li lascio uscire sul trattore dei conigli per godersi il sole e l’erba.

In città come in campagna, un coniglio e il suo flusso di fertilizzante a forma di pellet (quello che ci piace chiamare miele di coniglio), può essere benefico per le vostre piante e i vostri giardini.

>


Cosa c’è di buono nel letame di coniglio?

Foto di Ame Vanorio

Il letame di coniglio è ricco di azoto e fosforo. Non brucia le piante come alcuni fertilizzanti perché si decompone rapidamente. Il letame di coniglio è secco e non contiene tanta ammoniaca o acido urico quanta ne contengono molti altri letami come il letame di mucca e di maiale.

Il letame fresco di coniglio contiene circa il 2% di azoto, 1% di fosforo e 1% di potassio. I pellet condensati contengono il doppio delle sostanze nutritive rispetto al letame di pollo e quattro volte di più del letame di cavallo.

Oltre ai tre principali nutrienti, i pellet di coniglio contengono molti macro e micronutrienti. Gli elementi calcio, zolfo, magnesio, boro, zinco, rame, manganese e cobalto sono tutti presenti.

Questo significa che state dando alle vostre piante un fertilizzante ben fatto che dà loro molti benefici. L’uso di fertilizzante per conigli aumenta le sostanze nutritive nel vostro giardino e aggiunge una consistenza e un’inclinazione significativa al terreno.


Come si usa il letame di coniglio?


Utilizzare fresco

Il letame di coniglio può essere applicato direttamente dalla penna. A differenza di altri escrementi di bestiame, gli escrementi di coniglio non bruciano le vostre piante, quindi è sicuro diffonderli durante la crescita delle piante.

Mi piace seppellire il mio in modo che non attiri le mosche. Un buon modo per aggiungere il miele di coniglio è quello di fare un solco accanto a una fila di verdure appena trapiantate. Riempire il solco con letame di coniglio e coprirlo con un centimetro di terra.

In questo modo si eviterà che le mosche siano attratte dal vostro giardino e i vermi saranno lieti di aiutare la decomposizione.

La creazione di un solco di fertilizzante per conigli aggiunge sostanze nutritive alle piante durante la crescita. Continua anche a migliorare il terreno del vostro giardino. È anche possibile aggiungere una manciata di pellet al foro durante il trapianto.

Inoltre, ogni volta che si pulisce un letto, si puliscono anche le gabbie dei conigli. Se sei un appassionato di giardinaggio a piedi quadrati, Mel Bartholomew suggerisce di aggiungere un po’ di fertilizzante ogni volta che si rimuove una pianta e se ne aggiunge un’altra.


Composta gli escrementi di coniglio

Il letame di coniglio è ben fatto in un cumulo di concime. Si decompone rapidamente e aggiunge molte sostanze nutritive. Questo favorisce l’attività microbica e aiuta a rompere gli oggetti con più fibre, come la paglia o i ritagli d’erba nel mucchio.

Un altro vantaggio degli escrementi di coniglio nella compostiera è che sono secchi e inodori. Funziona bene in compostatori più piccoli e compatti.

Coniglio letame ha un rapporto CN di 12, utilizzare il nostro calcolatore di fertilizzante a portata di mano per ottenere la giusta combinazione con il vostro letame di coniglio.


Imbottitura verde

Le palline di coniglio sono ideali per la pacciamatura verde. Distribuiteli nel vostro cortile, intorno agli alberi da frutta e alle aiuole. Si decomporranno e daranno al terreno una spinta di nutrienti. Bob Bennet, autore del classico libro “Storeys Guide To Raising Rabbits”, era solito mettere i suoi escrementi di coniglio intorno alle sue rose. Si è scoperto che non solo ha allevato conigli campioni nazionali, ma anche rose premiate.


Tè al compost

La cacca di coniglio nel vostro tè compost è un’altra favolosa
per fare del fertilizzante.

Ecco come fare il tè con lo sterco di coniglio:

  • Mettere 2 tazze di escrementi di coniglio in un secchio da 5 galloni.
  • Riempire il secchio con acqua. Mettere un coperchio sul secchio.
  • Metteteli in un luogo caldo e soleggiato.
  • Mescolare una o due volte al giorno.
  • Lasciare che il letame di coniglio si sciolga in un periodo di 3-5 giorni.
  • Una volta rotta, non si scioglie completamente, e si può versare direttamente sulle piante.


Vermicompost

Lo sterco di coniglio è eccellente nella scatola dei vermi. La cacca di coniglio, oltre al cibo per la fuoriuscita di erba medica, è un buffet nutriente per i vermi. A loro volta, completeranno il processo di decomposizione e vi ricompenseranno con il miglior compost mai prodotto.

Infatti, conigli e vermi fanno una squadra fantastica. Potete fare il passo successivo e mettere i vostri cubi di vermiculite a lavorare proprio sotto la vostra conigliera.

I vermi rossi sono i migliori per questo. Puntare a 250 vermi rossi per metro quadrato di immondizia.

Come creare un contenitore di vermi sotto un coniglio
Hutch

Se avete una gabbia per conigli, potete realizzare un ingegnoso assemblaggio che vi eviterà di usare il fertilizzante per conigli in una pattumiera per vermi. Avrete bisogno di una conigliera a un metro da terra. Il fondo della conigliera dovrebbe avere un’area di rete metallica a 12 cm da terra in modo che gli escrementi possano cadere dentro.

Non volete che l’intera base sia fatta di filo metallico, i vostri conigli hanno bisogno di una cassetta di nidificazione o di un tappeto con un fondo solido in modo che il coniglio abbia uno spazio libero da correnti d’aria e un posto per allontanarsi dal filo.

Sotto la conigliera, costruire una cassa di legno profonda almeno un piede. Alla base del vostro contenitore per vermi, aggiungete uno strato di un pollice di materiale di carbonio. Usare cose come foglie marce, muschio di torba, prodotti di carta triturata, fieno vecchio o paglia.

Bagnare il materiale, mescolare 1 cm di letame di coniglio e bagnarlo di nuovo. Questo crea un ambiente favorevole ai vermi. Mettete i vermi nel contenitore, mettete il contenitore sotto la conigliera e guardate la magia.


Di quanti conigli ha bisogno?

Probabilmente vi starete chiedendo quanti conigli avete bisogno di avere abbastanza fertilizzante per le aree del vostro giardino. Probabilmente non così tanti come si pensa. I conigli sono piccole macchine per la cacca.

Un coniglio di grossa taglia come il coniglio neozelandese può cagare mezzo chilo di letame ogni giorno. Sono circa 14 sterline al mese.


Guadagnare denaro extra

Se decidete di allevare conigli come parte di un progetto per bambini 4H o come reddito secondario, vi crogiolerete nel miele di coniglio. Una colonia di 10 conigli può produrre tra i 40 e i 60 chili di letame alla settimana, a seconda della razza. Si potrebbe anche iniziare a vendere escrementi di coniglio ad altri giardinieri.

Poiché non hanno un odore forte e sono facili da maneggiare, i fertilizzanti per conigli sono un ottimo integratore. Riempire secchi da 3 galloni mentre si pulisce dopo i conigli. Si possono poi vendere i pellet di coniglio ai giardinieri o scambiarli con qualcosa. Il letame di coniglio è un bene prezioso.


Progettazione di case di conigli per la raccolta del letame

Ci sono diversi modi per ospitare i conigli. Molti professionisti appendono gabbie di filo metallico al soffitto. Questo permette ai pellet di cadere a terra.

Tuttavia, se cadono a terra, è necessario filtrare la sporcizia e lo sporco dal pavimento dei pellet. Un modo più comodo per la schiena è quello di posizionare un lungo telone sotto le gabbie di filo metallico, rendendo il telone più alto ad un’estremità.

In questo modo, i pellet rotolano lungo il telo e si infilano in un secchio in attesa. Poi è facile raccogliere il secchio e smaltire la cacca nella compostiera o in giardino.

Avete intenzione di avere uno o due conigli come animali domestici? Si potrebbe usare un bel capanno di legno in giardino. A seconda del disegno del legno, si potrebbe costruire una rampa per la cacca per aiutare a canalizzare i rifiuti.

Sotto la vostra cabina, installate una rampa di legno della stessa larghezza della vostra cabina. Posizionare delle barriere ai lati in modo che la cacca non cada dalla rampa. Poi lasciate che il letame rotoli giù per la rampa e diventi un secchio.


Il risultato finale del fertilizzante per conigli

I conigli sono un ottimo bestiame o animale domestico per le persone con poco spazio e un piccolo budget. Sono facili da allevare e – come dice la vecchia battuta – si moltiplicano rapidamente.

La cosa migliore dei conigli non è che siano facili da allevare, o che siano carini e coccoloni – i conigli producono il miglior fertilizzante che ci sia!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *