Suggerimenti

Cura della pianta di Saxifraga arendsii o Saxifraga

Il nome di questo genere deriva dal latino “Saxum” (roccia) e “Frango” (rompere), cioè rompe le rocce, in riferimento alla forza delle radici di queste piante. Si tratta di un genere molto ampio che comprende più di 400 specie.

Alcune specie di questo genere sono : Saxifraga stolonifera (Saxifraga sarmentosa), Saxifraga x arendsii, Saxifraga umbrosa, Saxifraga rotundifolia, Saxifraga fortunei, Saxifraga retusa, Saxifraga granulata, Saxifraga oppositifolia, Saxifraga aizoides, Saxifraga irvingii, Saxifraga haagii, Saxifraga cotiledone, Saxifraga aizoon

È difficile dare una descrizione generale e consigli di coltivazione, poiché esistono molte specie del genere Saxifraga. Tuttavia, cercheremo di dare alcune generalità e poi daremo alcuni dettagli su alcune specie.

Le sassifraghe sono piccole piante erbacee annuali, biennali o perenni. Le foglie possono avere forme molto diverse a seconda della specie: palme, ovale, ago, ecc. Anche i fiori hanno forme diverse a seconda della specie ma sono tutti piccoli e generalmente appaiono in ciuffi, essendo di vari colori: giallo, bianco, rosa, viola, lilla. Fioriscono dalla primavera all’autunno, a seconda della specie.

Sono generalmente utilizzati per giardini rocciosi, bordure miste, in vaso o su muri e scale.

La maggior parte delle sassifraghe richiede un’esposizione semi-ombra e un clima fresco.

Si tratta di piante molto resistenti che in genere non sono esigenti con terreno .

Concimare quindicinale con un concime minerale dalla primavera a metà estate.

Possono essere attaccati dalla mosca verde (avrà foglie appiccicose e deformate) ma il suo peggior nemico è il calore eccessivo; un sintomo di questo calore è che le rosette non sono compatte e le foglie appaiono allungate.

Le sassifraghe perenni possono essere moltiplicate in primavera o in autunno dividendo il cespuglio o tagliando contemporaneamente. Le specie annuali vengono moltiplicate per i semi seminati in primavera.

Saxifraga stolonifera (Saxifraga sarmentosa):

Questa piccola pianta che non supera i 15 cm di altezza viene generalmente utilizzata come pianta d’appartamento. È anche comunemente chiamato Capelli Vergine, Bouquet da Sposa, Madre delle Centinaia o Geranio Fragola. Le sue foglie sono molto simili a quelle del geranio, ma si tingono di bianco argenteo.

Saxifraga x arendsii :

Questa piccola pianta è molto resistente e non è per niente esigente con il terreno. L’esposizione deve essere soleggiata ma con il sole delle prime ore del giorno. Attendere che il terreno sia asciutto prima di annaffiare di nuovo.

Saxifraga aizoon :

Saxifraga aizoon
Le sue foglie sono a forma di rosetta e producono ciuffi di fiori alti circa 15 cm; questi bellissimi fiori possono essere gialli, rossi, bianchi o rosa. Queste piante preferiscono terreni calcarei e un’esposizione soleggiata ma fresca.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *