Suggerimenti

Tipi e varietà di patate: differenza tra patate nuove e vecchie

Ciao a tutti agrohuerter! La protagonista dell’articolo di oggi sarà la patata. Impareremo la differenza tra la cosiddetta «patata vecchia» e la «patata novella», che sono i tipi di patate più coltivati, e indagheremo quale sia la varietà migliore per fare una meravigliosa frittata di patate.

Il suo nome scientifico è Solanum tuberosum,  appartiene alla famiglia delle Solanacee ed è originario del Sud America. Curiosamente, per molti anni la pianta della patata è stata coltivata in Europa semplicemente come uso ornamentale. Negli anni ha cominciato ad essere consumato in tutto il mondo e oggi è uno degli alimenti più consumati. Ci sono più di 7000 varietà in tutto il mondo!

DIFFERENZA TRA PATATE NUOVE E PATATE VECCHIE

Prima di esaminare le varietà più importanti, dobbiamo evidenziare un altro criterio per classificare i tipi di patate in base a quando vengono raccolte. Pertanto, abbiamo:

Patata novella o novella

In questo caso, le patate vengono raccolte prima della maturazione, essendo più fragili e la loro conservabilità più breve. La pelle è chiara, molto fine e liscia. Hanno molta più acqua e sono di dimensioni più piccole.

Sono più indicate per la cottura e la frittura perché, essendo più compatte, non si rompono. Inoltre, hanno meno calorie rispetto a quelli vecchi (è importante rimuovere bene tutte le parti verdi poiché contengono solanina, una sostanza tossica!)

Patata vecchia o tardiva

Queste patate sono quelle che possono essere raccolte fino a 12 mesi dopo il loro stato di maturazione ottimale. Possiamo anche vedere con il nome di «vecchio» quelle patate che sono state raccolte l’anno precedente e vengono vendute quest’anno.

La buccia di queste patate è molto più scura, rugosa e spessa. Sono più grandi di quelle nuove, l’interno è più giallo e più morbido. In cucina vengono utilizzati principalmente per puree e stufati poiché contengono più amido di quelli nuovi.

TIPOLOGIE DI PATATE PI COLTIVATE

MONNA LISA

Si dice che la varietà Monalisa sia «la regina delle patate». È uno dei tipi di patate più venduti. Non si rompono durante la cottura e durante la frittura assorbono poco olio. Pertanto, è ideale per stufare, cuocere al forno e, naturalmente, per frittate di patate.

KENNEBEC

Kennebec è un’altra delle varietà di successo. All’interno di questa varietà si trovano la « pataca galiziana » e le « patate Prades » (della Catalogna). Hanno un sapore più pronunciato rispetto ai precedenti. Possono essere usati per tutto, ma è consigliato usarli per arrostire, cucinare e negli stufati.

SPUNTA

La varietà Spunta è medio-tardiva, si distingue per la forma allungata e il sapore dolce. È molto comune nel nord della Spagna e viene solitamente utilizzato (cotto) nelle insalate.

AGRIA

La patata Agria è molto gialla all’interno e talvolta può essere confusa con la varietà Kennebec, sebbene sia più scura. Contiene un basso livello di zuccheri e si dice che sia la patata da utilizzare se si vogliono ottenere delle patatine perfette (tenere dentro e croccanti fuori!). Non sono altamente raccomandati per cucinare.

JAERLA

La patata di Jaerla è una varietà precoce, consigliatissima in cucina, molto utilizzata nelle insalate. Ha una forma ovale ed è giallo chiaro all’interno.

RETE PONTIAC

Come suggerisce il nome, è una varietà rossa all’esterno e bianca all’interno. Questa varietà resiste bene alla refrigerazione. Hanno una consistenza farinosa e sono ideali per cucinare.

ALTRI TIPI DI PATATE

Come ho detto prima, ci sono migliaia e migliaia di varietà di patate. Oltre a quanto sopra, ce ne sono altri meno conosciuti come:

DESIDERIO

L’importante per una buona cottura è che la patata sia morbida ma, allo stesso tempo, compatta. La varietà Desirée raggiunge queste caratteristiche.

BARAKA

È una varietà molto produttiva e si conservano abbastanza bene. A differenza della varietà Desirée, le patate Baraka sono consigliate per la frittura. Ha un colore giallo chiaro.

NAGORE

La varietà Nagore è anche più consigliabile da usare per friggere.

Ecco un link su come coltivare le patate: «Come coltivare le patate. Pianta le patate in 5 semplici passaggi »

Per oggi è tutto, spero che l’articolo vi sia piaciuto e che possiate scrivere nei commenti le tipologie di patate più coltivate nei vostri paesi.

Buona giornata!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.