Suggerimenti

37 piante comuni che sono tossiche per i cani

I cani sono i migliori amici dell’uomo. O nel mio caso, i miei cani (sono quattro) sono i migliori amici di questa donna. Ci prendiamo cura dei nostri bambini pelosi e vogliamo che siano sani e sicuri. Diamo loro il cibo migliore e li portiamo regolarmente dal veterinario, ma non consideriamo tutte le piante tossiche per i cani che ci circondano. Molte piante comuni sono velenose per gli animali e possono far ammalare il vostro amico peloso o addirittura causare la morte.

Condivideremo con voi un elenco di piante tossiche per i cani. Alcuni sono ortaggi comuni che si possono coltivare per sfamare la famiglia. Alcune sono piante d’appartamento alla tua finestra. Molte sono piante che coltiviamo per aggiungere un po’ di bellezza ai nostri giardini.

Una volta che sai cosa aspettarti, puoi assicurarti che il tuo prezioso cane sia al sicuro.


Cosa fare se il vostro cane mangia qualcosa di tossico

Se stai leggendo questo perché il tuo cane ha mangiato qualcosa e ha bisogno di aiuto immediato, chiama il tuo veterinario. Potete anche chiamare il Centro antiveleni HACCP, una linea telefonica antiveleni attiva 24 ore su 24 al numero 1-888-426-4435.

Non indurre mai il vomito senza una consulenza professionale. A volte il vomito può peggiorare la situazione e causare più danni. Assicurati di prendere qualcosa che il tuo cane ha mangiato in modo che il tuo medico possa usarlo come documento di riconoscimento.


Piante velenose


1. aloe

Che ci crediate o no, questa medicina curativa a base di erbe può essere pericolosa per il vostro cane. Mentre l’uso topico del gel è buono, permettere a Fido di mangiare le foglie e le radici non lo è. Contengono saponine che possono causare vomito e diarrea.


2. amaryllis

Questa tradizionale poinsettia è velenosa per i cani. L’amaryllis causa una salivazione eccessiva nei cani e dolori addominali. Possono vomitare e avere diarrea.


3. L’agrifoglio americano

L’agrifoglio, noto anche come “inkberry” e “winterberry”, contiene saponine, che provocano vomito e diarrea nei cani (e anche negli esseri umani). Non lasciate che il vostro cane mastichi il vostro preferito delle vacanze.


4. Melo

Quando dicono che l’albero di mele è velenoso, non parlano della torta di mele della mamma. Stiamo parlando di parti dell’albero. Gli steli, le foglie e i semi all’interno del frutto contengono cianuro.

Le foglie sono particolarmente pericolose in autunno quando appassiscono. Ingoiando parti del melo, il cane potrebbe ansimare, avere le pupille dilatate e difficoltà a respirare.


5. zafferano autunnale

Esistono due tipi di coccodrilli: una varietà primaverile e una varietà autunnale che sono specie diverse. Entrambi sono tossici. Lo zafferano autunnale ha un livello di tossicità più elevato. Può causare una sensazione di bruciore in bocca, così come danni al fegato e possibili convulsioni. Il tipo a molla provoca disturbi gastrointestinali, tra cui vomito, diarrea e bava.


6. Azalee

Le foglie di azalea sono molto velenose e mangiarne alcune può causare una reazione immediata. L’azalea irrita la bocca e provoca vomito e diarrea. Mangiare le foglie di azalea può uccidere il tuo cane, quindi contatta un centro antiveleni o il tuo veterinario per sapere cosa fare se il tuo cane entra in questa pianta.


7. Alloro di Baia

La bacca è una pianta da giardino e da interni molto popolare, per non parlare dei condimenti. Contiene eugenolo, che è tossico per i cani. Le foglie di alloro possono causare eccessiva salivazione, vomito e insufficienza renale.


8. Begonia

Tutte le parti della begonia sono tossiche per i cani, ma le radici hanno il più alto livello di ossalato di calcio, una sostanza che provoca vomito e diarrea.


9. Calla Lily

Queste piante esotiche danno un tocco speciale a un giardino, ma fate in modo che Fido non le mangi. Il manico, noto anche come giglio trombetta, contiene ossalati di calcio che causano irritazione, bava, vomito e difficoltà di deglutizione.


10. Ciliegia

Se avete del bestiame, probabilmente sapete che la ciliegia è velenosa. Le foglie e i rami del ciliegio contengono glicosidi cianogenici che sono dannosi per molte specie, compreso l’uomo.

Inoltre, il pozzo di ciliegie contiene cianuro. Se il cane mangia parti del ciliegio, può avere difficoltà a respirare, pupille dilatate e andare in shock.


11. ciclamino

Il ciclamino, o pane di scrofa, può causare vomito e diarrea. In casi estremi, possono verificarsi convulsioni e persino la morte.


12. Narciso

L’intera pianta di giunchiglia è considerata velenosa, ma il bulbo è la parte più dannosa. Fate attenzione quando piantate i bulbi se il vostro cane è con voi. Il mio cane Riley pensa che tutto ciò che è rotondo sia una palla e a volte devo stare attento che non prenda qualcosa di pericoloso.

I narcisi provocano vomito, diarrea e dolori addominali, che possono portare a bassa pressione sanguigna e convulsioni. I tulipani hanno lo stesso effetto dei narcisi.


13. Margherita

Adoro i margarita. È un fiore così felice. Non si direbbe che siano tossici per i cani, ma lo sono. Le margherite contengono sesquiterpeni che causano eccessiva salivazione, vomito e diarrea e possono portare a disturbi del movimento.


14. Dieffenbachia

Questa popolare pianta d’appartamento, conosciuta anche come “canna muto”, provoca prurito in bocca, sbavare eccessivamente e gonfiore della bocca e della gola.


15. Edera inglese

Oggi l’edera inglese si trova ovunque, sia in casa che nella foresta allo stato brado. Anche se a molte persone piace l’aspetto dell’edera, può essere dannosa se ingerita. Contiene saponine, che causano dolore addominale, eccessiva salivazione, diarrea e vomito.


16. La banderuola

La pulce cresce spontaneamente in gran parte degli Stati Uniti. Ha la reputazione di tenere lontane le pulci ed è usato come tè per le infezioni delle vie urinarie. Si tratta di una leggera tossina per i cani che può causare disturbi di stomaco e indigestione.


17. La digitale

La digitale è una delle piante da giardino per eccellenza. Possono anche essere mortali per gli esseri umani e i loro animali domestici. Ogni parte della pianta è velenosa, dai fiori a forma di campana alle radici.

Se usati correttamente, i composti digitalis hanno proprietà salvavita e possono aiutare le persone con insufficienza cardiaca. Consumato da un animale domestico (o da un bambino), può causare un battito cardiaco lento o irregolare.


18. Aglio

L’aglio è ottimo, vero? È il condimento preferito e l’integratore medicinale per l’uomo. Ma l’aglio può essere tossico per il vostro cane. Può portare alla disgregazione dei globuli rossi, che causa l’anemia. Inoltre, può influenzare la frequenza cardiaca del cane e causare debolezza generale.


19. Uva

L’uva, come l’uva passa e l’uva spina, è velenosa per i cani. La tossicità varia da tipo a tipo e da cane a cane, ma la dose sbagliata può portare all’insufficienza epatica. All’inizio, i cani che mangiano l’uva possono vomitare ed essere letargici. Dopo 24-48 ore, i cani possono iniziare a soffrire di insufficienza renale, per cui è essenziale che il vostro animale domestico sia visitato tempestivamente dal veterinario.


20. Luppolo

A volte abbiamo bisogno di una birra fredda a fine giornata. Fido, tuttavia, deve astenersi. Forse potrebbe essere il vostro autista designato?

I salti possono causare ansimando e un aumento della temperatura corporea. Questo può portare a convulsioni e persino alla morte. Inoltre, anche il lievito nella birra fa male al cane.


21. Hosta

Gli ostelli contengono saponine, che sono tossiche per i cani. Se i vostri cani mangiano una pianta ospite, può causare gonfiore, perdita di appetito, dolori addominali, diarrea e vomito.


22. Ortensie

Le ortensie sono belle, ma sono anche velenose per i cani. Contengono glicosidi cianogenici, che possono causare letargia, depressione, vomito, diarrea e aumento della frequenza cardiaca e della temperatura corporea.


23. iris

I gigli viola possono essere irritanti per la pelle e lo stomaco del vostro cane. Può causare bava, vomito, diarrea e letargia.


24. impianto di giada

La pianta di giada – nota anche come pianta della gomma – è un membro della famiglia delle Crassulaceae, e tutte le piante di questa famiglia sono velenose per i cani. Il consumo di questa pianta provoca vomito, letargia, dolori addominali, debolezza e depressione. In casi estremi, può portare a una diminuzione della frequenza cardiaca e a crisi epilettiche.


25. Ginepro

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *