Suggerimenti

Guano: [fertilizzante, benefici, nutrienti e come prepararlo]

Guano (dal quechua: wanu) è l’accumulo di escrementi di uccelli marini e pipistrelli.

Come letame , il guano è un fertilizzante molto efficace grazie al suo contenuto eccezionalmente elevato di azoto, fosfato e potassio, nutrienti essenziali per la crescita delle piante. Guano è stato anche ricercato, in misura minore, per la produzione di polvere da sparo e altri materiali esplosivi.

Cos’è il guano?

Il termine “Guano” è formato da depositi minerali naturali costituiti da escrementi, gusci d’uovo e carcasse di uccelli marini morti trovati in regioni a clima quasi senza pioggia e caldo e secco, e dai corrispondenti fertilizzanti.

I guano sono classificati in base all’età, alla genesi, all’origine geografica e alla composizione chimica.

I tipi principali sono i guani di azoto e fosfato. I guani fosfati richiedono un sottosuolo calcareo per il loro sviluppo, mentre i guani azotati si formano solo nelle particolari condizioni climatiche della fascia tropicale di alta pressione del confine subtropicale con i deserti costieri.

Nutrienti forniti da guano

Il guano di pipistrello ha in genere un rapporto 10-3-1 di azoto, fosforo e potassio , nutrienti essenziali per la crescita delle piante.

L’alto contenuto di azoto aiuta le foglie delle piante a diventare più verdi in pochi giorni. Aiuta anche il fatto che il guano rilasci lentamente questi nutrienti, nell’arco di diversi mesi.

Il fosforo aiuta a promuovere la creazione e la fioritura dei semi , mentre il potassio aiuta la pianta a spostare l’acqua e i nutrienti in modo più efficiente.

Miglioramento del suolo

Il guano di pipistrelli e uccelli contiene microbi che avvantaggiano la consistenza del terreno del tuo giardino.

Ha anche il potenziale per arricchire il suolo e migliorare le sue proprietà di drenaggio. Inoltre, aiuta a rendere più leggeri i terreni densi e tiene insieme i terreni sciolti.

Inoltre, il guano non si rimuove facilmente dal terreno, quindi avvantaggia le piante molto più a lungo dei fertilizzanti inorganici che vengono spostati o lavati via dopo un solo giorno di pioggia.

microbi

Il guano di pipistrello fornisce più di semplici sostanze nutritive; trasporta anche microrganismi che aiutano ad abbattere le feci secche.

Questi microbi aiutano a scomporre altri materiali organici nel terreno, come il compost , e li trasformano in sostanze nutritive per le piante. Questo può aiutare a migliorare la densità del terreno, creando una trama che trattiene l’umidità e favorisce le radici delle piante senza diventare troppo satura.

Fungicida e insetticida

Il guano di pipistrello tende ad agire come fungicida nel terreno, abbattendo i funghi insieme ad altri materiali organici.

Questo aiuta a mantenere le piante sane e libere da malattie. Può anche controllare i nematodi, un brutto insetto che può distruggere le tue piante. L’applicazione di guano di pipistrello all’inizio della stagione può aiutare a prevenire l’esplosione della popolazione di nematodi.


Vitaterra Guano Fertilizzante Ecologico per Giardino 3 kg, 16130

  • Nutre la pianta in modo naturale
  • Valido per l’agricoltura biologica
  • Ad alto contenuto di potassio

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

Come usare il guano sulle tue piante

Quando usi la polvere di guano di pipistrello o la forma di pellet, cospargi semplicemente la base delle tue piante e annaffia abbondantemente.

Puoi anche mescolare 2 o 3 cucchiaini di guano in 3-4 litri d’acqua e versarlo sulle tue piante. Il tè al guano di pipistrello può essere usato come spray fogliare o versato sulle radici delle piante.

Raccogli circa 300 grammi di guano in una garza e immergilo in 4 litri di acqua per almeno tre giorni, quindi usa quell’acqua per fertilizzare le tue piante.

Puoi versarlo nel terreno immediatamente prima di piantare. Ciò garantisce che il terreno del tuo giardino o frutteto sia sufficientemente preparato per fornire nutrienti benefici per le tue colture.

Perché il guano è così efficace come fertilizzante?

Il guano è importante da un punto di vista ecologico per il suo ruolo in termini di nutrienti che fornisce.

Gli ecosistemi delle grotte, in particolare, tendono ad essere totalmente dipendenti dai pipistrelli per fornire loro nutrienti attraverso il loro guano, che supporta batteri, funghi, invertebrati e vertebrati.

Perdere pipistrelli da una grotta può portare all’estinzione di specie che dipendono dal loro guano. Guano ha anche un ruolo nella formazione delle grotte, poiché la sua elevata acidità porta all’erosione.

Lo sapevate…?
Suggerimento: assicurati di leggere sempre le istruzioni sull’etichetta del fertilizzante prima di utilizzarlo.

Inoltre, se le tue piante mostrano segni di deterioramento, smetti immediatamente di usare il fertilizzante guano. Non vuoi bruciare le tue piante con una sovrabbondanza di guano.

Dove usare il guano

Cospargi la polvere di guano intorno alla base della tua pianta in crescita e annaffia molto bene. Puoi anche preparare il tè al guano e cospargerlo sulle foglie della tua pianta per proteggerla dalle malattie fungine.


Vitaterra Guano Fertilizzante Ecologico per Giardino 3 kg, 16130

  • Nutre la pianta in modo naturale
  • Valido per l’agricoltura biologica
  • Ad alto contenuto di potassio

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

Quali tipi di guano possiamo trovare?

Guano di uccello

Il guano di uccello ha alti livelli di nutrienti come nitrati e ammonio. In massa, è l’8-21% di azoto; il contenuto di azoto è intorno all’80% di acido urico, 10% di proteine, 7% di ammoniaca e 0,5% di nitrati.

Alcuni degli elementi chimici più comuni nel guano di uccelli sono fosforo, calcio e magnesio. Può reagire con il substrato roccioso di isole come il basalto per formare autentici minerali di fosfato, tra cui taranazite e leucofosfite.

Guano di pipistrello

Quando viene espulso di fresco, il guano di pipistrello insettivoro è costituito da particelle fini di esoscheletro di insetti, che sono in gran parte composti da chitina. Gli elementi che si trovano in alte concentrazioni includono carbonio, azoto, zolfo e fosforo.

A causa dell’azione di batteri e funghi, il guano fresco si decompone rapidamente e generalmente perde più rapidamente la sua materia organica. La materia organica di solito non persiste in un deposito di guano di grotta a profondità superiori a pochi centimetri.

Il guano fresco contiene da 2,4 a 7 volte più carbonio dell’azoto; il rapporto carbonio/azoto diminuisce o rimane simile quando si campiona il guano più vecchio.


CULTIVERS Concime Biologico con Guano 25 kg.
Concime Universale di Origine 100% Biologica e Naturale per Frutteto e Giardino. Alta concentrazione di NPK

  • Aumento della dimensione del frutto, maggiore resa del raccolto
  • Stimola le difese naturali
  • Concime organico ecologico ad alta concentrazione di npk
  • Prodotto 100% naturale e innocuo per animali e piante

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

Il guano fresco ha un pH di 5,1-7,3, che lo rende neutro o leggermente acido. Tuttavia, con l’invecchiamento, il guano diventa fortemente acido, raggiungendo livelli di pH di 2,7-4,1.

Come il guano degli uccelli, le proprietà acide del guano e del calcare delle caverne possono interagire per creare minerali di fosfato come blanchite, taranakite, variscite, sfeniscite, montgomeryite e leucofosfite. Altri minerali presenti nel guano sono quarzo, grafite, gesso, bassanite e mica.

Pipistrelli insettivori o sanguivori

La composizione del guano varia tra specie di pipistrelli con diete diverse.

Confrontando il guano degli insettivori (pipistrelli messicani dalla coda libera), dei frugivori (volpi volanti di Rodrigues) e dei sanguivori (pipistrelli vampiri comuni), uno studio del 2007 ha rilevato che i tre non differivano significativamente in termini di proporzioni di materia organica o carbonio nel secco importa.

I sanguivori avevano un alto contenuto di carbonio nella materia organica, i sanguivori e gli insettivori avevano un alto contenuto di azoto nella materia organica e secca, e gli insettivori e i frugivori avevano un alto contenuto di fosforo. I frugivori avevano il più alto rapporto carbonio/azoto, mentre i sanguivori avevano il più alto rapporto azoto/fosforo e carbonio/fosforo.

Storia del guano

Il commercio del guano nel XIX secolo ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo della moderna agricoltura ad alta intensità di input, ma la sua domanda ha iniziato a diminuire dopo la scoperta del processo Haber-Bosch di fissazione dell’azoto che ha portato alla produzione di fertilizzanti sintetici.

La domanda di guano ha stimolato la colonizzazione umana di remote isole di uccelli in molte parti del mondo, portando ad alcuni dei primi esempi di colonialismo americano e all’espansione dell’Impero britannico.

Il processo di estrazione del guano ha portato al degrado ecologico a causa della perdita di milioni di uccelli marini. L’insostenibile estrazione del guano nelle grotte altera la forma delle grotte, costringendo i pipistrelli ad abbandonare il pollaio.


GUANOKALONG Granulé – VASO 1 KG

  • cannabis

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

L’estrazione di guano ha anche portato al maltrattamento e alla riduzione in schiavitù di lavoratori come immigrati cinesi, nativi hawaiani e della diaspora africana.

Il guano azotato più importante è il Peru-Guano, utilizzato da più di 2000 anni come fertilizzante agricolo in Perù.

In Europa, l’applicazione del guano come fertilizzante emerse nel 1840 come un “boom del guano” e durò fino all’inizio del XX secolo, quando il guano fu sostituito da fertilizzanti prodotti industrialmente. Solo una piccola quantità viene ancora esportata in Europa come additivo ai fertilizzanti organici/minerali, più per motivi di immagine che di effetto.

Lo sapevate…?
Il commercio del guano era molto pericoloso.

Se un clipper, il modo più veloce per viaggiare a metà del 19° secolo, si stesse dirigendo dalla costa orientale dell’America al Perù, dovrebbe prima navigare nelle pericolose acque di Capo Horn.

Per navigare in mari pericolosi, le navi usavano carte e altri strumenti di navigazione.

Tuttavia, c’era pericolo anche nelle isole da cui si estraeva il guano. I lavoratori, la maggior parte dei quali servi cinesi, estraevano il guano, un lavoro massacrante e pericoloso. Poiché la polvere di guano riempiva l’aria di ammoniaca, sia i minatori che i marinai erano vulnerabili ai gas tossici e asfissianti.

Bibliografia e riferimenti

  • Ecosistemi di guano di pipistrello, TL Poulson – Bollettino della National Speleological Society, 1972 – ww.caves.org
  • Imperialismo ecologico e frattura metabolica globale. Scambio ineguale e commercio di guano/nitrati, B Clark, JB Foster – Theomai, 2012 – redalyc.org
  • Compost di letame di pollo nella composizione di substrati per la produzione di piantine di fiori, LA Barbaro, MA Karlanian, PF Rizzo, NI Riera.
  • Libro: Fertilizzanti e fertilizzazione, A Finck – 1988.
  • Composizione del guano prodotto da pipistrelli frugivori, sanguivori e insettivori, K Emerson,  AM Roark  – Acta chiropterologica, 2007 – ingentaconnect.com
  • Effetto della fertilizzazione azotata e del guano isolano nella coltivazione della cipolla (Allium cepa L). Canaan 2750 mslm. Ayacucho.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *