Suggerimenti

Populus Tremula: [Coltivazione, cura, parassiti e malattie]

Il Populus Tremula è un albero molto utile, sia a livello ornamentale che per svolgere funzioni di sostegno nei giardini .

È abbastanza facile da coltivare e si adatta ai climi temperati, il che gli permette di resistere alle basse temperature. Se cresce forte, si eleva abbastanza in alto, offrendo ombra grazie alla sua chioma densa.

Ti piacerebbe avere uno di questi esemplari nel tuo giardino ? Annota l’intero processo da seminare e prenditi cura di esso che ti guidiamo qui.

   

Cos’è Populus Tremula?

Populus Tremula è una specie con foglie verdi che può crescere fino a 30 metri . Predilige le zone climatiche temperate perché la sua origine è in alcune aree asiatiche ed europee.

Infatti la sua semina è molto abbondante nelle aree che superano i 900 metri sul livello del mare . Grazie alla sua altezza è in grado di offrire un servizio come strumento frangivento nelle zone dove colpisce troppo.

Le sue foglie sono verdi che in autunno ingialliscono prima di cadere. Tendono ad essere più larghi che lunghi. Genera anche fiori e frutti non commestibili . In alcune zone è anche conosciuto come Álamo Temblón.

Vale la pena dire che è una specie che potrebbe dare lavoro per crescere dalla sua semina, ma che si moltiplica velocemente.

Dove lo dobbiamo seminare?

Lo spazio per piantare il Populus Tremula deve consentire l’accesso alla luce solare, senza restrizioni .

È anche importante che sia a una buona distanza da altre specie vegetali, in modo che non abbia difficoltà ad accedere ai nutrienti. Sebbene sia molto utile per fungere da frangivento, è meglio che questi non siano il prodotto dell’azione marina.

   

Quando coltivare Populus Tremula?

Il periodo migliore per la sua coltivazione è tra l’inizio della  primavera e la fine dell’estate .

Poiché sopporta molto bene i climi freddi, non è essenziale che sia abbastanza forte prima dell’arrivo dell’autunno. L’importante è che il terreno mantenga una buona umidità durante la stagione più calda , ad esempio se si semina in estate.

   

Come prepariamo il terreno?

Populus Tremula è poco impegnativo per le condizioni del suolo. È in grado di adattarsi a pH medio acido, ma deve essere ricco di sostanze nutritive .

Ed è sulla questione dell’alimentazione che dobbiamo concentrare la nostra attenzione, preparando l’area dove verrà seminata con compost fatto in casa .

Per garantire che la materia organica penetri, è essenziale annaffiare e mescolare costantemente il terreno. Infine, vale la pena sapere che riuscirà a crescere bene anche se il terreno è poco profondo e pesante, ma è sempre meglio avere un buon drenaggio.

Come seminare un Populus Tremula passo dopo passo?

La semina dovrà essere effettuata da talee prelevate dalla specie che si vuole ottenere o al momento dell’acquisto dei semi da raccolta . La ragione di ciò è assicurarsi di ottenere un albero con buone caratteristiche e non un ibrido .

Le talee non hanno il 100% di possibilità di svilupparsi. In realtà, il tasso è piuttosto basso. Ciò significa che l’opzione migliore è moltiplicare in quantità , che può garantire una maggiore probabilità di successo.

Gli specialisti raccomandano di prendere un gran numero di talee a novembre per questo scopo.

Di quali cure ha bisogno Populus Tremula?

Irrigazione

La cura principale degli Álamo Temblón riguarda l’irrigazione, poiché amano molto un ritmo costante di accesso all’acqua.

Perché ciò avvenga nel modo corretto, è meglio utilizzare molta acqua che penetri nelle radici, ma senza pozzanghere. È importante che il terreno possa offrire un buon sistema di drenaggio.

Fare attenzione che l’acqua raggiunga il tronco e le radici

Un altro aspetto rilevante in questo processo è quello di far sì che l’acqua raggiunga il tronco e le sue radici , evitando il contatto con le foglie in quanto potrebbero generarsi malattie.

   

Potatura

Un’altra cura che possiamo offrirvi riguarda la potatura , poiché a volte possono comportarsi in modo invasivo . Nel caso in cui un albero inizi la propagazione dei bambini, questi possono essere rimossi per evitare che riempiano l’intero giardino.

Usa pacciame

Per quanto riguarda la crescita delle erbe infestanti che influiscono sul loro accesso ai nutrienti, è meglio usare il pacciame .  In effetti, la pacciamatura è un’ottima strategia perché aiuta anche a trattenere l’umidità.

Quali parassiti e malattie attaccano Populus Tremula?

Macchia fogliare

La principale malattia che attacca l’Aspen tremante è la macchia fogliare . Questa condizione è causata da vari funghi, che producono nella maggior parte dei casi macchie rosse o marroni.

Questi non sono letali per l’albero se vengono trattati rapidamente, rimuovendo i rami contaminati. Tuttavia, quando la pianta è continuamente colpita, questa malattia potrebbe causarne la morte prematura.

Per evitare che appaia, la migliore raccomandazione è assicurarsi che le grandi piantagioni mantengano uno spazio sufficiente tra gli esemplari .

In questo modo l’aria può circolare facilmente e ciò consente di ottimizzare le condizioni di salute. Un altro dettaglio importante è evitare che il fogliame si bagni durante l’irrigazione , poiché l’umidità sulle foglie è controproducente.

   

parassiti

Per quanto riguarda i parassiti, mostra un’ottima resistenza e solo l’applicazione di un insetticida ecologico, se compaiono, sarà più che sufficiente. Il Populus Tremula viene talvolta utilizzato a scopo di protezione di altre specie, oltre ad aiutare nel recupero di suoli mal trattati.

Ciò significa che riceverà la maggior quantità di luce solare e non ci sono problemi con questo, purché si faccia attenzione che le temperature non siano troppo alte.

Bibliografia e riferimenti

  • Sierra di Grado, Rosario. (2002). Pioppo tremante (Populus tremula L.): basi per la sua coltivazione, gestione e conservazione. Edizioni Mundi-Prensa. Madrid, Spagna.
  • Lastra Fernández, Juan José. (2001). Foreste naturali delle Asturie. Università di Oviedo. Asturie-Spagna.
  • Calderón Mediavilla, Raúl. (2016). Coltura in vitro di Populus tremula L.: Influenza del terreno di coltura sulla conservazione del materiale vegetale. Università di Valladolid. Palencia-Spagna. Riprodotto da: https://uvadoc.uva.es/bitstream/10324/21592/1/TFM-L312.pdf
  • Gómez Garay, Aranzazu; Pintos López, Beatriz; Grau Corbi, José Manuel; Bene Pérez, MÁ Ángeles. (2014). Micropropagazione di Populus tremula L. Facoltà di Scienze Biologiche. Dipartimento di Biologia Vegetale I: Fisiologia Vegetale. CIFOR-INIA. Madrid, Spagna. Riprodotto da: http://www.revistareduca.es/index.php/biologia/article/view/1594/1615
  • Escudero, Claudia Eliana; Sierra di Grado, Rosario. (2010). Conservazione delle risorse genetiche di Populus Tremula L. in Castilla y León . Dipartimento di Produzione Vegetale, ETSIIAA. Università di Valladolid. Palencia-Spagna. Riprodotto da:  uva doc.uva.es/bitstream/handle/10324/11636/TRIM-REV-INVESTG-MULTIDISCIPL-2010-1-ConservacionDeRcursosGeneticosDePopulusTremulaLEn%20.pdf?sequence=1&isAllowed=y”>http://uvadoc.uva .es / bitstream / handle / 10324/11636 / TRIM-REV-INVESTG-MULTIDISCIPL-2010-1-ConservacionDeRcursosGeneticosDePopulusTremulaLEn% 20.pdf?sequenza = 1 & isAllowed = y

Seminare il mango: la guida passo passo per mangiare questo delizioso frutto [12 passaggi]

Quando? Tarda primavera e inizio estate. Dove? È sensibile al freddo (albero tropicale) e necessita di molta luce. Quanto …
Leggi di più

Come piantare un ulivo passo dopo passo: [Guida completa + immagini]

Quando? In autunno o primavera. Dove? Richiede tra le 8 e le 12 ore al giorno di luce. Si sviluppa molto bene…
Leggi di più

Hackberry o Lidonero: [Semina, Cura, Irrigazione, Substrato, Problemi]

Il bagolaro (Celtis australis) è un albero dalla tessitura forte che si trova in zone prossime alla macchia mediterranea, quasi sempre…
Leggi di più

Il Pino: [Pianta, Caratteristiche, Irrigazione, pH, Potatura, Problemi]

Un pino è un tipo di conifera del genere Pinus, nella famiglia delle Pinaceae. Pinus è l’unico genere del …
Leggi di più

L’albero di Jacaranda: [Caratteristiche, semina, cura, irrigazione e substrato]

La prima volta che qualcuno vede un albero di jacaranda (Jacaranda mimosifolia), potrebbe pensare di aver visto qualcosa preso da …
Leggi di più

L’Acacia: [Caratteristiche, Semina, Cura, Irrigazione e Substrato]

Le acacie sono alberi graziosi che crescono in climi caldi come le Hawaii, parti dell’Africa, Messico e sud-ovest …
Leggi di più

Algarrobo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Il carrubo è un albero sempreverde che si adatta molto bene ai climi di tipo mediterraneo, raggiungendo un …
Leggi di più

Nespolo: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Il nespolo è un albero che produce un frutto dalla polpa densa e dolce noto con lo stesso nome. Lo so …
Leggi di più

Kaki: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Il kaki è un albero da frutto che ha guadagnato molta popolarità per la sua capacità di adattarsi a quasi tutti i tipi…
Leggi di più

Kiri: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

L’albero del kiri è uno dei più imponenti che possiamo trovare perché raggiunge i 20 metri di altezza. Anche …
Leggi di più

Leccio: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Il leccio è una specie di albero ampiamente utilizzato per ripopolare aree di terreno rimaste deserte per …
Leggi di più

Ceibo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

L’Erythrina crista-galli è un piccolo albero originario del Sud America, dei paesi dell’Uruguay, del Brasile, del Paraguay e dell’Argentina. È …
Leggi di più

Pioppo nero: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Populus nigra è una delle specie autoctone più importanti dell’Europa centrale e mediterranea. Si è diffuso da…
Leggi di più

Budleia: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Buddleia o Buddleja è un genere che riunisce circa 100 specie del Nord e del Sud America, da …
Leggi di più

Bella Sombra: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Bella ombra, è un albero originario della regione calda e umida dell’Argentina. Tuttavia, è stato introdotto per …
Leggi di più

Hackberry: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Il bagolaro è un albero deciduo molto longevo (da 400 a 600 anni), tipico della regione mediterranea. È originario di…
Leggi di più

Albero dell’amore: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

L’albero dell’amore è una specie arborea del sud-ovest e sud-est dell’Europa e dell’Asia occidentale. Il suo …
Leggi di più

Pioppo canadese: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Il pioppo canadese è un albero ibrido prodotto dall’incrocio tra Populus deltoides, originario del Nord America, e Populus …
Leggi di più

Carambolo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

L’Averrhoa carambola è un frutto tropicale originario dell’Asia sudoccidentale. La sua coltivazione si è diffusa in vari paesi con …
Leggi di più

Acerola: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

La Malpighia emarginata è un albero originario del Centro America ed è distribuito naturalmente dal sud del …
Leggi di più

Albero di Giove: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

L’albero di Giove è una specie originaria della Cina, della Corea e del Giappone, coltivata anche nelle regioni subtropicali…
Leggi di più

Agrifoglio: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

L’Ilex aquifolium è un albero solitamente utilizzato come pianta ornamentale per le sue foglie spinose e i suoi frutti rossi. Il suo …
Leggi di più

Boldos: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

Il boldo è un albero originario del Cile ampiamente riconosciuto come una delle specie forestali con il più alto valore ambientale…
Leggi di più

Durillo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]

Il Viburnum tinus è una specie originaria delle foreste temperate della regione mediterranea. Si distingue per il suo grande valore ornamentale e …
Leggi di più

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *