Suggerimenti

Potare una noce: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]

Sebbene ci siano difensori dell’idea che la potatura della noce non sia necessaria, è stato dimostrato che questa azione influisce positivamente sulla sua produzione e salute.

Per questo motivo è fondamentale non trascurare questa cura ma prendere in considerazione le corrette indicazioni affinché tutto vada per il meglio.

L’idea, come accade in quasi tutti gli alberi da frutto, è che conosci bene il tuo esemplare perché questo ti aiuterà a prendere le decisioni migliori per questo. Qui riassumiamo i dati chiave che dovresti considerare quando ti metti al lavoro, quindi prendili in considerazione e vai avanti.

Perché potare la noce?

Ci sono molte ragioni che supportano l’idea che la potatura degli alberi di noce sia un’ottima strategia per prendersi cura di questi alberi. Tra questi ci sono:

  1. Migliora la qualità dei frutti , sia in termini di pezzatura che di quantità.
  2. Organizza la struttura . Questo è un vantaggio che inizia quando l’ albero è giovane con la potatura di addestramento e viene mantenuto in futuro con la potatura di mantenimento.
  3. Aiuta a rendere più facile la raccolta , poiché eviterai che l’albero diventi troppo alto.
  4. Favorire un adeguato flusso di luce e aria in tutto il vetro .

Quando è meglio eseguire la potatura delle noci?

Il periodo migliore è durante l’ inverno , preferibilmente alla fine di questa stagione . Il motivo è che il noce è un albero a foglie caduche .

Ciò significa che perde le foglie ed entra nella dormienza invernale, quindi non ci sarà movimento della linfa interna.

Ciò eviterà che si perda e faciliterà anche l’osservazione della struttura in assenza di fogliame.

Quali strumenti dovremmo usare quando potiamo gli alberi di noce?

Gli strumenti principali sono le forbici da potatura, preferibilmente a due mani , perché saranno più che sufficienti per la maggior parte dei rami.

Tuttavia, se hai intenzione di lavorare con rami più spessi, puoi sostenerti con una sega a mano.

Gli attrezzi devono essere ben affilati e disinfettati con alcool. La potatura lascia ferite e dovresti ridurre le possibilità che si infettino. Ricorda che la protezione personale è molto importante quindi non trascurare l’uso di occhiali , guanti e abbigliamento adeguato.

Quali considerazioni dobbiamo tenere in considerazione quando si potano i noci?

Lo studio della struttura dell’albero dovrebbe essere l’obiettivo principale da raggiungere prima di prendere in mano le forbici da potatura. Questa semplice azione renderà il tuo compito più semplice, evitando di dedicare più tempo del necessario e, soprattutto, ti impedirà di effettuare tagli non pianificati.

Ovviamente qualsiasi potatura di noci deve rispondere alle caratteristiche dell’esemplare rispetto alla sua età , poiché da questa dipende la tipologia da applicare.

Come potare gli alberi di noce senza danneggiare l’albero?

I tre tipi fondamentali di potatura che vengono solitamente applicati ai noci sono: formazione, produzione e rinnovamento. Esiste anche la potatura di mantenimento, ma è comune includerla nella potatura di produzione che viene applicata annualmente.

Potatura di formazione

Che un noce abbia un tronco robusto, capace di sostenere il peso della chioma e da dove si staccano gli altri rami è fondamentale.

Ecco perché l’obiettivo principale qui è definire ciò che quel ramo principale sarà basato sul suo vigore.

Dovrai anche stabilire i rami principali, 3 o 4 insomma, da cui partiranno i rami secondari che daranno forma alla chioma. La potatura di formazione può richiedere fino a 3 anni man mano che l’albero cresce e si afferma.

Potatura di produzione

Si tratta di una potatura volta a correggere qualsiasi problema che insorge nell’albero per quanto riguarda la sua crescita annuale (potatura di mantenimento).

Questa azione aiuterà l’energia a concentrarsi nelle aree produttive e tale beneficio si rifletterà nei frutti.

In questa potatura devi rispettare i seguenti passaggi:

  1. Rimuovere tutte le parti in cattive condizioni , come frutti, fiori , foglie o rami. Comprende i ciucci perché danneggiano la struttura, sprecano energia e non producono nulla.
  2. Ridurre le dimensioni dei rami più vigorosi e far risaltare quelli produttivi se necessario per migliorarne la produzione.
  3. Rimuovere tutti i rami che crescono nella direzione sbagliata o che si scontrano tra loro .

Potatura di ringiovanimento

È una potatura che può aiutare il tuo vecchio esemplare a produrre di nuovo. Per applicarlo devi assicurarti che l’albero sia sano.

L’idea è quella di tagliare un certo numero di rami ogni anno per farne crescere di nuovi , ma se l’albero non è sano potrebbe non riprendersi.

Con queste potature la noce potrà produrre e avere un bell’aspetto, poiché entrambe le caratteristiche sono importanti.

Forse ti interessano anche:
  • Talee di noce: [Innesto, Stagione, Radicazione e Semina]
  • Parassiti e malattie della noce: [rilevamento, cause e soluzioni]

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.