Suggerimenti

Cura della pianta Arabis x arendsii o arabica

Alla famiglia Brassicaceae appartiene il genere Arabis composto da un centinaio di specie di piante erbacee diffuse in quasi tutti i continenti. Alcune specie di questo genere sono : Arabis alpina, Arabis hirsuta, Arabis caucasica, Arabis glabra, Arabis armena.

È comunemente noto come “Rockcress”. Si tratta di un ibrido tra la specie Arabis caucasica e Arabis aubrietioides.

Sono piccole piante erbacee perenni o semiperenni che raggiungono a malapena l’altezza di una palma (20 cm). Hanno foglie piccole, ovali, un po’ pelose, di colore verde grigiastro che emergono in rosette lungo gli steli. I più interessanti sono i suoi fiori profumati con 4 petali e rosa fucsia. Fioriscono dalla tarda primavera all’inizio dell’estate.

Possono essere utilizzati in vasi e fioriere, ma sono ideali per giardini rocciosi, giardini alpini, come copertura di piste o per il ricamo. Si combinano bene con piante dei generi Aubrieta, Alyssum e Armeria. Sono interessanti anche come fiori recisi.

L’arabo preferisce un’esposizione al pieno sole e ai climi caldi. Non gli piacciono il gelo e gli inverni freddi e umidi.

Sono piante di facile coltivazione e di media crescita che possono crescere in terreni poveri e sabbiosi purché ben drenati.

Ha una buona resistenza alla siccità e sarà quindi moderatamente annaffiato fino a quando il terreno non si asciuga.

Di solito non hanno bisogno di fertilizzante speciale , ma un fertilizzante a lento rilascio può essere aggiunto all’inizio della primavera.

È consigliabile potare leggermente dopo la fioritura per dar loro un’abitudine più compatta.

Sono generalmente immuni agli attacchi dei parassiti ma sono sensibili all’eccesso di irrigazione o all’umidità.

Essi si moltiplicano facilmente dai semi seminati in primavera. È importante rinnovare le piante ogni 2 anni, poiché diventano meno attraenti con l’età.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *