Suggerimenti

Cura degli alberi Ficus carica o Higuera

Il fico è un albero originario del bacino del Mediterraneo, conosciuto fin dall’antichità. I suoi frutti (fichi) vengono mangiati e il “latte” che appare quando si taglia una tenera foglia ha proprietà medicinali contro le verruche e le punture di insetti.

Sono alberi con rami contorti e corteccia grigia che hanno foglie grandi a forma di mano, grigio-verde, ruvide al tatto e con peli sul lato inferiore. I fiori non hanno alcun interesse ornamentale. I frutti sono fichi , che sono un alimento nutriente e hanno proprietà lassative.

Sono utilizzati come alberi da frutto, ma sono anche interessanti come piante ornamentali a causa delle loro dimensioni.

Le Higueras hanno bisogno di essere esposte al pieno sole e a temperature abbastanza elevate, anche se possono resistere al gelo fino a -7ºC.

Anche se non sono esigenti con il terreno otterremo più frutta se è profonda, fresca e ben fertilizzata. Si consiglia di scavare la superficie del terreno intorno all’albero poco prima dell’inverno e in primavera. La semina viene effettuata preferibilmente in autunno o all’inizio della primavera.

Acqua moderatamente perché è una pianta resistente alla siccità e produrrà frutti migliori se “assetata” che se annaffiata.

Concimare o con letame al momento della semina. Possiamo anche fornire 3 irrigazioni con fertilizzanti minerali in primavera ogni 15 giorni.

Non è consigliabile potare gli alberi di fico, solo se ci sono rami danneggiati o malati; in questi casi, dovrebbe essere fatto dopo che il pericolo di gelo è passato.

Possono essere attaccati da cocciniglie , ditteri e altri insetti e da malattie prodotte da funghi .

È possibile moltiplicare con le talee di legno in primavera.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *