Suggerimenti

Humus di vermi: che cos’è? Come prepararlo? Suggerimenti per l’utilizzo

Il vermicompost è una delle tecniche che ha funzionato meglio per noi nella preparazione del compost e nella concimazione del terreno .

L’humus di lombrico è un fertilizzante organico ed ecologico , frutto della trasformazione che i vermi compiono quando decompongono il composto maturo .

È uno dei migliori fertilizzanti organici esistenti , poiché privo di elementi chimici. Ha una granulometria molto fine ed è molto ricco di sostanze nutritive . Inoltre, manca di odori e umidità eccessiva.

L’humus  (di per sé) è la sostanza che risulta da la decomposizione dei detriti organici , Dall’azione di organismi e microrganismi, come funghi e batteri.

Ha un caratteristico colore nero o marrone scuro , dovuto alla sua alta concentrazione di carbonio organico e si trova principalmente nelle parti superiori dei suoli con attività organica .

Tuttavia, il termine ” humus ” è usato anche per descrivere compost maturo , sebbene ciò, in realtà, non sia del tutto corretto. A rigor di termini, i termini compost e humus non sono sinonimi e non possono essere usati in modo simile.

Caratteristiche e qualità del vermicompost

  1. Aumenta e migliora la struttura del suolo.
  2. Aumenta la capacità di assorbire i nutrienti.
  3. Frutta e verdura hanno un sapore migliore.
  4. È un naturale anti parassiti e malattie. Proteggerà il tuo giardino .
  5. È un importante fertilizzante non chimico e artificiale.

Hai bisogno di un fertilizzante naturale? Prova i getti di vite senza fine

L’humus di lombrico è uno dei migliori fertilizzanti naturali che possiamo trovare per il nostro giardino o per i nostri alberi da frutto.

 I lombrichi fanno un lavoro straordinario trasformando resti organici come letame , cibo in decomposizione, foglie e rami caduti, potature, ecc. in un compost quasi perfetto per le nostre piante.

Il compost è la terra nera creata dalla decomposizione della materia organica e può essere costituita da avanzi di cibo o rifiuti di giardino.

Il compost maturo viene utilizzato come compost o substrato quando assume un aspetto scuro e terroso , e si distingue per il fatto che quasi tutti i materiali si sono decomposti .

Tuttavia, nonostante sia pronto all’uso , alcuni organismi come insetti, batteri, funghi e microbi , continuano a nutrirsene, per cui la decomposizione non è ancora del tutto terminata .

Man mano che questi organismi continuano ad agire sul compost , ne decompongono gli elementi a livello molecolare , rilasciando sostanze nutritive nel terreno che verranno utilizzate dalle radici delle colture .

Questo è esattamente ciò che rende l’humus così importante:  l’humus trattiene il 90% del suo peso in acqua , che offre al substrato una grande quantità di umidità, molto utile durante i periodi di siccità.

Allo stesso modo, l’ humus fornisce al substrato un’imbottitura spugnosa che regola la temperatura e conserva a lungo i nutrienti che le piante richiedono , soprattutto quelli necessari come calcio, magnesio e fosforo .

In questo modo l’humus dona al suolo  una consistenza friabile molto desiderata e migliora la struttura del suolo rendendo  rendono il pavimento più flessibile , permettendo all’aria e all’acqua di circolare più facilmente.

In conclusione, l’humus è ciò che rimane alla fine di tutto il processo di  decomposizione del compost maturo .

A quel punto, tutte le sostanze chimiche utili sono già state estratte dalla materia organica.

Pertanto, possiamo dire che sebbene in un compost maturo ci sia una certa percentuale di humus, l’ humus al 100% compare solo quando tutta la materia organica nel compost è stata completamente decomposta . Questo, ovviamente, può verificarsi in un periodo di diversi anni.

Allora… cos’è la colata di vite senza fine?

La decomposizione del compost, come abbiamo già visto, viene effettuata da diversi organismi. Alcuni dei più comuni nell’agricoltura biologica sono i vermi .

L’uso di vermi per fertilizzare il terreno è anche noto come vermicomposting o vermicomposting.

Vermicompost è stato utilizzato anche per promuovere l’agricoltura biodinamica .

A differenza di altri organismi, i vermi non solo divorano la materia organica che trovano, ma aiutano anche a diluire alcuni minerali e a restituire al suolo la materia organica completamente decomposta, arricchendola.

Il suo grande vantaggio è che, essendo organismi che vivono nel sottosuolo , possono svolgere tutto questo processo negli strati più profondi della terra , disperdendo in modo efficiente i nutrienti. Il risultato è un terreno molto spugnoso che facilita l’aerazione e la ritenzione idrica.

Quali elementi contiene?

Sebbene tutto quanto sopra sia veramente prezioso in termini agricoli , la caratteristica più importante dei vermi  —E la ragione principale per cui l’humus che producono è così nutriente—,  sta nei loro escrementi. 

Infatti, i terreni fertilizzati con vermicompost sono più ricchi di sostanze nutritive .

Questo perché l’apparato digerente dei vermi ospita alcune specie di microbi che fissano meglio i componenti , che vengono escreti negli escrementi e vengono assorbiti più facilmente nel terreno.

La porzione di terreno che è passata attraverso il tratto digestivo dei vermi è chiamata drilosfera.

La drilosfera ha maggiori quantità di azoto assimilabile, fosforo, potassio , magnesio e calcio rispetto alla materia decomposta che non è stata differita dai vermi .

Percentuale approssimativa di componenti in vermicompost :

  • Azoto 1,95 – 2,2%
  • Fosforo 0,23 – 1,8%
  • Potassio 1,07 – 1,5%
  • Calcio 2,70 – 4,8%
  • Magnesio 0,3 – 0,81%
  • Ferro disponibile 75 mg/l
  • Rame 89 mg/kg
  • Zinco 125 mg/kg
  • Manganese 455 mg/kg
  • Boro 57,8 mg/kg
  • Carbonio organico 22,53%
  • C/N 11,55%
  • Acidi Umici 2,57 g cad. 100g
  • Carica batterica
  • Materia organica 38%

Quali sono i vantaggi dei getti di vite senza fine?

I benefici che possono darci le colate di vite senza fine possono essere suddivisi a livello fisico, chimico e biologico:

  1. A livello fisico : riduce l’erosione del suolo e migliora la germinazione dei semi. Inoltre, i nutrienti e l’acqua vengono trattenuti meglio.
  2. A livello chimico : la terra si nutre di sostanze fantastiche per la crescita di piante e frutti.
  3. A livello biologico : favorisce la formazione di micorrize e aumenta la flora microbica. Oltre a proteggere da parassiti e malattie.
Principali vantaggi di Worm Humus:
  • Migliora l’ aerazione e la capacità di trattenere acqua e sostanze nutritive.
  • Migliora la capacità di germinazione dei semi.
  • Riduce l’ erosione del suolo.
  • Migliora la gestione del suolo.
  • Arricchisce il substrato con sostanze organiche e minerali essenziali.
  • Favorisce l’assimilazione dei nutrienti trasformandoli in forme assimilabili.
  • Preserva e aumenta il contenuto organico dei suoli.
  • Favorisce la formazione di micorrize .
  • Aumenta la flora microbica benefica.
  • Aumenta la resistenza delle piante a parassiti e malattie .
  • Non contiene cattivi odori .
  • Migliora il sapore dei frutti.
  • Protegge le colture e le rende più resistenti.
  • È adatto a tutti i tipi di colture.
  • Il suo uso eccessivo non è dannoso.

Protettore naturale di piante e alberi

In aggiunta a quanto sopra, si deve tener conto che  i getti di vite senza fine hanno un numero enorme di microbi e microrganismi.  

Questo fa sì che si associno alle radici delle piante del tuo giardino e le protegga dagli attacchi di batteri, funghi e altri agenti patogeni.

Come vengono raccolti i getti di vite senza fine?

Il più consigliato è quello di acquistare i vermi rossi della California ( Esenia fetida ) nei negozi di pesca o agricoltura , poiché questi sono i più indicati, per la loro voracità e anche per il loro alto tasso di riproduzione , arrivando a triplicare la loro popolazione in pochi mesi. .

Per facilitare il processo di cui hai bisogno  compost maturo e un vermicompositore. 

I vermi vengono posti gradualmente nel composto maturo , passando attraverso ciascuno dei tre vassoi del vermicompositore .

In ogni fase, l’humus si formerà fino a quando non ci sarà un sostanza liquida che può essere utilizzata come fertilizzante . Questo processo può richiedere fino a 9 mesi.

Se preferisci, puoi anche acquistare getti di vite senza fine liquidi nei negozi specializzati .

La nostra raccomandazione di Worm Humus:

Quando e come dovremmo usare i getti di vite senza fine?

Getti di vermi  è molto efficace nella concimazione del terreno , durante tutto il processo di coltivazione.

  1. Per applicare l’humus nelle nostre piante, alberi da frutto o colture in genere, dobbiamo depositarlo in giro.
  2. In precedenza, dobbiamo aver graffiato un po’ la terra con una zappa o un altro strumento simile.
  3. In questo modo, dopo aver depositato l’humus, verrà interrato facilmente e aiuteremo i microrganismi che l’humus deve associare alle radici di piante e alberi .
  4. Se lo fai in un momento in cui le piogge sono scarse o fa molto caldo, è altamente consigliato annaffiare in seguito.

Quante volte dobbiamo aggiungerlo alle nostre piante, alberi o frutteto?

Nel caso degli alberi da frutto o se si applica l’ agricoltura estensiva , è consigliato di mettere 0,5 kg per metro quadrato.  Nel caso dei frutteti  gli importi dovrebbero essere aumentati a  1,5 – 2 kg per metro quadrato. 

Quali vermi dovrei usare per preparare il mio hummus?

In linea di principio, la maggior parte delle specie è adatta. tuttavia consigliamo i vermi rossi della California. 

Perché?

Mangiano molto e la loro capacità di  la digestione della materia organica è brutale. 

Con questo saremo in grado di accelerare il processo di decomposizione da parte dei vermi e  otterremo un fertilizzante organico di altissima qualità. 

Quali colture beneficiano del compost con vermicompost?

La maggior parte delle colture beneficia di questa potente tecnica per fare il compost. Ma tra questi segnaliamo:

  • I cocomeri.
  • Meloni.
  • Melanzane.
  • erba cipollina.
  • Le zucche.
  • Peperoni.
  • Piselli.
  • Asparago.
  • Il nome.
  • Cavoli.
  • Fave
  • I fagioli .
  • I ravanelli.
  • Le patate.
  • I pomodori.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *