Suggerimenti

I 5 tipi e varietà più famosi di fave

La Fava è una pianta della famiglia delle Fabaceae coltivata nel mondo da tempo immemorabile per il consumo da parte dell’uomo e degli animali.

Le fave sono piante poco impegnative nella coltivazione e i fagioli spagnoli sono noti per la loro innegabile qualità. Le fave non richiedono molto compost, ma necessitano di un adeguato apporto di potassio e fosforo.

La semina può essere effettuata direttamente in piena terra, oppure in file seminando tre semi contemporaneamente. Alcune delle varietà più rappresentative di fagioli spagnoli sono le seguenti:

Granatina

La coltivazione delle fave a Granada è motivo di orgoglio per gli agricoltori, per la qualità del prodotto. Sono fagioli succosi, teneri e gustosi. A causa della loro rusticità, sono facili da coltivare.

Vengono seminati a dicembre e impiegano molto tempo a schiudersi, ma sopportano il freddo inverno, persino le nevicate. 

Con l’arrivo della primavera crescono velocemente e ad aprile o maggio vedremo i frutti del nostro lavoro. Questa varietà è destinata al consumo in verde, ma anche in semi, che sono grandi.

È il piatto preferito di Granada il 25 maggio, festa di San Marcos, quando è comune consumare fagiolini con baccalà, pane e vino. Lo stesso accade nel comune di Cenes de la Vega, dove da quattro anni si celebra il Bean Day.

Acqua dolce o sivigliana

Questa varietà è di media precocità e misura più di un metro di altezza. È vigoroso e ha foglie grandi; I suoi frutti sono lunghi baccelli pendenti che possono raggiungere anche i 35 centimetri di lunghezza.

Le foglie hanno foglioline grigio-verdi sul lato inferiore. I suoi steli, robusti senza ramificazioni sul dorso, sono viola e i suoi chicchi sono color crema.

Si semina in sei mesi, da settembre a febbraio, in piena terra a gocce o colpi fino a quattro semi ogni 30 cm, e a file ogni 60 cm a 5 cm di profondità. La raccolta avverrà in 120-200 giorni.

Mahon bianco e viola

È il fagiolo più resistente alla siccità, ma molto sensibile al gelo. È bianco e viola , quello bianco ha i grani rossastri e quello viola li ha violacei.

Il fagiolo mahon può raggiungere un metro di altezza; Viene utilizzato per il consumo umano e per il consumo di bestiame. Ha poca o nessuna predisposizione alla gestione. I suoi baccelli, che crescono semi-eretti, sono stretti e hanno sei semi.

Muchamiel

Pianta precoce di media grandezza, fiori bianchi con macchie nere , baccelli pendenti di 15-20 cm, grani tostati color crema e fusti rossastri. È il fagiolo più coltivato in Spagna.

Di origine alicantina (il suo nome deriva dalla cittadina di Muchamiel in quella regione della Comunità Valenciana) è una varietà precoce destinata all’inverdimento.

È conosciuto anche con il nome di quarantena perché si semina a settembre e in quaranta giorni avremo in tavola i ricchi fagioli adatti al consumo. Il suo normale ciclo vegetativo fino alla maturità del seme è di 200 giorni. È una delle varietà più consigliate per gli orti urbani.

chiaro di luna

Varietà nuova, molto precoce, al punto che è il riferimento per la coltivazione del fagiolo precoce, in quanto capace di fruttificare in giorni brevi, al punto che se la seminiamo ad agosto possiamo ottenere i baccelli a fine settembre.

È una pianta molto sensibile, con un baccello molto allungato, leggermente ricurvo, lungo 26 cm; il suo colore è verde intenso con 6-7 chicchi per baccello, molto dolce.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.