Suggerimenti

Fiori blu: [10 esempi, cura, caratteristiche]

I fiori blu sono un grande gruppo che è responsabile di fornire un’aria di fiducia, mistero ed eleganza nel luogo in cui si trovano .

Possono essere utilizzati per realizzare allestimenti interni in casa o come contributo alla composizione esterna, in giardino .

Sono fiori che generano un incredibile contrasto con il verde delle foglie delle loro piante di base, sebbene sia un colore freddo e generalmente scuro. Vuoi incontrare alcuni tipi?

Ninfee

Le ninfee sono fiori azzurri e selvatici che crescono numerosi sullo spuntone a cui sono attaccate e sono anche di buone dimensioni.

Il contrasto maggiore è dato dalla sua parte interna che è formata da peli gialli , mettendo così in risalto la struttura dei petali.

Per prosperare hanno bisogno di essere in un ambiente umido , motivo per cui è comune trovarli vicino ai laghi durante la primavera e l’ estate .

In Spagna è molto diffuso perché è riuscito ad adattarsi molto bene alle condizioni climatiche che si generano durante tutto l’anno.

ortensie

L’ortensia è una delle specie più conosciute e suggestive per i suoi fiori azzurri la cui punta centrale risalta in un bel giallo paglierino .

La caratteristica principale per loro di apparire belli è che non tollerano l’esposizione diretta al sole o il calore eccessivo. Una freschezza da uomo .

I fiori crescono ravvicinati, facendo sembrare una serie di mazzi di fiori. Un dato interessante è che si possono ottenere diverse tonalità di blu a seconda del livello di acidità del terreno dove sono piantate.

Campanule

Le campanule si distinguono per avere una forma che ricorda piccole campane che pendono da grappoli che salgono .

Questi occupano l’intera lunghezza del fusto, a differenza di altre specie che di solito si trovano solo alla cuspide della ramificazione.

All’interno hanno piccole antenne che gli danno un effetto più sorprendente anche se, in generale, sono piuttosto attraenti di per sé.

Per chi ama la cucina fresca, la campanula aggiungerà anche una spinta in tal senso perché le sue radici e le sue foglie possono essere mangiate .

Muscaris

Quante volte il nostro sguardo si è deliziato con fiori dall’aspetto bulboso come quelli prodotti dal muscaris?

È un fiore blu molto caratteristico che può avere anche dettagli bianchi o viola in tutta la sua struttura .

La sua crescita è intorno alla sommità di uno stelo che sale dalla base della pianta e sostiene i fiori che crescono intorno ad essa. È una specie che si adatta bene a quasi tutti i climi , quindi è comune vederli nei giardini di tutta la Spagna.

campane cinesi

Quando vuoi avere fiori blu di buone dimensioni e che crescano indipendentemente , i bucaneve sono una buona opzione.

Il colore è blu scuro, forse simile al viola in alcuni casi, ma si possono trovare anche varietà rosa, lilla e persino bianche.

Non necessitano di molte cure , ma sono abbastanza produttive nella quantità di fiori che generano, il che le rende ideali a livello ornamentale .

Lobelia

Ha una struttura più simile ai tipi di fiori che conosciamo, con petali che si dispiegano attorno a un unico pistillo .

La dimensione è variabile, in quanto esistono versioni piccole o nane e altre più grandi, quindi è una buona alternativa per le composizioni.

fiordalisi

I fiordalisi sono piante annuali che possono abbellire il tuo giardino non solo con la loro bellezza, ma anche per il fatto che sono noti per attirare farfalle e api.

Di solito hanno una decina di petali su ogni stelo. Questi fiori hanno bisogno di una posizione completamente soleggiata per fiorire continuamente e di un terreno ben drenato per un buon sviluppo delle radici. Non sono adatte alla coltivazione indoor .

In passato, questo fiore era conosciuto come “Bachelor Button Flower” perché i single lo indossavano per mostrare i loro sentimenti per le ragazze che amavano. Questo è anche il fiore nazionale della Polonia.

Delphinium

I fiori di Delphinium sono generalmente un simbolo di forte attaccamento, forse dovuto al fatto che sono alti e hanno bisogno di un muro o di qualcos’altro a cui aderire per crescere forti e belli .

Questo ti dà anche l’opportunità di usarli come parte del tuo giardino del paradiso come fiori recisi per i disegni di vasi di fiori interni. Hanno anche bisogno di terreno ben drenato e piena luce solare per almeno metà della giornata per poter fiorire continuamente.

Tuttavia, nonostante la preferenza per i luoghi soleggiati, i delfini non sono amici di condizioni climatiche molto calde e preferiscono stagioni estive meno secche e con temperature non così elevate.

Inoltre non crescono bene in luoghi piovosi e/o ventosi.

Clematide

La clematide è una pianta rampicante, è un’ottima opzione per decorare recinzioni, muri e diversi ornamenti nel tuo giardino.

È disponibile in diversi colori, ma la versione blu è associata al coraggio e alla fedeltà.

Predilige terreni ben drenati e fiorisce ininterrottamente se esposto alla luce solare diretta per tutto il giorno.

Se vuoi ottenere un risultato magnifico e avere un impressionante ornamento ricoperto di fiori, puoi abbinare diversi colori di clematidi con diversi colori di rose rampicanti, sarà sicuramente stimolante e magnifico!

Iris germanica

L’  Iris germanica o  Giglio  azzurro è una pianta erbacea molto resistente che appartiene alla famiglia delle  Iridáceas .

È una specie tipica dell’Europa centrale. È anche conosciuto con i nomi di giglio comune, giglio giglio, giglio viola, giglio blu o giglio pasquale.

Quando lo coltiviamo? Dovrebbe essere fatto in tarda primavera e all’inizio dell’autunno.

Non richiede una terra molto speciale. Accontentarsi di terreni fertili, ben drenati, a  pH  neutro.

Possiamo considerarla anche come  pianta ornamentale .

Prendersi cura dei fiori blu

La maggior parte delle piante che producono fiori blu sono amanti dell’umidità nel terreno , motivo per cui le versioni selvatiche crescono vicino a laghi e fiumi.

In casa, la questione dell’irrigazione va valutata secondo ogni specie, avendo cura di non allagare. Per questo, si consiglia di utilizzare spray o gocciolamento e, preferibilmente, sulla base della pianta.

Quando il terreno è ben nutrito, non ha bisogno di molte concimazioni, a meno che la pianta non lo richieda per fiorire in abbondanza. La potatura sarà anche una questione importante per la pianta piena di salute. In tal senso, può generare fiori blu con una migliore presenza e in maggiore quantità.

Come nella maggior parte dei casi, la potatura verrà effettuata nei periodi di riposo e, la cosa migliore, è che viene applicata solo per rimuovere le parti danneggiate della pianta.

Caratteristiche di questo tipo di fiori

I fiori blu hanno una serie di caratteristiche molto specifiche per la loro tonalità che menzioniamo di seguito:

  1. In molti casi, la sua colorazione più chiara o più scura dipende dal livello di acidità del terreno.
  2. Tendono a prediligere le zone ombrose, anche se esistono specie che crescono bene in pieno campo ma con una buona umidità.
  3. In genere sono fiori che nascono durante le stagioni primaverili ed estive e cadono all’inizio dell’autunno . Tuttavia, ci sono versioni che rimangono ancora sulla pianta per tutto l’autunno.
  4. Funzionano meglio a temperature che non sono né troppo fredde né troppo calde, in particolare ama i climi freschi.
  5. Di solito non sono molto resistenti alle raffiche di vento, quindi vanno tenuti protetti in luoghi dove possono mettersi a rischio.

Significato dei fiori blu

Ai fiori blu possono essere associati una serie di significati specifici a seconda del tipo di obiettivo per cui devono essere utilizzati, ad esempio:

Amore

Vengono utilizzati nelle relazioni sentimentali già instaurate, ideali per festeggiare anniversari, ad esempio. Attorno a questo tema trasmettono benessere e fiducia.

Stato

I fiori blu sono spesso visti con un’aria di eleganza e comfort. Il suo utilizzo come meccanismo di decorazione d’ interni genera un’atmosfera sofisticata.

Emozioni

Per far funzionare le emozioni, i fiori blu sono buoni alleati perché aiutano a ispirare un clima ricco di pace e tranquillità.

I fiori blu possono essere utilizzati come parte complementare di una composizione con altri colori o lasciati come unici protagonisti.

In ogni caso, l’effetto ottenuto sarà sempre più o meno lo stesso: serenità ed equilibrio .

Bibliografia e riferimenti

  • Corvo, Peter H.; Evert, Ray Franklin; Eichhorn, Susan E. (1992). Biologia vegetale. Editoriale Reverté. Barcellona, ​​Spagna.
  • Edward Bent, Aldo Colombo. (2018). Le ortensie . Coltivazione e cura. Parkstone International. New York, Stati Uniti d’America.
  • Giardina, Monica. (2011). La rosa blu. Elementi per una fenomenologia dei fiori nelle società globalizzate . Rivista di indagini fenomenologiche. Università di Buenos Aires. Buenos Aires, Argentina. Riprodotto da:  https://dialnet.unirioja.es/descarga/articulo/4846531.pdf
  • Sanudo-Torres, Rosario Raudel; Vázquez-Peñate, Pascual; Armenta-López, Celso; Azpiroz Rivero, Hilda Susana; Campos Beltràn, Cecilia; Ibarra-Ceceña, María Guadalupe; Félix- Herran, Jaime Alberto. (2009). Trattamenti pregerminativi in semi di ironwood (Olneya tesota A. Gray) e propagazione in substrato di compost di ninfea (Eichhornia crassipes). Ra Ximhai Magazine. Università Indigena Autonoma del Messico. El Fuerte, Messico. Riprodotto da: http://www.redalyc.org/articulo.oa?id=46111817007

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *