Suggerimenti

Frangivento nel frutteto o nel giardino

Includere barriere che fermino o riducano la velocità del vento per proteggere i nostri impianti dai danni e dal degrado che può causare è molto interessante e, nei casi di località con forte vento, addirittura indispensabile.

I venti a volte portano con sé sabbia o addirittura sale , che potrebbero danneggiare la parte aerea delle piante, compresi i frutti. Per questo motivo nei frutteti e giardini che si trovano vicino alle zone costiere è importante prestare particolare attenzione.

Se l’area in cui avete posizionato il frutteto o il giardino è un passaggio abituale di venti abituali, forti o freddi (da nord), è possibile ridurli con alcuni strumenti.

Giacca a vento per il frutteto o il giardino

Per ridurre la forza del vento, puoi usare canne di canna o altri materiali locali a cui puoi accedere. Utilizzateli per realizzare barriere di protezione, in questo modo sfrutteremo l’azione dei frangivento non solo per ridurre la velocità del vento ma anche per realizzare un traliccio o tutore di piante rampicanti o che necessitano di sostegno per crescere, e per chi colture che non necessitano di sole diretto e necessitano di un certo grado di ombra.

Un parabrezza può ridurre la velocità del vento fino all’80%

Possiamo anche ridurre i venti con alberi e arbusti . Questi aiutano a ridurre la velocità del vento in modo che, una volta raggiunto le piante più vulnerabili, non sia più abbastanza forte da causare danni.

Per darvi un’idea, la diminuzione della velocità del vento è pari a 20 volte l’altezza dell’albero o arbusto che stiamo utilizzando.

Prima di erigere barriere che fungono da frangivento, sia con materiali come quelli sopra menzionati che con alberi e arbusti, pensa bene alla loro posizione, poiché forniranno ombra e la maggior parte delle piante (sia orticole che ornamentali) richiedono un minimo di luminosità per crescere.

Unisciti ad altri giardinieri che stanno già godendo dei loro orti biologici con l’aiuto del nostro libro “Orti urbani e aiuole” in cui troverai molte informazioni utili sull’orto biologico urbano, prendile ora!

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *