Suggerimenti

Pistacchi in crescita: la guida completa per piantare, coltivare e raccogliere i pistacchi

I pistacchi sono uno dei miei snack preferiti. C’è qualcosa di soddisfacente nell’aprirli come antipasto, uno dopo l’altro, mentre si guarda un film. Inoltre, non sono così malsani come alcuni altri nasi che potrei menzionare. Nonostante il mio amore per gli snack a base di noci, ho sempre pensato che coltivare pistacchi fosse troppo difficile nella mia zona, ma mi sbagliavo.

Questo membro della famiglia degli anacardi non è così difficile da coltivare come si potrebbe pensare. E’ fantastico, perché sembra che stiano guadagnando popolarità come spuntino sano. Non c’è da stupirsi che sempre più persone vogliano imparare a coltivare pistacchi in casa. Dopo tutto, contengono alcune delle poche calorie della famiglia delle noci e sono ricchi di antiossidanti, grassi insaturi, vitamine, minerali, fibre e carotenoidi.

La cattiva notizia è che la coltivazione del pistacchio è un impegno a lungo termine che richiede pazienza. Gli alberi di pistacchio impiegano dai 5 agli 8 anni circa per iniziare a dare i frutti e possono impiegare fino a 15 anni per ottenere un raccolto completo. Ma ne vale la pena, una volta che sei riuscito a rompere la tua frutta fresca. Pronti ad impegnarsi a coltivare i vostri pistacchi? Continua a leggere!

>


Varietà di pistacchio

Ci sono diversi tipi di pistacchi, ma solo la Pistacia vera è coltivata commercialmente. L’albero Pistacia vera ha lunghe foglie grigie e cresce nelle zone di resistenza delle piante USDA 7-11 .

Ci sono alcuni tipi di pistacchi vera che crescono bene negli Stati Uniti.

  • Platinum è un produttore vigoroso che può resistere al freddo. Questa varietà è un clone sviluppato dopo l’appassimento del verticillium e ha quasi spazzato via il raccolto commerciale di pistacchio negli Stati Uniti.
  • Pioneer Gold è un altro clone resistente all’appassimento. È la varietà più coltivata in Spagna
  • .

  • Kerman è un nuovo tipo introdotto negli Stati Uniti dall’Iran. Produce grandi frutti e orsi di colore verde brillante in 6 anni. Pianta con la varietà Peters come impollinatore maschio.
  • Joley non ha mai avuto successo commerciale perché ha frutti più piccoli, ma è una buona scelta per i coltivatori domestici.
  • Il rosso Alleppo è popolare in Siria. Fiorisce presto e cresce con frutti croccanti e croccanti.


Come coltivare i pistacchi

>


Dove piantare i pistacchi

I luoghi ideali per la coltivazione del pistacchio sono regioni con inverni freddi ma non troppo freddi, estati calde ed estati poco piovose. Le località desertiche semiaride sono ideali. I pistacchi preferiscono temperature superiori a 100℉ durante il giorno. Gli alberi hanno bisogno di mesi invernali abbastanza freddi da metterli in dormienza, intorno a 45℉ o sotto. I pistacchi non amano l’alta quota a causa delle temperature più fresche sotto 15℉. I pistacchi non crescono bene nelle zone ad alta umidità.


Seme o portinnesto?

È possibile acquistare un albero di pistacchio da un vivaio o coltivare un albero da seme. La coltivazione di pistacchi da seme può richiedere anni. Se sei una persona impaziente come me, potrebbe non essere pratico.


Impianto a coppie

Avrete bisogno di più di un albero di pistacchio. Per produrre noci, l’albero femmina ha bisogno di un albero maschio nelle vicinanze, di solito sopravento. Avrete bisogno di un albero di pistacchio maschio ogni 15 alberi femmina.

La cattiva notizia è che gli alberi sono unisex e non si conosce il sesso di un albero finché non dà i suoi frutti, cioè otto anni dopo l’inizio del suo ciclo vitale. Ecco perché la maggior parte delle persone pianta diversi alberi per assicurarsi di avere almeno un maschio.

L’unico modo per conoscere in anticipo il sesso del vostro albero è quello di acquistare un albero innestato o tagliato. Il sesso sarà lo stesso dell’albero genealogico.


Coltivazione di semi di pistacchio

Se si decide di iniziare con i semi, è necessario acquistare semi di pistacchio crudo. Acquistare direttamente da un vivaio vi assicurerà di ottenere il prodotto migliore, ma potrete coltivare gli alberi da semi acquistati al negozio di alimentari.

E’ possibile seguire il percorso del negozio di alimentari, ma non possono essere salate o arrostite. Questi semi non germoglieranno, quindi è inutile provare. La maggior parte dei negozi di alimenti naturali vendono semi di pistacchio crudo.

Per fare questo, bisogna far crescere un albero di pistacchio da un seme.

  • Mettete un tovagliolo di carta umido in un sacchetto di plastica e mettete i semi di pistacchio nel tovagliolo di carta umido. Attenzione a non metterne troppi; bastano cinque semi. Praticare alcuni fori nel sacchetto per consentire la circolazione dell’aria.
  • Aspettare una settimana per la germinazione dei semi. Il sacchetto deve essere conservato a temperatura ambiente in un luogo indisturbato.
  • Una volta visto il germe del seme, trapiantatelo in una tazza piena di terra. Assicurarsi che la tazza abbia fori di drenaggio. Mantenete il terreno umido, ma non innaffiate troppo, perché questo rallenterà la crescita dell’albero.
  • Nel corso del tempo, sarà necessario trapiantare in vasi più grandi fino a quando non sarà il momento di piantarlo all’aperto.

Gli alberi non amano avere le radici esposte, quindi è più facile usare i vasi di torba quando si trapiantano ed eventualmente si piantano gli alberi.


Requisiti del sole e del suolo

Il luogo ideale per piantare un pistacchio è in pieno sole e ha un terreno ben drenato. Preferiscono i terreni sabbiosi con un pH compreso tra 7,1 e 7,8. I pistacchi sono alberi con radici primarie, quindi più profondo è il terreno, meglio è.


Spaziatura

Gli alberi possono crescere abbastanza alti, fino a 30 piedi di altezza, quindi bisogna pensare al futuro. Dare alle piante da 12 a 20 piedi tra gli alberi e 20 piedi tra le file. Assicuratevi che niente possa entrare tra i vostri alberi, come i pali del telefono o i cavi elettrici. La scelta del luogo giusto determinerà il futuro del vostro pistacchio.


Trapiantare il vostro albero all’esterno

Le piantine possono essere coltivate in contenitori per i primi 3-5 anni, poi possono essere messe nel vostro giardino. Potete anche piantare le piantine all’aperto in primavera o in autunno.

Il primo passo è quello di scavare una buca per ciascuno dei vostri alberi. Si vuole che la buca sia due volte più profonda della palla di radice e due volte più larga, lasciando molto spazio per la crescita delle radici. Modificare il terreno secondo le necessità.

Posizionare l’albero nel foro, mantenendolo il più verticale possibile. Nessuno vuole coltivare un albero storto. Un livello può essere utile per garantire che sia completamente verticale. Fate del vostro meglio per non esporre le radici durante la semina.

Riempire di nuovo il buco con terra modificata, scegliendo pietre, piante ed erbacce. Annaffiate non appena piantate l’albero per evitare sacche d’aria nel terreno.


Come prendersi cura dei pistacchi

>


Fabbisogno idrico

Gli alberi di pistacchio provengono da regioni che non ricevono tonnellate d’acqua, quindi non hanno bisogno di essere annaffiati quotidianamente o addirittura settimanalmente. Quando si annaffia, si dovrebbe fare in modo che il terreno sia umido fino a un metro di profondità.

Pianificate di annaffiare accuratamente il vostro albero ogni mese. Se piove molto in un mese, smettete di innaffiare. Attenzione alle foglie gialle, che indicano che l’albero riceve troppa acqua.

Gli alberi si addormentano in inverno, quindi non c’è bisogno di annaffiarli ulteriormente. Sosta intorno a ottobre, che incoraggia e prepara l’albero al letargo.


Fertilizzante

Il momento migliore per concimare il pistacchio è in primavera, dopo che il pericolo del gelo è passato nella vostra zona. Provate un fertilizzante 10-10-10, che è prontamente disponibile nella maggior parte dei vivai o dei negozi di fattoria. Utilizzare 12 tazze di fertilizzante per ogni centimetro di diametro del tronco all’altezza del petto.

Applicare il fertilizzante al pistacchio è facile. Basta spruzzare i granuli in modo uniforme sotto l’albero fino a un metro oltre la linea di gocciolamento. Quindi assicurarsi di dare all’albero 1 cm di acqua dopo aver applicato il fertilizzante.

Concimare due volte all’anno durante la stagione della crescita. Non applicare mai più di 5 tazze di fertilizzante a stagione.


Potatura

Come ogni altro albero di frutta o di noci, dovrete potare i vostri pistacchi. L’inverno è il momento migliore per fare una grande potatura mentre l’albero è dormiente.

Cercate i rami che si intersecano e quelli che sono morti o morenti. La maggior parte dei pistacchi non richiede grandi potature. Fare attenzione, poiché la rimozione di troppi rami può ridurre la produzione di dadi.

Stabilire la forma

Quando potete potare i giovani alberi, prendete da 3 a 5 rami che volete usare come rami da impalcatura per la struttura principale. Fatelo nel mese di aprile della prima stagione di crescita. Cercate i rami equidistanti sul tronco ma non rivolti l’uno verso l’altro.

Il ramo più basso dovrebbe essere a 24-32 cm dal suolo. Rimuovere i rami che sono più bassi di questo.

Una volta scelti i rami principali, rimuovere i rami superiori che possono ombreggiare il tronco. Pizzicare i rami diversi da quelli dell’impalcatura a 4-6 cm dal tronco.

A giugno, pianificare la potatura dei rami dell’impalcatura a 2 o 3 piedi di lunghezza. Questo favorisce la ramificazione laterale, mentre i germogli laterali aiutano a ombreggiare il tronco mentre cresce.


Rimozione detriti

Rastrellare spesso il terreno sotto e intorno all’albero. Rimuovere i vecchi dadi e le foglie che possono accumularsi e cercare di mantenere la zona libera dalle erbacce. La rimozione dei detriti aiuta ad evitare infestazioni di parassiti durante la stagione della crescita.


Pistacchi e malattie

I pistacchi non hanno molti parassiti e malattie che li infastidiscono durante tutto l’anno. Qui ce ne sono alcuni che dovreste ricordare.


Phytophthora root rot

È una malattia fungina del suolo che attacca le radici, indebolendole. Può bloccare l’acqua e le sostanze nutritive che dovrebbero essere trasferite dall’apparato radicale alla cima dell’albero. Il marciume radicale può rallentare la crescita e la produzione dell’albero.


Alternaria Peronospora tardiva

Questa malattia fungina provoca lesioni nere su foglie immature o noci. Infestazioni gravi possono causare defogliazione precoce.

La lotta contro la muffa può essere difficile. Provate i fungicidi appropriati e usate buone pratiche di irrigazione che riducono l’umidità del terreno intorno all’albero.

Tenere le erbacce e i detriti intorno all’albero e potare i rami morti o morenti.


Septoria spot

Questa è un’altra malattia fungina che spesso va di pari passo con la muffa Alternaria. Le foglie svilupperanno piccole, rotonde, macchie necrotiche che possono causare defogliazione.

Controllalo come fai con Alternaria, muffa.


Panico e fuoco batterico

Un’altra malattia fungina, provoca macchie nere circolari su foglie, germogli e rachide. Le foglie infette appassiscono e muoiono.

Purtroppo, questa malattia fungina è difficile da controllare. È necessaria una combinazione di potatura, fungicida e buone pratiche di irrigazione. Potare le aree infette per ridurre il problema l’anno successivo.


Oidio

L’oidio provoca piccole macchie bianche e polverose sulle foglie e sui frutti, che coprono l’intera foglia. Nella maggior parte dei casi, è causata da una cattiva circolazione e da un’ombra eccessiva. Fortunatamente, non causerà gravi danni al pistacchio.


Pistacchio di Psillio

Questo parassita può causare ingiallimento e necrosi delle foglie. Si possono notare foglie secche e arricciate che cadono prematuramente dall’albero. Le foglie possono contenere una sostanza appiccicosa a base di melassa.

Il modo migliore per controllare questo parassita è applicare insetticidi, ma alcuni di questi parassiti hanno sviluppato una resistenza alle opzioni standard.


Appassimento delle vertigini

L’appassimento batterico è un problema serio per i coltivatori di pistacchio commerciali in California. Whorl è un fungo che impedisce lo scambio d’acqua nell’albero. È meglio piantare varietà resistenti e distruggere gli alberi infetti.


Declino del dado di pistacchio

Questo batterio causa legioni di fuliggine e resina in eccesso negli alberi. Assicuratevi di disinfettare gli strumenti per prevenire la diffusione della malattia, che entra nelle piante attraverso le ferite.


Tignola del pistacchio

Se i fiori dell’albero di pistacchio in crescita diventano neri e cadono dall’albero, cercate larve adulte e ramificazioni di tarme di toro. Questo parassita depone le uova nei fiori e poi annoia l’albero. Utilizzare trappole per controllare, incoraggiando al tempo stesso i predatori naturali.


Come si raccolgono i pistacchi

>

È finalmente arrivato il momento di raccogliere i pistacchi. Questi ultimi anni sono stati veloci, vero? Saprete che le noci sono mature perché il guscio si apre e la polpa diventa da verde a rossastra. È importante raccogliere i pistacchi maturi il più presto possibile perché sono vulnerabili ai parassiti.

Raccogliere pistacchi è facile! Scuotete gli alberi, che libereranno i pistacchi dai rami, e assicuratevi di mettere un telone sotto l’albero per raccoglierli. Controllate che i vostri pistacchi freschi non siano ammuffiti. Non si vuole nient’altro che frutta sicura e deliziosa da sgranocchiare.

Ricordate che i pistacchi sono portatori biennali, il che significa che hanno un piccolo raccolto un anno e un raccolto più grande quello successivo.


La resa media di un pistacchio

Quando un pistacchio è giovane, la resa varia da 2,2 a 4,4 libbre di noci secche a 5,5-11 libbre di noci fresche. Con l’invecchiamento dell’albero (7-10 anni), la produzione dovrebbe essere di circa 13-22 libbre di noci secche o 33-55 libbre di noci fresche ogni anno.

Un albero di pistacchio completamente maturo e ben curato può produrre 33 libbre di noci secche o 83 libbre di noci appena raccolte.


Prepararsi ad impazzire

Piantare pistacchi richiede lungimiranza, poiché possono essere necessari più di 10 anni per ottenere un raccolto completo. Una volta che gli alberi hanno prodotto, si nuota nelle noci, e vendere pistacchi freschi può essere un business redditizio.

Sia che coltiviate pistacchi per la vostra famiglia o che li vendiate, ricordatevi di assicurarvi di avere il clima giusto e di scegliere il luogo giusto. Questi alberi sono robusti e possono sopravvivere bene, quindi abbiate particolare cura nei primi anni. Sarete pagati con centinaia di libbre di pistacchi.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *